Alp (vampiro)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'alp è una creatura degli incubi di origini tedesche che solitamente tormenta i sogni delle donne: se si manifesta in maniera fisica, secondo le leggende, sarebbe molto pericoloso.

L'alp è a volte collegato al vampiro ma il suo comportamento lo avvicina di più all'incubo. Un alp è tipicamente maschio; a volte viene presentato come lo spirito di un parente deceduto recentemente, altre come un vero e proprio demone.

Durante il Medioevo era visto apparire sotto forma di alcuni animali, quali gatto, maiale, uccello o altro, ed in tutte le sue manifestazioni portava un cappello. Come spirito può volare e galoppare, ed è dotato di un atteggiamento valoroso, che lo porta raramente ad uccidere. L'alp, sotto forma di farfalla, entra dalle finestre e si poggia sul dorso del dormiente, succhiando sangue dai capezzoli degli uomini e dei bambini, anche se tende a preferire il latte delle donne.

Poiché legato alle paure della mente e del sonno, l'alp è virtualmente impossibile da uccidere. Si diventa un alp quando la madre, nel momento del parto, utilizza delle briglie intorno ai denti per il dolore.

Mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Mitologia