Amanda Somerville

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amanda Somerville
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Pop
Pop rock
Power pop
Progressive metal
Symphonic metal
Power metal
Periodo di attività 1997 – in attività
Gruppi e artisti correlati Somerville, Aina, Epica, Avantasia, HDK

Amanda Somerville (Flushing, 7 marzo 1979) è un mezzosoprano e compositrice statunitense conosciuta principalmente per aver collaborato con varie band metal europee.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nata e cresciuta a Flushing nel Michigan, ha cominciato a cantare in giovane età, esibendosi in diversi eventi scolastici della scuola primaria e secondaria. Si è diplomata con un anno di anticipo alla Flushing Senior High School, e si è iscritta alla University of Michigan-Flint, per poi avviarsi nel 1997 alla carriera di cantante professionista cantando in vari gruppi musicali nell'area di Flint. Nel 1999 si è trasferita in Germania per motivi sentimentali[1], dove tuttora risiede e lavora, nonostante spesso ritorni nella sua patria natia[1].

Carriera da solista[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi trasferita in Germania, entra in contatto nel 2000 con il produttore Sascha Paeth, col quale remixa due canzoni, Blue Nothing e Angel of Mine, e registra il brano This and That [1]. Nasce una prolifica collaborazione che porta la Sommerville dapprima a cantare nei Virgo, side project di Paeth con Andre Matos, ed in seguito a numerose partecipazioni nei lavori di famosi gruppi metal europei quali Epica, Avantasia, Kamelot, Edguy e After Forever. Nel 2003 partecipa alla produzione di Days of Rising Doom, primo album del supergruppo progressive metal Aina, come creatrice del concept e scrittrice di tutti i testi, oltre ad avervi contribuito alla composizione musicale, ad apparirvi come cantante e a supervisionare le parti di canto in qualità di vocal coach. Agli inizi del 2008 sostituisce Simone Simons, di cui Amanda è stata insegnante di canto, in occasione del tour americano degli Epica, quest'ultima affetta da una infezione da Staphylococcus aureus[2]. Nel 2009 pubblica il suo secondo album solista intitolato Windows, composto da 12 tracce e caratterizzato da "un mix di diversi stili musicali e la distintiva voce di Amanda Sommerville" [3]. Nel 2010 collabora con Michael Kiske (ex-Helloween) a un progetto musicale denominato Kiske/Somerville che esce il 24 settembre. Nel 2011 fonda un nuovo progetto rock/metal, Trillium, lavorando insieme a Sascha Paeth, Michael Rodenberg e Sander Gommans. In autunno esce il primo album, Alloy. Inoltre entra in pianta stabile negli HDK, band fondata da Sander Gommans.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

In eventi live, le sue performance da artista solista sono accompagnate da diversi musicisti appartenenti alla scena heavy metal tedesca:

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Solista[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 - In the Beginning there was...
  • 2000 - Blue Nothing (EP)
  • 2003 - Never Alone (EP)
  • 2008 - Windows

Kiske/Somerville[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 - Kiske - Somerville

Trillium[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Amanda ha partecipato alla realizzazione dei seguenti album, principalmente come cantante, produttrice e corista:

Inoltre ha anche scritto musica su commissione nelle seguenti occasioni:

  • 2005 - per l'apertura del Phaeno Science Center, ha composto ed eseguito un brano riguardante tale evento.
  • 2005 - ha composto due jingles per la azienda farmaceutica Boehringer Ingelheim per la produzione del vaccino contro l'influenza suina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Bianco Paolo, AMANDA SOMERVILLE: intervista esclusiva per Musica Metal, 16 02 2009.
  2. ^ Bianco Paolo, EPICA: il video del debutto con la "cantante sostitutiva" a New York, 06 04 2008.
  3. ^ Carl Begai, AMANDA SOMERVILLE - Windows (Hya - 2009), 23 04 2009.

Controllo di autorità VIAF: 170286410