Amaro Sibilla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bottiglia di Amaro Sibilla
Bottiglia di Amaro Sibilla
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Marche
Dettagli
Categoria bevanda
Riconoscimento P.A.T.
 


L'Amaro Sibilla è un liquore prodotto dalla Distilleria Varnelli S.p.A. di Muccia (MC).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu creato nel 1868 dall'erborista Girolamo Varnelli, a partire da un decotto, su fuoco a legna, di erbe e radici dei monti Sibillini. Secondo la sua ricetta, il decotto viene addolcito con miele vergine degli stessi monti Sibillini, aggiunto di alcool, decantato e invecchiato. La bottiglia è caratterizzata dell'etichetta con la Sibilla che dà il nome al prodotto, disegnata dal pittore ed illustratore Adolfo De Carolis.

Nell'800 ebbe fortuna come antimalarico per l'alto contenuto di genziana e china calisaia. Fu premiato per la prima volta a Roma nel 1902 [1]. Ancora oggi è prodotto con lo stesso metodo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tratto dall'etichetta del prodotto

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]



alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici