Ambra (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Ambra è un nome proprio di persona italiano femminile[1].

Varianti in altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Origine e diffusione[modifica | modifica sorgente]

Due pendenti d'ambra

Deriva dalla parola omonima, che può indicare tanto la pietra preziosa ambra tanto quanto il colore ambra[3]. Il termine ha la sua etimologia nell'arabo عنبر ('anbar)[3][4], che indicava l'ambra grigia[4]. In Europa il senso venne esteso, senza apparente spiegazione, anche alla resina (quella che è comunemente chiamata ambra al giorno d'oggi)[4] (che precedentemente era chiamata electrum[4], da ηλεκτρον (elektron, propriamente "ambra"). Lo stesso significato di questo nome è condiviso anche dai nomi Gintaras ed Elettra.

La forma inglese Amber cominciò ad essere usata come nome proprio verso la fine del XIX secolo, ma divenne popolare solo dopo la pubblicazione del romanzo Ambra di Kathleen Winsor, edito nel 1944[3].

Onomastico[modifica | modifica sorgente]

L'onomastico può essere festeggiato il 1º novembre, ad Ognissanti, essendo un nome adespota, cioè non portato da alcuna santa.

Persone[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Ambra..."

Variante Amber[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Amber..."

Il nome nelle arti[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Lorenzo il Magnifico chiamò Ambra la sua villa di Poggio a Caiano e scrisse un poemetto in ottave, appunto Ambra, che narra il mito della omonima ambra, amata dalla divinità del fiume Ombrone, e che venne trasformata in roccia dalla dea Diana.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Ambra, Behind the Name. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  2. ^ (EN) Ambre, Behind the Name. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  3. ^ a b c d (EN) Amber, Behind the Name. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  4. ^ a b c d (EN) amber, Online Etymology Dictionary. URL consultato il 20 gennaio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi