Aman (IDF)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Aman
Descrizione generale
Attiva 1950 - oggi
Nazione Israele Israele
Tipo servizio segreto militare
Comandanti
Comandante attuale Maggior generale. Herzi HaLevi

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Aman (IDF), o Direttorato dell'intelligence militare, (אגף המודיעין, Agaf HaModiin - letteralmente "la sezione intelligence", comunemente abbreviato in Aman) è il servizio centrale di intelligence militare di Israele, sovraordinato ad ogni altra analoga struttura, nell'ambito delle Israel Defense Forces. Fu fondato nel 1950, come emanazione distaccatasi dallo stato maggiore (allora, Agam: אג"ם), sempre all'interno delle IDF. Aman è un servizio autonomo, totalmente indipendente dalle tradizionali tre forze armate israeliane. Ha un organico di 7 000 effettivi (stima del 1996). L'attuale direttore è il Maggior generale (in lingua ebraica: Aluf) Herzi HaLevi.

Ruoli e compiti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Analisi di intelligence per la politica di sicurezza, pianificazione militare, diffusione dei relativi risultati alle IDF e organi di governo.
  2. Sicurezza campale a livello di stato maggiore, addestramento ed operazioni di sicurezza campale in genere (ogni livello).
  3. Censura militare.
  4. Direzione ed esercizio delle "agenzie di raccolta".
  5. Intelligence cartografica.
  6. Sviluppo di "misure speciali" per il lavoro di intelligence.
  7. Sviluppo di dottrine di intelligence nelle branche: ricerca, raccolta e sicurezza campale.
  8. Responsabilità consultiva per quanto riguarda gli addetti militari di ambasciata all'estero.

Direttori dell'Aman[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Morris, Benny e Black, Ian: Mossad — Le guerre segrete di Israele - Bur Storia - (2004) ISBN 88-17-00342-5

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN)