Ame-onna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Illustrazione di Ameonna di Toriyama Sekien tratta dal Konjaku Gazu Zoku Hyakki.
Hyakumonogatari Ameonna di Utagawa Yoshiiku fatta verso il 1890.

Ame-onna (雨女? letteralmente "donna della pioggia") è uno yōkai del folklore giapponese. Si tratta dello spirito di una donna che appare sotto la pioggia.

Origine[modifica | modifica sorgente]

La leggenda racconta che l'Ame-onna fosse una dea del monte Wushan in Cina, e che fosse una nube al mattino e pioggia al pomeriggio. Entrando in Giappone, divenne uno yōkai che infastidiva la popolazione. Gli agricoltori allora la pregarono di portare la pioggia per le coltivazioni.

Nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

Oggigiorno in Giappone la parola ame-onna (il cui maschile è ame-otoko) si riferisce ad una persona sfortunata, che sembra essere seguita dalla nefasta pioggia ovunque vada, guadagnando la reputazione di aver rovinato eventi importanti come matrimoni e manifestazioni sportive.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]