Alleanza per la libertà e l'unità del popolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

L'Alleanza per la libertà e l'unità del popolo (UPFA) (sinhala එක්සත් ජනතා නිදහස් සන්ධානය) è una coalizione di partiti dello Sri Lanka. L'attuale leader della coalizione è Mahinda Rajapaksa mentre Susil Premajayantha è il segretario generale.[1][2]

L'alleanza era formata da:

Storia[modifica | modifica sorgente]

Successivamente, in corrispondenza delle elezioni del 2004 il Partito Comunista dello Sri Lanka ed il Lanka Sama Samaja Party firmarono un memorandum di cooperazione con l'UPFA, cosicché candidati dei due partiti presero parte alla competizione sotto il simbolo della coalizione.

Alle ultime elezioni legislative, tenutesi il 2 aprile 2004 l'alleanza ha conquistato il 45.6% dei suffragi e 105 dei 225 seggi.[3]

Nell'aprile 2005 un partito chiave della coalizione, il JVP, lasciò l'alleanza, rendendo il governo guidato dal presidente Chandrika Kumaratunga un governo di minoranza.

Alle elezioni presidenziali del 2005, il candidato dell'UPFA, Mahinda Rajapaksa, è stato eletto presidente con il 50.29% dei voti.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ New blow for Sri Lankan peace pact, CNN News, 20 gennaio 2004.
  2. ^ IRIN Asia | Asia | Sri Lanka | SRI LANKA: Testing times ahead of local elections in east | Governance Conflict | Feature
  3. ^ President wins Sri Lanka election, BBC News, 4 aprile 2004.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]