Amaranto (colore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amaranto
Coordinate del colore
HEX #940000
RGB1 (r, g, b) (148, 0, 0)
CMYK2 (c, m, y, k) (25, 100, 100, 27)
HSV (h, s, v) (0°, 100%, 58%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

L'amaranto è un colore tra il rosso scarlatto e il cremisi (per certi versi accostabile al granata, ma più rossastro), tipico dei fiori dell'amaranto, pianta ornamentale del genere della famiglia delle Amarantacee (Amarantus caudatus) con infiorescenze a spiga di colore rosso scuro, comunemente detta erba meraviglia.

L'amaranto per storia e per tradizione è da sempre usato nella città di Reggio Calabria, costituendone un elemento tipico; con il passare degli anni è divenuto anche il colore ufficiale dello sport reggino (es. Reggina, Reggio Calcio a 5 ecc.).

È altresì il colore ufficiale del Livorno, del comune di Livorno e dell'Arezzo. Per queste due squadre toscane, l'adozione del colore amaranto si presume sia determinata dalle tradizioni ghibelline (dirette per l'Arezzo del '300, indirette per Livorno, creatura medicea del tardo '500).

È, alternativamente al bianco, il colore tipico, in Italia, delle facoltà universitarie di lettere, filosofia, teologia, magistero e simili. A Bologna è il colore della facoltà di lingue.

È, inoltre, il colore associato a uno dei corpi della Marina Militare Italiana. In particolare l'amaranto è il colore associato al corpo del Genio Navale; viene impiegato per il panno distintivo posto sotto le strisce dorate dei gradi indossati.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]