André Boillot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
André Boillot
André Boillot at the 1914 French Grand Prix.jpg
André Boillot al Gran Premio di Francia 1914.
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Carriera
Carriera nella Formula Grand Prix
Stagioni 1911-1932
Scuderie Peugeot
 

André Boillot (Valentigney, 8 agosto 1891La Châtre, 5 giugno 1932) è stato un pilota automobilistico francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

André Boillot era il fratello minore di Georges Boillot, e come lui si avviò alla carriera di pilota. Ancora giovanissimo, si cimentò, senza grande fortuna, in una gara sul Circuito di Brooklands. Tuttavia, lo scoppio della prima guerra mondiale, in cui perse il fratello maggiore, ne interruppe momentaneamente la carriera. Dopo il conflitto, Boillot riprese a correre per la Peugeot, portandola alla vittoria nella Targa Florio del 1919. Come il fratello maggiore, tentò la fortuna anche alla 500 miglia di Indianapolis, ma fu costretto al ritiro in tutte e tre le edizioni disputate. In Europa, riuscì a vincere la Coppa Florio nel 1922 e nel 1925, mentre nel 1926 vinse la 24 ore di Spa, in coppia con Louis Rigal. Purtroppo, nel 1932, avvenne l'incidente che gli costò la vita: durante una cronoscalata nei pressi di La Châtre, uscì di strada con la sua Peugeot 201, rimanendo gravemente ferito. Morì in ospedale dopo pochi giorni.