Almanzora (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alamanzora
Alamanzora
Canale di Remo y Piragüismo nell'Almanzora
Stato Spagna Spagna
Comunità autonome Bandera de Andalucia.svg Andalusia
Lunghezza 90 km
Altitudine sorgente 1900 m s.l.m.
Nasce sulla Sierra de Los Filabres
Sfocia nel Mar Mediterraneo a Cuevas del Almanzora

L' Alamanzora è un fiume spagnolo che nasce sulla Sierra de Los Filabres, nella provincia di Almería (Andalusia).

Gli antichi romani lo chiamavano Surbo, contrazione del latino flumen superbum, per le sue terribili esondazioni. L'attuale denominazione deriva dall'arabo al-Mansura (المنصورة), cioè "luogo di vittoria".

Esso attraversa tutta la provincia per sfociare, dopo un percorso di 90 km, sviluppatosi tutto nella medesima provincia, nel Mar Mediterraneo presso Palomares, frazione della città di Cuevas del Almanzora.

Il fiume è soggetto a violenti e distruttivi straripamenti, l'ultimo dei quali risale all'ottobre 1973.

Affluenti[modifica | modifica sorgente]

alla destra orografica
  • Arroyo Albánchez
  • Río Bacares
  • Río del valle
alla sinistra orografica
  • Rambla de Albox

Comuni attraversati[modifica | modifica sorgente]

Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna