André Roosenburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
André Roosenburg
André RoosenburgC.jpg
Dati biografici
Nome Andries Hendrik Roosenburg
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centravanti
Ritirato 1959
Carriera
Giovanili
 ????
????
1935-1940
VDS VDS
Triomph Triomph
ADO Den Haag ADO Den Haag
Squadre di club1
1940-1943 ADO Den Haag ADO Den Haag  ? (?)
1945-1947 Neptunia Neptunia  ? (?)
1947-1950 Sneek Sneek  ? (?)
1950-1953 Fiorentina Fiorentina 59 (18)
1954-1955 Sneek Sneek  ? (?)
1955-???? Helmondia '55 Helmondia '55  ? (?)
 ????-1959 Leeuwarden Leeuwarden  ? (?)
1959 NEC N.E.C. 1 (0)
Nazionale
1948-1955 Paesi Bassi Paesi Bassi 9 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Andries Hendrik Roosenburg (L'Aia, 18 agosto 1923Franeker, 26 luglio 2002) è stato un calciatore olandese, di ruolo centravanti.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Roosenburg viene scoperto giovanissimo dall'ADO Den Haag, con il quale vince due campionati olandesi nel 1942 e nel 1943.

Dal 1945 al 1947 gioca nel Neptunia di Delfzijl, nel 1947 passa al VV Sneek, dove rimane fino al 1950, quando passa alla Fiorentina in Serie A.[1]

Arriva a Firenze a campionato iniziato e fa il suo debutto alla ventunesima giornata.[1] Nonostante iniziali problemi di ambientamento, disputa una buona stagione segnando 7 reti.[1] Nella stagione successiva disputa una prima metà di campionato negativa anche a causa di un cattivo stato di forma,[1] tuttavia nella seconda metà della stagione riprende la forma migliore e con 10 gol contribuisce alla conquista del quarto posto.[1] Anche l'anno successivo parte da titolare, ma dopo la sconfitta per 3-0 contro l'Inter perde il posto e decide di tornare in Olanda.[1]

In patria gioca ancora per il VV Sneek prima di passare poi all'Helmondia '55 e, successivamente, al VV Leeuwarden, con il quale diventa capocannoniere nella stagione 1958-1959. Nella stagione successiva passa al N.E.C., e nella prima partita un infortunio mette fine alla sua carriera.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Roosenburg vanta 9 presenze e un gol con la Nazionale olandese. Con essa disputò i Giochi olimpici del 1948, dove nella partita contro l'Irlanda ha segnato il suo unico gol in Nazionale.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

1942, 1943

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1958-1959 (28 gol)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f Gli stranieri viola/Andries Roosenburg ARIA DI PRIMAVERA. URL consultato il 1º settembre 2010.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giansandro Mosti, Almanacco viola 1926-2004, Firenze, Scramasax, 2004, p. 318.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]