Alligator (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alligator
Artista The National
Tipo album Studio
Pubblicazione 12 aprile 2005
Durata 48 min : 00 sec
Dischi 1
Tracce 13
Genere Indie rock
Etichetta Beggars Banquet Records
Produttore Peter Katis, Paul Mahajan
The National - cronologia
Album precedente
(2004)
Album successivo
(2007)

Alligator è il terzo album discografico in studio del gruppo statunitense indie rock dei The National, pubblicato nell'aprile 2005.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Si tratta della prima pubblicazione per la Beggars Banquet Records. Registrato e prodotto da Peter Katis con Paul Mahajan, l'album ha ricevuto un notevole impatto sia da parte della critica, che da parte del pubblico, contribuendo in maniera molto forte alla popolarità della stessa band. Appare nelle classifiche dei migliori dischi dell'anno 2005 redatte da importanti siti e riviste come Uncut e Planet Sound (per entrambe al numero 2). Il portale di Pitchfork Media ha inserito l'album alla posizione #40 dei migliori album degli anni 2000.[1]

Dall'album sono stati estratti tre singoli: Abel (marzo 2005, nei formati CD, 7" e digitale), Secret Meeting (agosto 2005, solo digitale) e Lit Up (novembre 2005, nei formati CD e digitale).

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Secret Meeting – 3:44
  2. Karen – 3:59
  3. Lit Up – 2:55
  4. Looking for Astronauts – 3:23
  5. Daughters of the SoHo Riots – 3:59
  6. Baby, We'll Be Fine – 3:21
  7. Friend of Mine – 3:25
  8. Val Jester – 3:00
  9. All the Wine – 3:15
  10. Abel – 3:37
  11. The Geese of Beverly Road – 4:57
  12. City Middle – 4:28
  13. Mr. November – 3:57

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Gruppo
  • Matt Berninger - voce
  • Aaron Dessner - basso, chitarra
  • Bryan Devendorf - batteria, cori
  • Scott Devendorf - chitarra, cori
  • Bryce Dessner - chitarra, strumenti vari
Ospiti
  • An-Lin Bardin - violoncello
  • Carin Besser, Peter Katis - cori
  • Rachael Elliot - fagotto
  • Nick Lloyd - piano, organo, tastiere
  • Nate Martinez - chitarra
  • Padma Newsome - viola, violino, piano, organo
  • Sara Phillips - clarinetto

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ pitchfork.com
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock