Ana Jelušić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ana Jelušić
Ana Jelusic.jpg
Dati biografici
Nazionalità Croazia Croazia
Altezza 165 cm
Peso 60 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Slalom speciale
Squadra SK Platak
Palmarès
Campionati croati 2 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al novembre 2010

Ana Jelušić (Fiume, 28 dicembre 1986) è un'ex sciatrice alpina croata.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

In Coppa del Mondo di sci alpino il 26 ottobre 2002 nello slalom gigante di Sölden e ha conquistato il primo podio il 4 gennaio 2007 nello slalom speciale di Zagabria, classificandosi al secondo posto.

Ha fatto parte della nazionale croata ai Giochi olimpici invernali di Salt Lake City 2002, di Torino 2006 e di Vancouver 2010 partecipando alle gare di slalom speciale e slalom gigante; miglior risultato ottenuto è stato il 12º posto nello slalom di Vancouver.

Tra i suoi risultati di maggior rilievo vanta due medaglie vinte ai Mondiali juniores: argento in slalom nel 2003; bronzo in slalom nel 2005.

Alla fine della stagione 2012, dopo un anno di stop dovuto a problemi legati all'asma, Anna annuncia il suo definitivo ritiro dall'attività agonistica.[1]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Mondiali juniores[modifica | modifica sorgente]

  • 1 medaglia d'argento (in slalom speciale nel 2003)
  • 1 medaglia di bronzo (in slalom speciale nel 2005)

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 22ª nel 2007
  • 2 podi:
    • 1 secondo posto
    • 1 terzo posto

Coppa Europa[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 54ª nel 2005
  • 1 podio:
    • 1 vittoria

Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Luogo Paese Disciplina
18 febbraio 2005 La Molina Spagna Spagna GS

Campionati croati[modifica | modifica sorgente]

  • Campionessa croata di slalom speciale nel 2008 e nel 2009

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ana Jelusic si ritira

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]