Amphicoelias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Amphicoelias
Stato di conservazione: Fossile
Periodo di fossilizzazione: Giurassico
Human-amphicoelias size comparison.svg
Silhouette di A. fragillimus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Reptilia
Sottoclasse Diapsida
Infraclasse Archosauromorpha
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Sauropodomorpha
Infraordine Sauropoda
Famiglia Diplodocidae
Sottofamiglia Diplodocinae ?
Genere Amphicoelias
Cope, 1877
Specie
  • Amphicoelias altus
  • Amphicoelias fragillimus

Amphicoelias Cope, 1877 è un genere di dinosauri sauropodi, comprendente probabilmente i più grandi animali mai esistiti (anche se non i più pesanti). Visse nel Giurassico superiore (Titoniano, tra 150,8 e 145,5 milioni di anni fa). I suoi resti fossili sono stati ritrovati in Nordamerica. Di questo genere sono state descritte due specie: A. altus e A. fragillimus.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Disegno della vertebra di Amphicoelias fragillimus

Amphicoelias altus, la specie tipo descritta da Edward Drinker Cope nel 1878, è basata su uno scheletro incompleto (due vertebre, un pube e un femore). Altro materiale venne ascritto a questa specie nel 1921, e comprendeva una scapola, un coracoide, un'ulna e un dente. Henry Fairfield Osborn e C. C. Mook, che studiarono l'esemplare, trovarono notevoli somiglianze tra Amphicoelias e Diplodocus, anche se il primo possedeva un femore insolitamente snello e le zampe anteriori erano proporzionalmente più lunghe di quelle di Diplodocus. La taglia dei due animali doveva essere molto simile (circa 28 metri di lunghezza per Amphicoelias altus, circa 27 per Diplodocus).

L'altra specie, Amphicoelias fragillimus, è conosciuta solo per una vertebra, per di più incompleta. Questa vertebra è alta 2,6 metri e risale al Giurassico superiore-Cretaceo inferiore. Le stime di questo dinosauro sono enormi: 56-62 metri di lunghezza e 125-170 tonnellate di peso, le più alte sono di oltre 60 metri di lunghezza e 200 tonnellate di peso. Rispetto alle enormi dimensioni, Amphicoelias fragillimus doveva essere relativamente "leggero", appartenendo ad una famiglia di sauropodi lunghi ma leggeri, i diplodocidi. Infatti il titolo di dinosauro più pesante spetterebbe al Bruhathkayosaurus matleyi, che pesava circa 175-220 tonnellate. Altre stime hanno però diminuito (anche se di poco) la lunghezza complessiva: il risultato è un Amphicoelias lungo 50 metri, mentre il peso sarebbe di 120-150 tonnellate. Alcuni studiosi pensano che l'Amphicoelias fragillimus sia ancora più piccolo, e cioè 45 metri di lunghezza e 100-150 tonnellate di peso.

Illustrazione di Amphicoelias

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Amphicoelias in Fossilworks. URL consultato il 10 novembre 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]