Amorphoscelidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Amorphoscelidae
Amorphoscelis elegans.jpg
Amorphoscelis elegans
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Polyneoptera
Sezione Blattoidea
Ordine Mantodea
Famiglia Amorphoscelidae
Stål, 1877
Sinonimi

Amorphoscelididae

Sottofamiglie

Amorphoscelidae Stål, 1877 è una famiglia di insetti dell'ordine Mantodea.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le specie di questa famiglia si caratterizzano per un pronoto breve e per l'assenza di spine sulle zampe raptoriali.[2] La maggior parte delle specie hanno piccole dimensioni e colorazioni criptiche. Le femmine di alcune specie australiane (p. es Myrmecomantis atra) presentano mirmecomorfismo.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia è diffusa prevalentemente in Africa, Asia e Australasia.[2] L'unica specie presente in Europa è Perlamantis alliberti, diffusa in Spagna, Portogallo e Francia meridionale.[3]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia comprende 17 generi raggruppati in 3 sottofamiglie:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Otte D., Spearman L. e Stiewe M.B.D, Amorphoscelidae in Mantodea Species File (Version 1.0/4.1). URL consultato l'8 dicembre 2013.
  2. ^ a b Gillot C., Entomology, Springer, 2005, p. 162, ISBN 9781402031830.
  3. ^ (EN) Taxon details: Mantodea in Fauna Europaea version 2.6.2, Fauna Europaea Web Service, 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]