Alleanza Popolare (San Marino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alleanza Popolare
Presidente Antonella Mularoni
Stato San Marino San Marino
Fondazione 10 gennaio 1993
Sede Strada Sesta Gualdaria, 14/A - RSM-47893 Borgo Maggiore
Ideologia Liberalismo[1]
Collocazione Centro[1]
Coalizione San Marino Bene Comune
Partito europeo Partito Democratico Europeo
Affiliazione internazionale Alleanza dei Democratici
Seggi Consiglio Grande e Generale
4 / 60
 (2012)
Testata Controluce, Il Cantiere
Organizzazione giovanile Alternativa Giovanile
Sito web www.alleanzapopolare.net

Alleanza Popolare (AP) è un partito politico sammarinese, a ispirazione liberaldemocratica e riformista, fondato nel 1993.

Si è chiamato Alleanza Popolare dei Democratici Sammarinesi dal 1993 al 25 giugno 1998, quando ha cambiato la sua denominazione in Alleanza Popolare dei Democratici Sammarinesi per la Repubblica, e ha infine assunto il nome attuale il 24 luglio 2006.

Il simbolo di Alleanza Popolare è costituito dalla testa della Statua della Libertà, che si trova si trova in Piazza della Libertà nella Città di San Marino, in scale di grigio.[2]

Storia[modifica | modifica sorgente]

È stato fondato il 10 gennaio 1993.

Dal giugno al dicembre 2002 partecipa a un esecutivo con il Partito dei Democratici (PdD) ed il Partito Socialista Sammarinese (PSS).

Alle elezioni politiche del 4 giugno 2006, il partito ha ottenuto 2657 voti, pari al 12%, conquistando 7 seggi al Consiglio Grande e Generale, si tratta del miglior risultato di sempre, in termini di consenso. Il partito ha dato vita alla coalizione di governo con Sinistra Unita e con il Partito dei Socialisti e dei Democratici, coalizione che si è sciolta dopo le elezioni politiche del 9 novembre 2008.

Il 27 novembre 2007, insieme al Partito dei Socialisti e dei Democratici (PSD), Movimento dei Democratici di Centro (DdC) e Sinistra Unita (SU) forma un nuovo governo di maggioranza.

Il 9 giugno 2008 Alleanza Popolare indice una conferenza stampa in cui viene comunicata l'intenzione di ritirare la propria delegazione di governo a supporto della maggioranza in carica [1].

Il 10 settembre 2008 Alleanza Popolare si presenta ufficialmente assieme ad altre formazioni politiche sammarinesi con una nuova coalizione chiamata Patto per San Marino destinata dopo le elezioni del 9 novembre 2008 ad assumere il governo della Repubblica.

Ideologia[modifica | modifica sorgente]

I valori a cui si ispira Alleanza Popolare (AP) sono i seguenti:

« Ci impegniamo nell'opera di riforma delle istituzioni, non dimenticando le nostre peculiarità statuali, per determinare regole valide, credibili ed applicabili per uno Stato di cui tutti i sammarinesi possano sentirsi cittadini, con uguali diritti e doveri.

Condizioni fondamentali saranno la separazione dei poteri con una puntuale definizione delle competenze e dei limiti del Congresso di Stato e della funzioni di controllo sugli atti del Governo da parte del Consiglio Grande e Generale e l'effettiva indipendenza della magistratura. Perseguiremo l'obiettivo di una legislazione chiara sulle incompatibilità sia per evitare il cumulo delle funzioni che accentrano il potere in poche persone, sia per valorizzare il ruolo proprio di ogni organismo e primo tra tutti il Consiglio Grande e Generale. Riteniamo che il referendum, quale espressione diretta e autentica della volontà popolare, non possa essere asservito al potere politico ma debba trovare una più ampia valorizzazione. Sosteniamo la modifica della legge elettorale affinché il diritto/dovere del voto sia sempre più espressione libera e vera dei cittadini sammarinesi e non pura merce di scambio. Ci richiamiamo alla cultura di una sana economia di mercato che, ancorata ai valori della solidarietà, esalti le capacità individuali e la dignità del lavoro. Rifiutiamo la tendenza oggi dominante nel nostro Paese all'assistenzialismo generalizzato che brucia risorse di tutti e che crea un costume negativo. Lo Stato deve selezionare il proprio ruolo di gestore di attività economiche riconducendo le sue funzioni a quelle di oculato e trasparente erogatore di servizi con criteri di economia e di efficienza. Ci impegniamo per la salvaguardia della libertà di informazione che il potere politico cerca di condizionare. I nuovi strumenti, seppur limitati, di comunicazione di cui il Paese sta per dotarsi non dovranno costituire l'occasione di nuove spartizioni partitiche ma di effettivo pluralismo. Mentre continua una urbanizzazione disordinata legata alle spinte più disparate, giunti molto vicino al livello di guardia nell'uso del territorio dell'ambiente, è necessario sensibilizzare il Paese al di là delle visioni egoistiche per creare un assetto compatibile con la nostra dimensione territoriale. Riteniamo che le tradizioni migliori della Repubblica non debbano essere un alibi per un conservatorismo fuori tempo, ma uno stimolo per rendere attuali i valori della identità di Stato pur consapevoli delle nostri dimensioni. Il senso morali del nostro impegno è testimoniato dal rifiuto di comode posizione nelle strutture dei partiti e nell'affrontare, senza altra forza che la nostra personale onestà politica, una difficile strada solo ed esclusivamente nell'interesse generale del Paese. »

(Manifesto Costitutivo di Alleanza Popolare dei Democratici Sammarinesi approvato il 22 febbraio 1993, I temi fondamentali)

Risultati elettorali[modifica | modifica sorgente]

Elezioni Lista Voti % Seggi
Politiche 1993 Alleanza Popolare dei Democratici Sammarinesi 1 676 7,70 4
Politiche 1998 Alleanza Popolare dei Democratici Sammarinesi 2 139 9,81 6
Politiche 2001 Alleanza Popolare dei Democratici Sammarinesi per la Repubblica 1 794 8,23 5
Politiche 2006 Alleanza Popolare dei Democratici Sammarinesi per la Repubblica 2 657 12,05 7
Politiche 2008 Alleanza Popolare 2 415 11,52 7
Politiche 2012 Alleanza Popolare 1 165 6,71 4

Struttura[modifica | modifica sorgente]

Presidenti[modifica | modifica sorgente]

Coordinatori[modifica | modifica sorgente]

Altri organi del partito[modifica | modifica sorgente]

  • Assemblea
  • Gruppo di coordinamento
  • Collegio dei garanti
  • Gruppo consiliare

Eletti a cariche istituzionali[modifica | modifica sorgente]

Organizzazione giovanile[modifica | modifica sorgente]

Il movimento giovanile di Alleanza Popolare è Alternativa Giovanile (AG), fondato il 23 luglio 2005, il quale è membro fondatore dei Giovani Democratici per l'Europa (YDE), giovanile del Partito Democratico Europeo (PDE).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Parties and elections - San Marino. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  2. ^ Logo

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]