Ambystoma tigrinum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Salamandra tigre
Ambystoma tigrinum
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Amphibia
Ordine Caudata
Famiglia Ambystomatidae
Genere Ambystoma
Specie A. tigrinum
Nomenclatura binomiale
Ambystoma tigrinum
(Green, 1825)
Sinonimi

Salamandra tigrina

La salamandra tigre (Ambystoma tigrinum (Green, 1825)) è un anfibio dell'ordine dei Caudati (o Urodeli), diffuso nella fascia temperata del Nord America (esclusa la costa dell'Oceano Pacifico).[2]
Questo urodelo può presentarsi in forma neotenica, simile a quella di base dell'Axolotl.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Misura dai 15 ai 20 centimetri ma alcuni esemplari possono crescere fino ai 35 centimetri.[3]Possiede arti tozzi e forti, coda piatta in grado di nuotare velocemente.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La salamandra tigre è presente nell'America del nord (Canada meridionale, Stati Uniti e Messico settentrionale.[1]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

La salamandra tigre è attiva soprattutto di notte; di giorno riposa in anfratti e luoghi umidi al riparo dal sole.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di invertebrati ma occasionalmente anche di piccoli vertebrati quali rane, topolini e addirittura altre salamandre.[senza fonte]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

In passato sono state proposte otto differenti sottospecie di Ambystoma tigrinum. Recenti studi hanno messo in discussione le relazioni tra le varie entità considerate come sottospecie, che sono state riclassificate e attribuite ad altre specie.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Geoffrey Hammerson, Brad Shaffer, Don Church, Gabriela Parra-Olea, David Wake 2004, Ambystoma tigrinum in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Frost D.R. et al., Ambystoma tigrinum in Amphibian Species of the World: an Online Reference. Version 6.0, New York, American Museum of Natural History, 2014. URL consultato il 3 ottobre 2014.
  3. ^ * Jenni Bruce, Karen McGhee, Luba Vangelova e Richard Vogt, L'Enciclopedia degli animali, Milano, Areagroup media, 2005.
  4. ^ Irschick, D.J. and Shaffer, H.B. (1997). The polytypic species revisited: Morphological differentiation among tiger salamanders (Ambystoma tigrinum) (Amphibia: Caudata). Herpetologica, 53(1), 30-49.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anfibi Portale Anfibi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anfibi