Anazarbe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 37°15′50″N 35°54′20″E / 37.263889°N 35.905556°E37.263889; 35.905556

L'arco trionfale di Anazarbus

Anazarbus era un'antica città della Cilicia, nell'attuale Turchia, posta nella pianura aleiana a 15 kilometri a occidente del corso principale del fiume Piramo (fiume), nei pressi del suo tributario Sempas Su. L'acropoli sorge su di un saliente isolato.

La città era di epoca pre-romana; sotto l'Impero romano assunse il nome di Cesarea (Caesarea) e divenne la metropoli della provincia della Cilicia Secunda. Nel 525 fu ricostruita a seguito di un terremoto per volere dell'imperatore Giustino I, che le cambiò il nome in Giustinopoli (Justinopolis), ma l'antico nome nativo resistette e, quando Thoros I d'Armenia ne fece la capitale del Regno armeno di Cilicia, all'inizio del XII secolo, era nota come Anazarva.

Dioscoride e Oppiano di Anazarbo erano originari di questa città.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]