Allison J35

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
General Electric/Allison J35
Allison J35-A-29 cutout.jpg
Spaccato di un Allison J35-A-29
Descrizione
Costruttore Stati Uniti General Electric
Stati Uniti Allison Engine
Tipo turbogetto
Compressore assiale
Peso
A vuoto 1 293 kg (2 850 lb) compreso il postbruciatore
Prestazioni
Spinta 24,2 kN (5 440 lbf) a 8 000 rpm

32 kN (7 200 lbf) con postbruciatore

Rapporto peso-potenza 2,60 (25,5 N/kg)
Utilizzatori F-84 Thunderjet
F-89 Scorpion
Note
Dati relativi al J35-A-35A[1][2]
voci di motori presenti su Wikipedia

Il General Electric/Allison J35 era un motore aeronautico turbogetto sviluppato nella seconda metà degli anni quaranta negli Stati Uniti dalla General Electric e poi prodotto dalla Allison Engine Company.

Fu il primo motore con il compressore a flusso assiale usato dalla United States Air Force.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'Allison J35 fu inizialmente sviluppato dalla General Electric (con il codice interno TG-180) parallelamente al motore J33 basato sul motore con compressore centrifugo Whittle, ma, come per l'Allison J33, la produzione venne poi affidata alla Allison Engine Company.

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Il primo J35 volò sull'XP-84 nel 1946. A fine 1947, il processo produttivo venne affidato alla divisione Allison della General Motors Corporation. Alcuni J35 vennero costruiti dalla Chevrolet, sempre all'interno della GM.[3] La produzione di questo motore cessò nel 1955, con più di 14000 unità costruite.[1]

Il J35 è stato usato per motorizzare l'aereo sperimentale Bell X-5 con ali a geometria variabile e diversi prototipi quali il Douglas XB-43, il North American XB-45 Tornado, il Convair XB-46, il Boeing XB-47 Stratojet, il Martin XB-48, e il Northrop YB-49. È comunque più noto per essere stato installato sui due caccia dell'Aviazione statunitense, l'F-84 Thunderjet e l'F-89 Scorpion.[1]

Tecnica[modifica | modifica sorgente]

L'Allison J35 era un turbogetto con compressore a flusso assiale di 11 stadi, otto camere di combustione ed un singolo stadio di turbina.[1] Nelle versioni con postbruciatore poteva generare fino a 32 kN di spinta (7400 lbf). Una versione più avanzata del motore venne successivamente prodotta con il nome di Allison J71, con una spinta di 10000 lbf.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Un J35-A-35A con postbruciatore della USAF.

Fonte dei dati[2]

Velivoli utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti Stati Uniti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d National Museum of the US Airforce Allison J35-A-35A Turbojet
  2. ^ a b Élodie Roux, Turbofan and Turbojet engine database handbook, Éditions Élodie Roux, 2007, pag. 221-232, ISBN 978-2-9529380-1-3.
  3. ^ Greg Goebel F-86A Through F-86D

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]