Alquerque

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alquerque
Alquerque board at starting position.svg

Il tavoliere con la disposizione iniziale dei pezzi

Luogo origine Medio Oriente
Regole
N° giocatori 2
Requisiti
Preparativi 60 secondi
Durata 5 - 10 minuti
Aleatorietà Nessuno

L'Alquerque o Quirkat è un antichissimo gioco da tavolo astratto, probabilmente originario del Medio Oriente. È un antenato della dama e di numerosi altri giochi, tra cui il fanorona, gioco nazionale del Madagascar.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Le origini dell'Alquerque non sono note. I primi riferimenti scritti al gioco risalgono al X secolo, ma si ritiene che il gioco esista da molto prima. Alcune incisioni che riprendono il tavoliere dell'Alquerque risalgono al XIV secolo a.C.; la più nota si trova nel soffitto del tempio di Kurna, in Egitto.

Il gioco viene menzionato nell'opera in 24 volumi Kitab al-Aghani ("Libro delle canzoni") di Abu al-Faraj (X secolo). La prima descrizione delle regole appare invece nel Libro de los juegos commissionato da Alfonso X di Castiglia (XIII secolo). Un altro insieme di regole, più dettagliato, si trova nel libro Board and Table Games of Many Civilizations di R. C. Bell.

Regole[modifica | modifica sorgente]

Tavoliere e pezzi[modifica | modifica sorgente]

Disegno del tavoliere

Regole "di Alfonso"[modifica | modifica sorgente]

Al proprio turno, il giocatore sposta uno qualsiasi dei propri pezzi in una casella adiacente vuota. Un pezzo può saltare un pezzo avversario, mangiandolo, se quel pezzo è adiacente e la casella successiva è vuota (come nella dama). Sono permesse (e obbligatorie, se possibili) catture multiple. Se un giocatore non esegue una cattura avendone la possibilità, il suo pezzo viene "soffiato" (ovvero eliminato dal gioco).

Vince chi elimina tutti i pezzi avversari.

Regole di Bell[modifica | modifica sorgente]

Bell aggiunge alcune regole:

  • i pezzi non possono muovere all'indietro, ma possono mangiare all'indietro
  • un pezzo non può tornare a una casella in cui è stato precedentemente nella stessa mossa
  • si può ottenere la vittoria anche se l'avversario non è più in grado di muovere.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

giochi da tavolo Portale Giochi da tavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi da tavolo