Alpay Özalan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alpay Özalan
Alpay.jpg
Dati biografici
Nome Fehmi Alpay Özalan
Nazionalità Turchia Turchia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 2008
Carriera
Squadre di club1
1992-1993 Altay Altay 23 (1)
1993-1999 Besiktas Beşiktaş 148 (9)
1999-2000 Fenerbahçe Fenerbahçe 26 (3)
2000-2003 Aston Villa Aston Villa 52 (1)
2004-2005 Incheon United Incheon United 10 (0)
2005 Urawa Reds Urawa Reds 13 (0)
2005-2008 Colonia Colonia 48 (1)
Nazionale
1995-2005 Turchia Turchia 98 (4)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Bronzo Corea del Sud-Giappone 2002
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 marzo 2008

Fehmi Alpay Özalan (Smirne, 29 maggio 1973) è un ex calciatore turco nel ruolo di difensore, ex nazionale turco.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Comincia la propria carriera profesionistica nel 1992, con l'Altay. Solo un anno dopo si trasferisce al Beşiktaş Jimnastik KulübüBeşiktaş, una delle tre più titolate squadra turche. Qui resta per sei stagioni: totalizza 148 gare di prima divisione, realizza 9 reti e vince un campionato (nel 1994-1995) e due Coppe di Turchia. Nel 1999 viene ceduto al Fenerbahçe, con cui gioca per un anno prima del passaggio all'Aston Villa.

Al Villa resta per tre stagioni, fino all'inizio del 2004, quando va a giocare nella K-League sudcoreana, con l'Incheon United. Nel 2005 passa a giocare in Giappone, negli Urawa Red Diamonds. In estate è di nuovo in Europa, al Colonia: resta in Bundesliga per tre anni, prima del ritiro dall'attività, avvenuto al termine della stagione 2007-2008.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Tra 1995 e 2005 ha vestito la divisa della Nazionale turca, mettendo a referto 4 reti, tre delle quali in una gara di qualificazione al campionato mondiale 2000 contro la Macedonia, in 98 presenze, e partecipando al campionato d'Europa 1996, al campionato d'Europa 2000 e al campionato del mondo 2002.

La sua ultima presenza con la Turchia risale al 16 novembre 2005, in occasione della gara di ritorno dello spareggio con la Svizzera valido per la qualificazione al campionato mondiale 2006. La Svizzera, che aveva vinto in casa per 2-0 all'andata, perse per 4-2 a Istanbul ma ebbe accesso alla rassegna iridata in virtù della regola dei gol fuori casa. Al termine dell'incontro si scatenò una rissa fra giocatori turchi e elvetici. Qualche mese dopo, a febbraio, la FIFA rese note le sanzioni: Alpay (che aveva comunque già lasciato la Nazionale) venne condannato a sei giornate di squalifica.[1]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Beşiktaş: 1994-1995
Beşiktaş: 1994, 1998
Urawa Red Diamons: 2005

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Turchia Under-21: 1993

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sei giornate alla Turchia in it.uefa.com, 07 febbraio 2006. URL consultato il 22-03-2009.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]