Amblyopsidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Amblyopsidae
Amblyopsis rosae Forbesichthys agassizii.jpg
Amblyopsis rosae (sopra)
e Forbesichthys agassizii
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Paracanthopterygii
Ordine Percopsiformes
Famiglia Amblyopsidae

La famiglia Amblyopsidae comprende 6 specie di pesci ossei d'acqua dolce[1].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questi pesci sono diffusi nel Sud-Est degli Stati Uniti d'America, dove abitano corsi d'acqua sotterranei e caverne.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Ad eccezione di due specie (Chologaster cornuta e Forbesichthys agassizii) questi pesci sono privi di occhi poiché abitatori di caverne e fonti sotterranee.
Tendenzialmente hanno un corpo poco compresso ai fianchi, che si assottiglia verso la coda. Solitamente mancano di pinne ventrali. La livrea varia dal bianco rosato dell'assenza di pigmentazione al marroncino.
Le dimensioni si attestano su lunghezze massime comprese tra 6 e 11 cm, secondo la specie.

Specie[modifica | modifica sorgente]

Attualmente il genere comprende 6 specie[2]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Amblyopsidae, scheda su FishBase
  2. ^ Amblyopsidae, elenco specie da FishBase
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci