Alouatta palliata mexicana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aluatta dal mantello messicana
Immagine di Alouatta palliata mexicana mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Platyrrhini
Superfamiglia Ceboidea
Famiglia Atelidae
Sottofamiglia Alouattinae
Genere Alouatta
Specie A. palliata
Nomenclatura trinomiale
Alouatta palliata mexicana
Merriam, 1902

L'aluatta dal mantello messicana (Alouatta palliata mexicana Merriam, 1902) è una sottospecie dell'aluatta dal mantello (Alouatta palliata.

Vive in Messico meridionale ed in Guatemala[2], dov'è simpatrica con l'aluatta del Guatemala (Alouatta pigra)[3]. In alcune parti del Guatemala, è possibile che i territori di A. palliata mexicana e di A. palliata palliata si sovrappongano in qualche misura, ma questo non è stato ancora provato scientificamente[4].

Differisce dalle altre sottospecie per la morfologia del cranio e per la colorazione più chiara del manto: le setole che vanno a formare il mantello hanno colore giallastro[5].

La sottospecie ha sofferto di un rapido declino a causa di un'epidemia di febbre gialla, che combinata con la sistematica riduzione del suo areale a causa del disboscamento ed alla caccia di frodo per ricavarne bushmeat decimò la specie, rischiando di causarne l'estinzione. Con la fine dell'epidemia, pare che la sottospecie si sia ristabilita numericamente e che anzi il numero di esemplari sia in crescita.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Alouatta palliata mexicana in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ Rylands, Groves, Mittermeier, Cortes-Ortiz & Hines, "Taxonomy and Distributions of Mesoamerican Primates", New Perspectives in the Study of Mesoamerican Primates, p. 51
  3. ^ Rylands, Groves, Mittermeier, Cortes-Ortiz & Hines, "Taxonomy and Distributions of Mesoamerican Primates", New Perspectives in the Study of Mesoamerican Primates, p. 50-51
  4. ^ Rylands, Groves, Mittermeier, Cortes-Ortiz & Hines, "Taxonomy and Distributions of Mesoamerican Primates", New Perspectives in the Study of Mesoamerican Primates, p. 51
  5. ^ Rylands, Groves, Mittermeier, Cortes-Ortiz & Hines, "Taxonomy and Distributions of Mesoamerican Primates", New Perspectives in the Study of Mesoamerican Primates, p. 50-51
mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi