Ambrosio Padilla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ambrosio Bibby Padilla
Dati biografici
Nazionalità Filippine Filippine
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Carriera
Squadre di club
Ateneo de Manila
UP
Nazionale
Filippine Filippine
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 
Ambrosio Bibby Padilla

Senatore delle Filippine
Durata mandato 1954-1972

Dati generali
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Alma mater Università Ateneo de Manila, Università delle Filippine

Ambrosio Bibby Padilla (Lingayen, 7 dicembre 19107 agosto 1996) è stato un cestista, dirigente sportivo e politico filippino.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Da giocatore ha militato nella squadra dell'Ateneo de Manila e dell'Università delle Filippine. Con le Filippine ha disputato da capitano le Olimpiadi del 1936, classificandosi al 5º posto. Ha inoltre vinto la medaglia d'oro agli IX Giochi dell'Estremo Oriente, bissando il successo anche nell'edizione successiva.

Ritiratosi dall'attività agonistica, ha conseguito Laurea in giurisprudenza ed è stato eletto al Senato delle Filippine, rimanendo in carica fino al 1972, anno in cui Ferdinand Marcos impose la dittatura[1].

Padilla è stato presidente del Comitato Olimpico Filippino dal 1972 al 1976, nonché vicepresidente della FIBA, primo presidente della Philippine Basketball Association e presidente emerito dell'Asian Basketball Confederation.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ List of Previous Senators, senate.gov.ph. URL consultato il 14 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 28349355 LCCN: n/79/58399