Amatitlania nigrofasciata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Amatitlania nigrofasciata
Convicts Cichlids.jpg
Una coppia: femmina (sinistra) e maschio (destra)
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Cichlidae
Sottofamiglia Cichlasomatinae
Genere Amatitlania
Specie A. nigrofasciata
Nomenclatura binomiale
Amatitlania nigrofasciata
(Gunther, 1866)
Sinonimi

Cichlasoma nigrofasciatum
Archocentrus nigrofasciatus

Amatitlania nigrofasciata (Günther, 1867) è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia Cichlidae.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Durante il periodo riproduttivo la livrea si intensifica. La coppia provvede a ripulire alcune aree, scavando sul fondo sabbioso o ripulendo una roccia ben protetta. La fecondazione è esterna: la femmina depone dalle 100 alle 150 uova, che provvede a curare fino alla schiusa, mentre il maschio monta bellicosamente la guardia intorno al nido. Una volta nati, gli avannotti sono guardati e protetti dai genitori per alcune settimane, spesso spostati in altri nidi precedentemente preparati.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Questa specie si nutre di anellidi, piccoli crostacei, insetti e pesci.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Ciclide molto interessante, è ampiamente diffuso, commercializzato e apprezzato in tutto il mondo.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci