Amaurornis isabellina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rallo di macchia isabellino
Amaurornis isabellina 1898.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Gruiformes
Famiglia Rallidae
Genere Amaurornis
Specie A. isabellina
Nomenclatura binomiale
Amaurornis isabellina
(Schlegel, 1865)

Il rallo di macchia isabellino (Amaurornis isabellina Schlegel, 1865) è un uccello della famiglia dei Rallidi originario di Sulawesi[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Con una lunghezza che può raggiungere i 40 cm, il rallo di macchia isabellino è la specie più grande del genere Amaurornis. Il piumaggio è di colore bruno-oliva sulle regioni superiori e rossiccio su quelle inferiori. Il termine «isabellino» si riferisce proprio a questo tipo di colorazione giallo-bruno. Il becco è verde chiaro e le zampe sono di colore bruno-verdastro. I sessi sono simili.

Il suo richiamo è costituito da un potente tak-tak-tak-tak.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Endemico di Sulawesi, dove è largamente diffuso, il rallo di macchia isabellino vive nelle regioni settentrionali e sud-orientali dell'isola. Si incontra nei terreni paludosi.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

È un elusivo uccello di palude che si nasconde tra la vegetazione, ma che si può mostrare al crepuscolo. Si nutre di insetti e altre piccole creature, ma mangia anche semi. Durante la stagione della nidificazione costruisce un nido a coppa di carici secchi e foglie, tra la vegetazione palustre, posto leggermente sopra il livello dell'acqua.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Amaurornis isabellina in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Rallidae in IOC World Bird Names (ver 4.4), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 12 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli