André Dhôtel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

André Dhôtel (Attigny, 1 settembre 1900Parigi, 22 luglio 1991) è stato uno scrittore francese.

Nelle sue opere ha colto con suggestivo li­rismo personaggi e ambienti della provincia francese: L'uomo della segheria (L'homme de la sciene, 1943), Il paese dove non si arriva mai (Le pays où l'on n'arri­ve jamais, 1955, con cui ottenne il Prix Femina), Il cielo del sobborgo (Le ciel du fau­bourg, 1957).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 109123195 LCCN: n/50/1694