Anabolizzante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Un anabolizzante è una sostanza chimica che aumenta l'anabolismo, ossia che stimola la formazione di molecole complesse (proteine, lipidi complessi e polisaccaridi) a partire da molecole semplici (rispettivamente amminoacidi, acidi grassi e monosaccaridi).

Esempi tipici sono l´insulina, il testosterone, gli steroidi anabolizzanti (forme chimicamente modificate di testosterone, quali dianabol e nandrolone) e l'ormone della crescita

Utilizzo medico[modifica | modifica sorgente]

La terapia medica a base di sostanze anabolizzanti è rivolta a curare malattie come l'anemia, l'osteoporosi, il diabete mellito, l'ipogonadismo, l'impotenza, disforia di genere e nanismo.

I farmaci anabolizzanti possono essere usati anche in adolescenti con seri problemi di crescita per deficienze ormonali.

Effetti collaterali[modifica | modifica sorgente]

Dal momento che queste sostanze sono simili all'ormone responsabile dello sviluppo dei caratteri sessuali primari e secondari maschili, chi li assume va incontro a mascolinizzazione (soprattutto le donne), cioè ad esempio aumento della massa muscolare, abbassamento della voce ed irsutismo. Nei maschi dopo assunzione per lunghi periodi può manifestarsi invece femminizzazione in quanto viene inibita la secrezione di testosterone endogeno da parte dei testicoli che continuano a liberare solo estrogeni.

Carenza di ormoni anabolizzanti e mortalità[modifica | modifica sorgente]

La carenza di ormoni anabolizzanti (soprattutto IGF-I e testosterone) aumenta la mortalità e il rischio di collasso cardiocircolatorio[1][2].

Regolamentazione[modifica | modifica sorgente]

Gli anabolizzanti sono sottoposti alla rigida legislazione che regola il doping. Questa legge è stata modificata alla fine del 2005 per regolare l'uso di sostanze in grado di migliorare le prestazioni sportive, soprattutto in occasione dei XX Giochi olimpici invernali.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Improved prediction of all-cause mortality by a combination of serum total testosterone and insulin-like growth factor I in adult men., 20 ottobre 2011. URL consultato il 16 novembre 2011.
  2. ^ (EN) Anabolic deficiency in men with chronic heart failure: prevalence and detrimental impact on survival., 24 ottobre 2006. URL consultato il 16 novembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]