Amadou & Mariam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amadou & Mariam
Amadou & Mariam in concerto
Amadou & Mariam in concerto
Paese d'origine Mali Mali
Genere African blues
Jazz
World music
Periodo di attività 1974 – in attività
Album pubblicati 9
Studio 8
Raccolte 1
Sito web

Amadou & Mariam sono una coppia di musicisti del Mali; Amadou Bagayoko (Bamako, Mali, 24 ottobre 1954) è chitarrista e cantante, Mariam Doumbia (Bamako, 25 aprile 1958) è cantante. Il duo, conosciuto come la coppia cieca dal Mali, si formò all'Istituto per giovani ciechi del Mali, dove Bagayoko e Doumbia si conobbero e condivisero la passione per la musica.

Lo stile musicale della coppia è basato su contaminazioni tra musiche tradizionali maliane e chitarre rock, violini siriani, trombe cubane e altri strumenti tradizionali di Egitto, Colombia, India e altri paesi. Il genere viene spesso chiamato african blues.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1974 e il 1980 Amadou suonava con i Les Ambassadeurs du Hotel. Negli anni ottanta sposò Mariam e diede inizio a una carriera musicale insieme a lei, pur senza interrompere la propria attività solista o la realizzazione del programma musicale in cui era impegnato presso l'istituto per ciechi dove aveva conosciuto sua moglie.

Nel 1985 la coppia aveva raggiunto un certo successo anche fuori dal Mali, e iniziò un tour nel Burkina Faso. L'anno seguente si trasferirono in Costa d'Avorio e in Nigeria per effettuare alcune registrazioni e successivamente a Parigi per registrare il primo album, Sou Ni Tile, ben accolto dalla critica francese.

Nel 2003 Amadou e Mariam entrarono in contatto con Manu Chao, che si propose di produrre il loro album Dimanche à Bamako (2004). Il lavoro, che vede anche la partecipazione di Manu Chao come guest star, ebbe un grande successo internazionale.

Nel 2006 hanno registrato insieme a Herbert Grönemeyer, un famoso artista tedesco, l'inno ufficiale dei Mondiali di calcio Germania 2006; la canzone ha raggiunto la prima posizione nella classifica tedesca nel periodo dei mondiali.

Nel 2011 compaiono come ospiti nella canzone La bella vita (La belle vie) del disco Ora di Jovanotti.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]