Anas acuta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Codone comune
Anas acuta3.jpg
Anas acuta
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Anseriformes
Famiglia Anatidae
Sottofamiglia Anatinae
Tribù Anatini
Genere Anas
Specie A. acuta
Nomenclatura binomiale
Anas acuta
Linnaeus, 1758
Sinonimi

Dafila acuta

Areale

Anas acuta dis w.PNG

Il codone comune (Anas acuta Linnaeus 1758) è un uccello della famiglia delle Anatidi.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il maschio durante il periodo riproduttivo è particolarmente riconoscibile: corpo grigio pallido, petto bianco che prosegue con una svirgolata su ogni lato del collo e testa marrone con riflessi ramati. Il dorso è grigio variegato fulvo, il ventre camoscio e nero, lunga coda aguzza composta da lunghe penne di color grigio e al centro in particolare da due penne verde scuro che possono raggiungere i 10 cm di lunghezza, che gli ha dato i suoi nomi inglesi (Pintail) e scientifici (acuta = aguzzo), lo specchio alare delle penne remiganti secondarie è verde scuro con riflessi bronzei orlato di arancione. Le femmine sono marroni variegate di nero con sfumature rossicce, la loro coda è meno aguzza. Il collo è lungo, il becco è grigio tendente al celeste. Oltre al periodo di riproduzione, il maschio somiglia alla femmina; sono anatre relativamente grandi ma snelle.

Dimensioni e peso[modifica | modifica sorgente]

Maschio adulto: da 58 cm a 75 cm di lunghezza; da 450 g a 1360 g di peso.

Femmina adulta: da 51 cm a 63 cm di lunghezza; da 450 g a 1135 g di peso.

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Questo anatide predilige i grandi spazi aperti come estuari di fiumi, lagune, zone paludose e tundre; è attivo soprattutto la sera o di notte. È diffuso nel nord dell'Europa, nel nord dell'Asia, in gran parte del Canada, in Alaska e nella parte centrale degli Stati Uniti. Durante l'inverno, questa anatra migra verso sud per svernare in regioni più temperate, coprendo distanze enormi e spingendosi talvolta sino all'equatore.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Il corteggiamento del maschio comporta un caratteristico movimento della testa verso il collo accompagnato da un fischio sommesso; spesso si assiste a prosecuzioni aeree di una sola femmina con molti maschi: alla fine solo uno avrà diritto ad accoppiarsi. Il nido, costruito sulla terra ma senza essere troppo distante dall'acqua, è un bacino poco profondo, scavato nel suolo e bordato di piante. La femmina depone mediamente 7-10 uova, la cova dura 23 giorni. I pulcini raggiungeranno il loro sviluppo per poter volare in 46 - 47 giorni dopo la nascita e la famiglia rimarrà insieme fino a quando la madre non svilupperà il nuovo piumaggio e le ricresceranno le penne necessarie per volare, dopo di che lascerà la propria prole.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre prevalentemente di semi e piante acquatiche; durante il periodo di nidificazione, mangia anche insetti acquatici, molluschi e crostacei. Si ciba anche di cereali come grano, riso, frumento, orzo e avena che trova nelle campagne.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) BirdLife International 2008, Anas acuta in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  • Gooders, J., T. Boyer. 1986. Ducks of North America and the Nothern Hemisphere. New York: Facts on File, Inc.
  • Palmer, R. 1976. Handbook of North American Birds Volume 2. New Haven and London: Yale University Press.
  • Soothill, E., P. Whitehead. 1988. WildFowl of the World. New York: Sterling Publishing Co. Inc..

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Anas acuta in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli