Anampses meleagrides

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Anampses meleagrides
Anampses meleagrides.jpg
Esemplare femminile
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Labridae
Genere Anampses
Specie A. meleagrides
Nomenclatura binomiale
Anampses meleagrides
Valenciennes, 1840

Anampses meleagrides Valenciennes, 1840 è un pesce di acqua salata appartenente alla famiglia Labridae[2].

Habitat e Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Si trova nelle barriere coralline dell'oceano Indiano e dell'oceano Pacifico. Si trova anche nel Mar Rosso e lungo le coste del Giappone[3]. Nuota sia nelle zone ricche di coralli che in quelle ricche di vegetazione acquatica o spugne, fino a 60 m di profondità.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è molto compresso ai lati, ovale. La livrea delle femmine è molto appariscente: il colore di base è nero, con molti puntini bianchi e la pinna caudale gialla, dal margine dritto. Al termine della pinna caudale e della pinna anale, che non sono allungate, sono presenti delle macchie tonde nere bordate di bianco.

I maschi adulti, invece, sono violacei o rossastri striati di blu sulla testa e sull'opercolo. Il corpo e le pinne sono ricoperti di piccole macchie blu. Può essere confuso con A. geographicus. La lunghezza massima registrata per questa specie è di 22 cm[3].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

È carnivoro e si nutre di invertebrati marini[4].

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

È un pesce oviparo[3] ed ermafrodita[1]. Gli esemplari più giovani sono femmine.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è classificata come "a rischio minimo" (LC) dalla lista rossa IUCN perché non è minacciata da particolari pericoli: è pescata soltanto raramente per essere allevata in acquario e il suo areale è abbastanza ampio[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Pollard, D, Anampses meleagrides in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Anampses meleagrides in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).
  3. ^ a b c (EN) A. meleagrides in FishBase. URL consultato il 27 settembre 2013.
  4. ^ alimentazione. URL consultato il 27 settembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci