An Airplane Carried Me to Bed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
An Airplane Carried Me To Bed
Artista Owl City, (con il nome Sky Sailing)
Tipo album Studio
Pubblicazione 13 luglio 2010
Dischi 1
Tracce 12
Genere Synth pop
Etichetta Universal Republic
Produttore Adam Young
Formati Compact Disc / download digitale da iTunes
Owl City - cronologia
Album precedente
(2008)

An Airplane Carried Me To Bed è un album del progetto musicale statunitense synthpop Owl City, quando ancora si firmava Sky Sailing, pubblicato il 13 luglio 2010 in America, mentre il 27 luglio 2010 nel resto del mondo in forma digitale esclusivamente su iTunes per l'etichetta discografica Universal Republic[1]. L'album è stato promosso dal singolo Tennis Elbow scaricabile gratuitamente dal sito internet ufficiale del cantante e, in forza minore, da I Live Alone, un'altra canzone contenuta nell'album anch'essa pubblicata sul sito web ufficiale. Il primo singolo ufficiale è però Brielee, uscito il 17 luglio 2010 su VEVO.[2].

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Tutte le canzoni sono state scritte da Adam Young.

  1. Captains of the Sky
  2. Brielle
  3. Steady As She Goes
  4. Explorers
  5. A Little Opera Goes A Long Way
  6. Tennis Elbow
  7. Blue and Red
  8. Alaska
  9. I Live Alone
  10. Take Me Somewhere Nice
  11. Sail Boats

Bonus track Pre-Ordinazione Flowers On The Field

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jill Menze, Electro-Pop Act Owl City Takes Off With 'Fireflies', Billboard, 4 agosto 2009. URL consultato l'8 ottobre 2009.
  2. ^ http://skysailingmusic.com/.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Sito dell'etichetta discografica

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica