Allied Rapid Reactions Corps

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Allied Rapid Reactions Corps
Stemma
Stemma
Descrizione generale
Attiva 1992
Alleanza NATO NATO
Parte di

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'Allied Rapid Reactions Corps (acronimo ARRC) è la forza di reazione rapida terrestre della NATO a guida britannica che può essere approntata e schierata in qualsiasi area mondiale in tempi da cinque a trenta giorni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Allied Rapid Reaction Corps venne creato nel 1992 a Bielefeld in Germania, basandosi sul precedente I° Corps britannico, che per quattro decenni aveva costituito il contributo fondamentale del Regno Unito alla difesa della Germania Occidentale, da un eventuale attacco di forze militari del Patto di Varsavia, che dopo il crollo del blocco sovietico venne trasformato in unità militare alleata di reazione rapida (ARRC) multinazionale.[1]

L'ARRC venne inizialmente creato per condurre i compiti di Petersberg terrestri al di fuori dei territori della NATO, nell'ambito delle nuove strategie NATO dopo la fine delle guerra fredda.

Nel 1994 il quartier generale venne trasferito nel Rheindahlen Military Complex di Mönchengladbach. Nel corso delle guerre jugoslave fu la prima dorza terrestre ad essere impiegata nell'ambito delle operazioni dell'IFOR in Bosnia Erzegovina nel 1995/96 e benne nuovamente impiegato come quartier generale delle forze terrestri durante la guerra del Kosovo nel 1999.

Nel 2002 il quartier generale è stato riassegnato, insieme ad altri cinque corpi di altri paesi NATO, sotto il comando operazionale del Supreme Headquarters Allied Powers Europe, con compiti più vasti.

L'ARRC ha assunto il 4 maggio 2006 il comando dell'International Security Assistance Force in Afghanistan e venne trasferito nel 2010 nei dintorni di Gloucester in Inghilterra, prima di essere impiegato a supporto del comando dell'ISAF in Afghanistan nel 2011.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Il Comando viene diretto operativamente dal SACEUR e vi fanno parte militari provenienti dai seguenti stati membri dell'Alleanza Atlantica:

Comandante del'ARRC (COMARRC) è un tenente generale del Royal Army, Deputy Commander (DEPCOMARRC) un generale di divisione comandante della Divisione "Acqui" dell'Esercito Italiano.

Forze assegnate stabilmente[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dalla AMF alla NRF

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]