Ambaghai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ambaghai Khan (pre 1147 ca. – post 1147) figlio di Sengun Bilge è stato un sovrano e condottiero mongolo.

Vita[modifica | modifica wikitesto]

Il Khagan Kabul Khan, suo cugino, lo nomino' suo successore. Ambaghai era un discendente di Tumbinai Khan.

Di lui poco è noto tranne che apparteneva al gruppo tribale dei Taidjud. Durante il suo regno venne catturato in uno scontro, fu fatto ostaggio dai Tartari e venne poi ucciso dagli Jurchi.

Dopo di lui per alcuni anni non venne più eletto un Khan unitario fino a Genghis Khan. Nel dichiarare guerra contro gli Jurchi poi, lo stesso Gengis, annovero' tra i motivi scatenanti, l'uccisione del suo predecessore Ambaghai.

Discendenze[modifica | modifica wikitesto]

Tra i suoi figli vi furono Orbai e Sokotai.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Khan dei Mongoli Successore
Kabul Khan 1147 - ca. Gengis Khan
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie