Amol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Āmol
città
آمل
Dati amministrativi
Stato Iran Iran
Regione Mazandaran
Provincia Amol
Circoscrizione Centrale
Territorio
Coordinate 36°28′N 52°21′E / 36.466667°N 52.35°E36.466667; 52.35 (Āmol)Coordinate: 36°28′N 52°21′E / 36.466667°N 52.35°E36.466667; 52.35 (Āmol)
Altitudine 90 m s.l.m.
Abitanti 197 470[1] (2006)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+3:30
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Iran
Āmol
Sito istituzionale

Āmol (Persiano: آمل‎, arabo Āmul) è il capoluogo della provincia di Amol, circoscrizione Centrale, nella regione del Māzandarān in Iran. Aveva, nel 2006, una popolazione di 197.470 abitanti. La città è attraversata dal fiume Haraz. Si trova 20 km a sud del mar Caspio e 10 km a nord dei monti Alborz; a 180 km da Teheran e 60 km a est della capitale regionale Sari.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Le origini della città risalgono all'epoca degli Amardi (Μάρδοι o Ἁμάρδοι), un gruppo etnico, precedente agli arii, che viveva sulle rive meridionali del mar Caspio. Amol fu la capitale del Māzandarān (chiamato in epoca islamica classica Ṭabaristān), quantomeno dall'inizio dell'impero sasanide, fino all'Ilkhanato, sorto con il condottiero mongolo Hulegu. Secondo il geografo Ibn Hawqal Āmul era più grande della stessa Gazvin/Qazwīn.

La regione fu devastata durante l'invasione mongola e fu allora che Sārī divenne capitale del Ṭabaristān.
Saccheggiata nel 1035-6/426 dal figlio di Mahmud di Ghazna, Masʿūd, Āmul conobbe la stessa sorte, per opera di Tamerlano, nel 1393/795E..

Alborz mountains and Nature Historical Amol

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (DEENESFR) Stefan Helders, World Gazetteer: Āmol - profile of geographical entity including name variants. [collegamento interrotto]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Iran Portale Iran: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Iran