Anapo (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella mitologia greca, Anapo era il nome di una divinità fluviale.

Il mito[modifica | modifica sorgente]

Anapo - ai tempi in cui Persefone fu scelta come sua sposa da Ade, dio degli inferi, che decise di rapirla per portarla nel suo regno infernale - vedendo la povera ragazza, decise di opporsi. In suo aiuto venne anche la ninfa Ciane, ma anche unendo le forze soccombettero innanzi al divino avversario. I due furono tramutati e Anapo divenne un fiume della Sicilia.

Pareri secondari[modifica | modifica sorgente]

Secondo altri autori Anapo si era innamorato di Ciane ed insieme formarono un lago.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Moderna[modifica | modifica sorgente]

  • Angela Cerinotti, Miti greci e di roma antica, Prato, Giunti, 2005, ISBN 88-09-04194-1.
  • Anna Ferrari, Dizionario di mitologia, Litopres, UTET, 2006, ISBN 88-02-07481-X.
  • Anna Maria Carassiti, Dizionario di mitologia classica, Roma, Newton, 2005, ISBN 88-8289-539-4.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca