Amphiprion perideraion

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pesce pagliaccio rosa
Amphiprion perideraion.jpg
Amphiprion perideraion
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Pomacentridae
Sottofamiglia Amphiprioninae
Genere Amphiprion
Specie A. perideraion
Nomenclatura binomiale
Amphiprion perideraion
Bleeker, 1855
Nomi comuni

Pesce pagliaccio crociato

Il pesce pagliaccio rosa o pesce pagliaccio crociato (Amphiprion perideraion Bleeker, 1855) è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia Pomacentridae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Un adulto tra i tentacoli di un anemone

Presenta un corpo di forma ovaloide, compresso ai fianchi. La pinna dorsale è bassa e lunga, le pettorali ampie, le altre pinne haoo forma arrotondata. La livrea è semplice: l'intero corpo è arancione vivo, dalla fronte parte una fascia bianca che corre sul profilo dorsale e interessa anche la radice della pinna dorsale; sull'opercolo branchiale vi è una seconda linea curva bianca. Le pinne sono tendenti al trasparente.
Raggiunge una lunghezza massima di 10 cm.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

È una specie ermafrodita proterandrica (nasce maschio e invecchiando - con taglia sui 5,4 cm - trasmuta in femmina) e monogama. Ogni coppia si riproduce più volte l'anno. La femmina depone annualmente 2000-4000 uova. I maschio rimangono nel luogo di deposizione per curare e ossigenare le uova.

Mutualismo[modifica | modifica wikitesto]

Si associa alle specie di anemoni Heteractis magnifica (in prevalenza), Heteractis crispa, Macrodactyla doreensis e Stichodactyla gigantea.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di fitoplancton (diatomee), zooplancton e anellidi.

Predatori[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è preda abituale dei pesci della famiglia Serranidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa nel Pacifico orientale, dal Golfo di Thailandia alla Grande Barriera Corallina, fino alle coste della Nuova Caledonia. Vive nelle lagune atollifere e nelle barriere coralline.

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

A. perideraion è allevato in acquari pubblici e privati.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]