Alieni dell'Omnitrix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoci principali: Ben 10, Ben 10 - Forza aliena.

L'Omnitrix

La seguente è una lista degli alieni racchiusi nell'Omnitrix, un immaginario dispositivo nel cartone statunitense Ben 10.

Per la maggior parte della serie, l'Omnitrix rimane a Ben, quindi gli alieni descritti sono relazionati a lui. Nell'episodio alternativo "Gwen 10" vengono mostrate le sembianze di alcuni degli alieni se fossero stati usati da una ragazza, mentre gli episodi "Il portale del tempo" e "10 eroi per Ken", ambientati in un non lontano futuro (relativo allo show), evidenziano come sarebbero stati gli alieni se fossero stati più vecchi. Anche se Ken, il futuro figlio di Ben, possiede anche lui un Omnitrix nell'episodio, i suoi alieni non sono diversi da quelli che normalmente usa Ben nel presente.

Indice

Forme aliene di Ben 10[modifica | modifica sorgente]

Forme originali[modifica | modifica sorgente]

Nella prima stagione, sono solo dieci gli alieni selezionabili sull'Omnitrix. Le altre forme sembrano essere nascoste, richiedendo circostanze specifiche per essere sbloccate.

Bestiale[modifica | modifica sorgente]

Bestiale (Wildmutt) è un alieno Vulpimancer dal pianeta Vulpin (da vulpine, volpe). Vulpin è un pianeta avvolto nell'oscurità ai confini della galassia, usato come una discarica intergalattica. L'ecosistema del pianeta è stato avvelenato senza possibilità di rimedio a causa di ciò e così le poche creature che sopravvivono lì lo fanno a temperature assestate sotto gli zero gradi. I Vulpimancer sono una delle poche specie sopravvissute su Vulpin e non sono meno mutati del pianeta stesso.

Vulpin appare nel gioco Ben 10 Vilgax attaks dove è il secondo pianeta da visitare,ha 2 boss(Nella versione DS ne ha 1)Due serpenti e i fratelli Vreedle(Nella versione DS il boss è Darkstar.

Avendo dimensioni simili a quelle umane, i Vulpimancer condividono poche caratteristiche comuni. La loro unica peculiarità comune è la forma del loro corpo, un incrocio tra un leone ed un gorilla. Il Bestiale di Ben 10.000 ha tratti felini maggiormente pronunciati, includendo delle strisce marroni sul dorso ed una coda. Questo assetto fisico unico permette a Bestiale di correre, saltare e arrampicarsi su oggetti ad alte velocità, oltre a renderlo decisamente forte. Provenendo da un pianeta dove regna l'oscurità, Bestiale non ha occhi, essendosi evoluto al punto da poter "vedere" attraverso l'olfatto e l'udito, il cui sistema sembra funzionare come un sensore termografo. Dai suoni al calore corporeo, poche cose sfuggono al radar sensoriale di Bestiale.

Secondo vari profili riguardanti Bestiale, gli aculei simili a quelli dei porcospini sul suo dorso potenziano i suoi sensi, fungendo da ricettori sensoriali finemente sintonizzati. Possono anche servire come armi. Possono sia proteggere Bestiale quando sta rotolando, sia fungere da proiettili. La serie non ci ha ancora dimostrato questa abilità; inoltre, Gwen non ha mai avuto problemi a cavalcare Bestiale in varie occasioni, nonostante la presenza degli aculei.

Poiché non hanno occhi, i Vulpimancer hanno dei problemi con i movimenti più impercettibili, ed in certe condizioni sono incapaci di trovare i loro nemici. I Vulpimancer, Bestiale incluso, non sono in grado di parlare in modo da farsi capire, esprimendosi invece tramite ruggiti e ringhi, cosa che potrebbe creare qualche problema diplomatico nelle circostanze in cui si cercano di evitare i conflitti. Poiché ripiega su olfatto e udito per "vedere", Bestiale è particolarmente sensibile a suoni rumorosi o a forti odori. È inoltre reso impotente se il suo naso e le sue orecchie sono otturati.

La prima trasformazione di Ben in Bestiale avviene in "SuperBen" dopo il suo secondo esperimento con l'Omnitrix. Questa è la prima trasformazione intenzionale di Ben.

Bestiale ritorna in Ultimate alien dove può parlare. Si scopre che ha una forma evoluta:Ultra Bestiale.Ritorna in omniverse dove indossa un collare verde con il simbollo dell'omnitrix.Nella puntata "Il negozio 23" vienne rivelato che il Ben della dimensione 23 possiede questa forma,probabilmente il suo nome è Accalappiacani.

2x2[modifica | modifica sorgente]

2x2 (Fourarms) è un alieno Tetramand (tetra significa "quattro" in greco) dal pianeta Khoros. Khoros è un arido pianeta desertico con una popolazione nomade, prevalsa su quella che una volta era prosperata in una confederazione di città stato, ovvero i Tetramand, che basano le loro abilità prevalentemente sulla forza fisica. I Tetramand sono giganti paragonati alla maggior parte delle specie, essendo alti mediamente tre metri. L'arido deserto del loro pianeta natale ha trasformato la razza dei Tetramand in creature fisicamente energiche, un tratto che si rispecchia perfettamente in 2x2. Avendo quattro braccia, quattro occhi, pelle corazzata e una muscolatura estremamente possente, 2x2 trova raramente competizione per quanto riguarda la forza bruta. La sua forza è tale che può creare delle onde d'urto semplicemente colpendo il terreno o sbattendo tutte le mani insieme (quest'ultimo attacco è chiamato "Grande Smack"). Le gambe muscolose di 2x2 gli permettono anche di saltare numerosi blocchi cittadini alla volta (un po' come il supereroe della Marvel Hulk).

Nonostante la loro forza, i muscoli possenti di 2x2 sono anche il suo punto debole. Più adatto alla potenza che alla velocità, 2x2 è in svantaggio contro nemici più veloci o più piccoli. Questo gli provoca anche una dipendenza dal suo corpo impenetrabile, essendo incapace di schivare velocemente. La sua taglia gli rende difficile anche usare cose disegnate per specie più piccole fisicamente. Gli edifici in particolare sono un problema per 2x2, poiché di solito non riesce ad entrare nelle porte o nelle stanze. Controllare la propria forza è un altro problema e gran parte dei danni che provoca sono spesso involontari.

2x2 è la forma aliena più usata nella serie, poiché è l'alieno che più rispecchia lo stile di combattimento di Ben: lanciarsi alla cieca verso il nemico senza prima riflettere. La predilezione di Ben per 2x2 sarà uno dei principali motivi comici dell'Omnitrix, che trasformerà Ben in qualsiasi altro alieno ogni volta che Ben vorrà trasformarsi nel Tetramand e, al contrario, opterà per 2x2 in situazioni non adatte ai suoi poteri. Ben si trasforma per la prima volta in 2x2 in "Il Dr Animus", quando ha bisogno di combattere il mammut del fiume songhua rianimato dal Dr Animus. Nella versione di Ben 10.000, 2x2 è più grosso e ha delle scaglie appuntite sulle spalle e sulle braccia.

2x2 torna nella serie Ben 10: Ultimate Alien, in quanto appare nella sigla del cartone. Il suo aspetto fisico è leggermente cambiato, in quanto adesso ha capelli lunghi, veste un costume nero, parastinchi, bracciali, cintura e corazza d'oro, con il simbolo dell'Ultimatrix, così come accade per ogni forma aliena da Forza Aliena in poi, che si è spostato dalla spalla dell'eroe al centro del petto. Il suo look assomiglia molto a quello di Martian Manhunter. Torna in ben 10 Omniverse in cui indossa una tuta da body builder nera e verde e presenta dei cornetti in testa e ha un grosso mento.

Materia Grigia[modifica | modifica sorgente]

Materia Grigia (Grey Matter) è un alieno Galvanico (il nome proprio si riferisce alla vera materia grigia, il nome della specie è un gioco di parole derivato dal termine galvanizzazione) dal pianeta Galvan Prime. Galvan Prime è un piccolo mondo per la maggior parte degli standard (la serie non dà delle misure precise), e quindi i Galvanici sono alti in media trenta centimetri.

I Galvanici sono una razza di esseri simili a delle rane dalla pelle grigia, evoluti al punto da essere naturalmente intelligenti e con conoscenze di ogni genere, imparando velocemente qualsiasi cosa riguardo ad un oggetto semplicemente dandogli una rapida occhiata. I loro corpi sono sviluppati per gli stessi scopi: ossa delicate e flessibili e una pelle scivolosa permettono ai Galvanici di infilarsi anche nel più piccolo dei posti. Così anche cercare di prenderli diventa complicato. La loro pelle scivolosa inoltre gli permette di avere una facile presa su tutte le superfici. In ogni caso, Materia Grigia potrebbe facilmente venire calpestato a causa della sua piccola taglia. Non adatto al combattimento, Materia Grigia elude gli scontri fisici e vince grazie all'astuzia i suoi nemici, piuttosto che lottando contro di essi. Come Materia Grigia, Ben trae dei benefici dalle abilità intellettuali della sua forma aliena, che gli dà la capacità di capire all'istante qualsiasi tecnologia. Mostrando un lato "a cuor leggero" dell'Omnitrix, Ben, nonostante sia in grado di capire qualsiasi dispositivo, non ha la coscienza di comprendere quello che sta facendo, cosa che lo porta spesso a rifletterci su.

Ben si trasforma per la prima volta in Materia Grigia in "Il Dr Animus", quando vede che una carta oro Sumo Slammer può essere trovata all'interno di una scatola di cereali. Gwen lo sorprende a cercare la carta nelle scatole di cereali del supermercato. Da quel momento in poi, Materia Grigia è stata la scelta di Ben quando il piccolo Tennyson aveva bisogno di essere invisibile o intelligente, ma è stata anche un facile bersaglio per le trasformazioni accidentali, come in "Caccia all'Alieno".

Materia Grigia torna in Ben 10: Ultimate Alien, in quanto appare nella sigla del cartone. È molto simile al suo aspetto originale, anche se ora, come accade per tutte le forme aliene da Forza Aliena in poi, il simbolo dell'Ultimatrix è posto al centro del suo petto. In omniverse e uguale alla serie originale solo con un vestito verde e nero.

XLR8[modifica | modifica sorgente]

XLR8 un alieno Kineceleran (un portmanteau delle parole kinetic e accelerate; inoltre lo stesso nome di XLR8, pronunciato in inglese, diventa acc-el-er-ate) dal pianeta Kinet (prima parte di kinetic, "cinetica" in inglese, energia in movimento). Kinet è un pianeta caricato elettricamente, dove tempeste elettriche orbitano rapidamente intorno al sole e tutto è accelerato. Come il loro mondo natale, i Kineceleran dispongono di un'accelerazione naturale e vivono le loro vite altrettanto velocemente.

Mentre XLR8 sembra più un Dinosauro semi-corazzato, la creatura di base descritta nei profili della forma aliena sembra molto diversa. Il profilo indica che i Kineceleran hanno vagamente sembianze elfiche, con capelli lunghi, pelle blu, orecchie a punta, grandi code e piedi grandi oltre misura. XLR8, d'altra parte, ha piedi modellati a forma di ruota ed indossa un elmetto con paravento. L'XLR8 di Ben 10.000 ha anche uno scanner costruito nell'elmetto, anche se non è chiaro se anche Ben abbia questa abilità o meno.

Come tutti i Kineceleran, XLR8 può muoversi a velocità che viaggiano sugli 800 km/h e può raggiungere queste velocità quasi istantaneamente. Questa velocità estrema viene dalla manipolazione della frizione, che permette a XLR8 di correre su quasi tutte le superfici, comprese l'acqua ed i muri, con facilità. I profili indicano un altro contrasto con questa abilità: si dice che gli attuali Kineceleran non possano correre sulle superfici scivolose. Inoltre, a causa del loro movimento costante, i Kineceleran immagazzinano grandi quantità di energia statica, che dovrebbe reagire male con l'acqua. L'XLR8 di Ben non ha ancora avuto a che fare con queste debolezze.

Usando la sua velocità, XLR8 può eseguire un certo numero di attacchi speciali. Può creare dei tornado grazie alla forza centrifuga, o correndo lungo il perimetro di un piccolo cerchio o girando su se stesso, e può eseguire attacchi potenziati dalla velocità in rapida successione. Riflessi incredibili vanno di pari passo con la velocità, permettendo a XLR8 di schivare attacchi con relativa facilità. Le sue zampe simili a delle forbici possono anche tagliare gli oggetti.

La debolezza di XLR8 è la sua mancanza di forza fisica, che è più o meno paragonabile a quella degli esseri umani. Magneti ed impulsi magnetici sono anch'essi un problema, disorientando apparentemente i Kineceleran al punto da non riuscire a restare bene in equilibrio, ma la serie non ci ha mai mostrato questa debolezza.

Ben si trasforma per la prima volta in XLR8 in "SuperBen", quando decide di fare un po' di pratica con i suoi nuovi poteri. Usa la forma aliena per avere la sua rivincita su dei bulli con cui aveva lottato precedentemente nell'episodio. Nel plausibile futuro di Ben 10.000, XLR8 diviene la forma più usata da Ben; avendo sbloccato la funzione principale dell'Omnitrix, Ben si ritrasforma in XRL8 piuttosto che assumere la sua forma umana quando non sta lottando. Inoltre, sempre nel futuro di Ben 10.000, ha delle strisce bianche intorno alla gamba ed alla coda.

XLR8 riappare nella sigla di Ben 10: Ultimate Alien senza alcun cambiamento, a parte la differenza tra il simbolo dell'Omnitrix della serie originale e quello dell'Ultimatrix. In omniverse e uguale alla serie originale solo che i suoi vestiti sono di colore verde e nero.

Plusultra[modifica | modifica sorgente]

Plusultra (Upgrade) un alieno Metamorph Galvanico del pianeta Galvan B, una luna precedentemente disabitata che orbita intorno a Galvan Prime. Anche se originariamente disabitato, su Galvan B venne creata accidentalmente la vita quando gli scienziati Galvanici mandarono una nanotecnologia in grado di replicarsi all'infinito sulla luna e questa si fuse con i minerali presenti sul satellite: il processo generò una forma di vita senziente. I Mechomorph Galvanici sono composti dalla nanotecnologia che copre il loro pianeta.

Plusultra è un essere "biomeccanico" con pelle di metallo liquido e complessi sistemi di circuiti organici in grado di formarsi autonomamente. Fatto di metallo liquido, Plusultra può rimodellare il suo corpo in varie forme, ciò nonostante non assume mai nessuna forma non umanoide. La sua struttura gli permette di allungare il suo corpo all'infinito, permettendogli quindi di scivolare o galleggiare come un paracadute e modellare armi dalle sue mani, ad esempio una mazza ferrata. Poiché Plusultra può liquefarsi per evitare danni, la maggior parte dei proiettili standard delle armi non hanno effetto su di lui, e Plusultra può rigenerarsi all'istante da qualsiasi danno subito. Questa abilità gli permette anche di evadere la maggior parte delle forme di cattura, ad esempio essere trattenuto da qualcuno o venire legato. Non ha nemmeno bisogno di respirare.

L'abilità di mutaforma di Plusultra permette all'eroe di usare il suo potere principale: composto da nanotecnologia, Plusultra può fondersi e migliorare qualsiasi forma di tecnologia semplicemente diffondendosi su di essa come un liquido, portandola ad un livello molto superiore dell'originale. La grandezza del dispositivo non è rilevante. Mentre è fuso con un dispositivo, Plusultra lo controlla come se fosse parte del suo corpo. Per lo stesso principio, Plusultra può anche scivolare tra le superfici metalliche e viaggiare all'interno di cavi. Anche senza una macchina a portata di mano, Plusultra può riconfigurare la forma intorno al suo occhio così da poter sparare un raggio al plasma da esso. Plusultra è anche capace di formare costruzioni semplici con il plasma, come ad esempio degli artigli.

La debolezza di Plusultra è la sua stessa peculiarità: essendo orientato verso la tecnologia, Plusultra non può impossessarsi di creature biologiche. I robot senzienti sono anche molto difficili da controllare per lui. La composizione metallica di Plusultra può essere uno svantaggio per lui, ad esempio nel caso di attacchi elettrici. Inoltre, qualsiasi tipo di metallo corrosivo può alterare i delicati meccanismi interni di Plusultra e mandarlo in corto circuito.

Ben si trasforma per la prima volta in Plusultra in "Terrore dallo spazio" per fermare alcuni criminali che stavano rubando un ATM.Appare anche nello speciale di Heros United. Ricompare in omniverse con l'Omnitrix posto sull'occhio.

Plusultra ritorna in Ben 10: Ultimate Alien.

Diamante[modifica | modifica sorgente]

Diamante (Diamondhead) un alieno Petrosapien (Petro- si riferisce alle rocce, -sapien ad una forma di vita intelligente; Petrosapien quindi significherebbe "roccia intelligente") dal pianeta Petropia (una combinazione dal greco Petro- e dal latino -topos, formando una parola simile a "posto di roccia"). Petropia era un mondo coperto di cristallo ed i suoi abitanti sono forme di vita basate sul silicio. Il pianeta fu distrutto da Vilgax con l'aiuto di Tetrax, che senza saperlo lo aiutò a creare l'arma che distrusse il suo mondo natale.

Creato da un cristallo estremamente durevole, Diamante è quasi invulnerabile. Inoltre, il suo tagliente corpo di cristallo scoraggia il contatto fisico, poiché cristalli acuminati possono crescere quasi istantaneamente da qualsiasi punto di contatto ed essere ritratti altrettanto velocemente. Diamante può anche alterare la sua stessa fisiologia, permettendogli di fare ricrescere arti perduti se necessario. Le armi basate sulla luce sono anch'esse inutili contro Diamante, poiché il suo corpo di cristallo può fungere da prisma, rifrangere la luce e le armi basate su fasci di luce e rispedirle al mittente. Può anche spargere diamanti sugli oggetti per proteggerli.

In attacco, Diamante può modellare armi con il suo corpo, e può anche sparare cristalli di diamante come proiettili. Può anche far crescere diamanti su altri oggetti. Diamante è anche molto più forte di un normale essere umano, che, combinato alle armi modellate da se stesso, gli permette di tranciare qualsiasi oggetto con facilità.

L'unico svantaggio della forma di cristallo di Diamante è il cristallo stesso, che potrebbe andare in frantumi se esposto a vibrazioni soniche sufficientemente forti come le onde soniche di Ecoeco o se lanciato contro un oggetto duro. Anche se i Petrosapien possono rigenerare gli arti perduti, c'è un limite a quanti danni possono resistere.

Ben si trasforma per la prima volta in Diamante in "SuperBen", per distruggere il robot gigante mandato da Vilgax.

Inizialmente assente tra le forme aliene a disposizione di Ben in Forza aliena, Diamante torna nel primo episodio della terza stagione, "La vendetta di Vilgax". Ben, trasformato in Cromoraggio, viene letteralmente ridotto in pezzi da Vilgax; tuttavia i resti del Crystalsapien tornano insieme e si riconfigurano, generando Diamante,con un abbignamento simile a cromoraggio. Come si scoprirà successivamente nel corso della terza stagione, le due razze aliene di Diamante e Cromoraggio sono associate da un antico legame.Appare in omniverse con dei vestiti di colore verde e nero.

Diamante fa la sua comparsa in quattro episodi della seconda stagione di Ben 10: Ultimate Alien: "Il corso d'addestramento", "Il ritorno di Ben 10,000" (usato da Ben 10,000), "L'estremo sacrificio" e "L'ispettore numero 13" (usato da Gwen).

Mastica[modifica | modifica sorgente]

Mastica (Ripjaws) è un alieno acquatico, per la precisione un Piscciss Volann (forse un gioco di parole sul termine vorare, che significa saccheggiare, depredare) del pianeta acquatico Piscciss (un gioco di parole su Pisces, dal latino per "pesce"). In parte alligatore, in parte anguilla, in parte melanoceto e in parte sanguisuga, Mastica non ha rivali quando si trova nel suo elemento.

Originario di un mondo coperto d'acqua, la capacità principale di Mastica è la sua abilità di respirare sott'acqua. Come forma aliena meglio attrezzata per lottare sott'acqua, Mastica è spesso la soluzione di Ben per avere a che fare con nemici acquatici. Avendo una coda potente e squame viscide, Mastica può nuotare ad alte velocità e con un'agilità impressionante. Mastica può inoltre sopportare un carico notevole di pressione e la sua appendice luminescente gli permette di vedere nella più scura delle profondità (oppure nelle aree buie). Per attaccare i suoi nemici, Mastica ha delle pinne simili ad artigli e un'enorme bocca piena di denti molto taglienti. La sua mascella inferiore può dislocarsi per permettergli di ingoiare oggetti con un singolo morso.

Come effetto collaterale dell'essere un alieno acquatico, Mastica è quasi inerme fuori dall'acqua, necessitando di un'esposizione quasi costante ad essa per evitare di disidratarsi rapidamente, che può causargli il soffocamento. Mastica ha un paio di gambe nascoste all'interno della sua coda, che gli permettono di muoversi sulla terraferma, ma che comunque lo lasciano esposto alla continua necessità d'acqua.

Ben si trasforma per la prima volta in Mastica in Il Mostro del Lago, per riprendere le uova del Krakken da Jonah Melville. A causa delle condizioni estremamente specifiche per essere Mastica, quest'ultimo è solo qualcosa di più di un alieno ausiliario. Infatti, è una delle forme meno usate dell'Omnitrix (non si vede per la quasi interezza della terza serie). Appare in ultimate alien dove vienne rivelato da Ben che è uno dei suoi alieni preferiti.In omniverse è simile alla serie originale con le colorazioni verde e nero.

Pungiglione[modifica | modifica sorgente]

Pungiglione (Stinkfly) è un Lepidopterran dal pianeta Lepidopterra (gioco di parole su lepidoptera, il nome scientifico di farfalle e tarme). Lepidopterra è un pianeta paludoso, casa di una vasta gamma di piante giganti, così da permettere l'evoluzione di insetti ancora più grossi. Combinazione di vari insetti della Terra (libellula, grillo e specialmente mantide religiosa), i Lepidopterran sono un'intelligente razza insettoide che risiede in un complesso di giganteschi alveari, ognuno governato da una propria regina.

In qualsiasi situazione nella quale occorra volare, Pungiglione è la scelta privilegiata da Ben. Pungiglione è esile, il suo veloce sbattere delle ali gli permette di muoversi ad alte velocità nell'aria e schivare attacchi altrettanto velocemente. Pungiglione possiede anche una forza sproporzionata, tale da permettergli di trasportare persone e oggetti molto più pesanti di lui. I quattro occhi allungati di Pungiglione gli conferiscono una incredibile visuale dal cielo, includendo l'abilità di guardare direttamente dietro di sé.

Per attaccare, Pungiglione può emettere flussi di liquido ad alta pressione da dei condotti per il polline presenti nei suoi occhi e nella sua bocca. Il tipo di liquido può variare da una tossina infiammabile ad una gelatina immobilizzante. In "La Fonte dell'Eterna Giovinezza", la forma infantile di Pungiglione (affettuosamente chiamato da Ben "Pungiglioncino") può emettere un potente erbicida tramite flatulenze. Per combattimenti corpo a corpo, Pungiglione dispone di una coda appuntita e di quattro tenaglie come gambe.

Come la maggior parte degli insetti, i Lepidopterran sono estremamente vulnerabili a qualsiasi tipo di veleno chimico o gas. Nonostante il loro esoscheletro sia molto forte, le loro ali sono estremamente fragili e facili da danneggiare. Specialmente l'acqua è un problema per Pungiglione; lo può rendere incapace di volare se troppa di essa finisce sulle sue ali. Inoltre, è impossibilitato a nuotare a causa della scarsa superficie dei suoi arti. Un problema minore di Pungiglione è il suo intenso odore.

Ben si trasforma per la prima volta in Pungiglione in "Il Dr Animus", quando deve salvare Gwen in caduta libera dal monumento di Washington. Nella versione di Ben 10.000, Pungiglione dispone di coda e ali più grandi e queste ultime sono sicuramente più resistenti.In omniverse pungiglione a ora delle puppile nei occhi.E simile alla serie originale con la colorazione verde e nero.

Pelle d'Oca[modifica | modifica sorgente]

Pelle d'Oca (Ghostfreak) è un Ectonurita (gioco di parole con Ecto-, ectoplasma) dal pianeta Anur Phaetos (Phaetos, da phantom, fantasma in inglese). La serie è vaga circa le condizioni di Anur Phaetos, a parte l'essere assolutamente oscuro. Alcune leggende metropolitane dicono che sia la fonte del caos galattico, mentre altri lo identificano come un regno dimensionale invece che come un pianeta. Gli Ectonuriti sembrano fare parte di una coscienza collettiva; poiché la specie possiede una vasta memoria genetica, la mente rimane imbrigliata anche in un semplice filamento di DNA che può essere usato per replicare quella mente nella sua interezza.

Come Ectonurita, Pelle d'Oca sembra un genio simile ad un fantasma, mentre la versione originale presentata nella serie è più vicina ad un classico fantasma. Pelle d'Oca ha un teschio scoperto capovolto come testa, un solo occhio, pelle scura blu e grigia, ossa scoperte su certe parti del corpo e artigli blu. Sotto la sua pelle c'è una massa di tentacoli grigi e neri, che possono essere usati come appendici ausiliari o per spaventare un nemico. Quest'ultima caratteristica è l'origine del suo nome. Nell'oscurità più totale, queste caratteristiche diventano ancora più pronunciate. Quando viene presentato inizialmente, Pelle d'Oca ha una seconda pelle che gli conferisce un aspetto principalmente grigio e bianco nascondendo le sue caratteristiche più spaventose, dandogli le sembianze di un comune fantasma.

In battaglia, Pelle d'Oca dispone di una vasta gamma di poteri, i più importanti sono invisibilità e intangibilità. Fatto di un protoplasma a densità variabile, Pelle d'Oca può alterare la chimica del proprio corpo per passare attraverso ostacoli o permettere alla luce di attraversare il suo corpo, divenendo invisibile. Può anche rendere altri intangibili grazie al contatto fisico. Come suggerito dalle sue fattezze, Pelle d'Oca può levitare liberamente e la sua fisiologia gli permette anche di non dover respirare. Infine, gli Ectonuriti hanno anche abilità fisiche come telepatia e telecinesi, ma le estensioni di queste abilità non sono chiare. L'episodio "Pelle d'Oca e i Mostri del Circo" mostra l'unico esempio di queste peculiarità; Pelle d'Oca, dall'interno dell'Omnitrix, causa l'esplosione di alcune provette di vetro e altri interventi minori. Era anche in grado di comunicare con Ben telepaticamente, sia attraverso i sogni che in brevi allucinazioni. Tuttavia, in Ben 10 - Forza aliena Pelle d'Oca dimostra di avere la possibilità di far levitare persino alcune colonne. Inoltre, ha anche dimostrato di poter emettere un raggio d'energia di colore blu dai suoi tentacoli.

A causa del loro stile di vita perennemente notturno, gli Ectonuriti sono diventati creature estremamente fotosensibili. La luce intensa, specialmente la luce del Sole, rende gli Ectonuriti impotenti e causerà il loro incenerimento dopo un'esposizione prolungata. La seconda pelle della versione originale annulla questa debolezza, ma da allora è stata rimossa.

Ben si trasforma per la prima volta in Pelle d'Oca in Terrore Dallo Spazio, quando vuole scappare dalla casa della Zia Vera. Ad un certo punto dopo quegli avvenimenti, Ben inizia ad avere incubi riguardo a Pelle d'Oca, fatto che lo spingerà a rendere Pelle d'Oca una delle forme aliene meno usate. Questa versione di Pelle d'Oca conserva la personalità originale di Pelle d'Oca in un filamento di DNA preso come campione. Pelle d'Oca riesce a scappare dall'Omnitrix in "Pelle d'Oca e i Mostri del Circo", impedendo a Ben da quel momento in avanti di usare la forma. Ben riguadagna la forma in "La Terra È in Pericolo", ma come un Ectonurita naturale, non nella versione schermata dalla luce del Sole.

Ben riguadagna ancora una volta la forma, precedentemente persa per la ricalibratura dell'Omnitrix, nell'episodio di Forza aliena La Città Fantasma. In questo episodio Ben decide di assorbire Zs'Skayr ed aggiungerlo nuovamente nell'Omnitrix per impedirgli di nuocere ancora. Nonostante il suo primo tentativo non vada a buon fine, un inaspettato aiuto da parte di Vilgax permette al piano di Ben di compiersi. Appare in ultimate alien dove e simile alla serie originale.Apparira in Omniverse con indosso delle catene verdi.

Inferno[modifica | modifica sorgente]

Inferno (Heatblast) è un Pyronita (pyro- significa "fuoco") dalla stella Pyros. Pyros, nonostante sia un Sole perfettamente funzionante, ha abbastanza terraferma semi-solida per permettere ai Pyroniti di vivere. Essendosi evoluti su una stella, i Pyroniti sono creature basate sul magma, che possono proiettare e controllare il fuoco a piacimento.

Il tratto primario dei Pyroniti è il loro controllo sul fuoco, che si manifesta in una varietà di modi. Dalla proiezione di fiammate improvvise, all'irradiamento di calore in tutte le direzioni, o anche proiettando il fuoco verso il terreno per darsi una spinta che gli permette di partire come dei razzi, il potere di manipolazione del fuoco dei Pyroniti può produrre una varietà di effetti quasi illimitata. Questo tende a rendere le scene in cui compare Inferno alcune delle più spettacolari della serie. A parte questo, Inferno è anche un alieno molto resistente, capace di sopportare l'essere lanciato attraverso edifici senza essere rallentato.

Comunque, le capacità naturali di Inferno necessitano anche delle attenzioni quando si ha a che fare con le persone o altre cose che non reagiscono bene al calore intenso. Poiché Inferno non può ridurre la propria temperatura ambiente a livelli umani, non può direttamente liberare la gente o rimanere in contatto con oggetti per più di pochi secondi senza incendiarli. Inferno aggira il problema creando vortici di fiamme per trasportare cose senza toccarle. Inoltre, Inferno stesso è vulnerabile agli oggetti che estinguono le fiamme come l'acqua, la sabbia o la schiuma. Mentre piccole quantità di queste cose evaporano semplicemente, grandi quantità di esse applicate per lunghi periodi di tempo possono anche uccidere un Pyronita.

Nell'episodio Effetti collaterali quando Ben prende il raffreddore, la malattia ha su Inferno un effetto sorprendente: anziché essere contornato di fiamme come al solito, l'alieno ha un aspetto bluastro e sembra alimentato da una sorta di "fuoco freddo", potendo congelare cose e persone con le sue fiamme, in modo molto simile a Ultra Gelone in Ben 10: Ultimate Alien.

Inferno è la prima trasformazione di Ben in assoluto, attivata in SuperBen mentre Ben sta trafficando con l'Omnitrix. Nella versione di Ben 10.000, Inferno ha dei crateri sulle spalle dai quali emette fiamme.

Inferno fa la sua ricomparsa nella seconda stagione di Ben 10: Ultimate Alien, nell'episodio Re Viktor. I suoi poteri sono gli stessi della serie originale, anche se il suo aspetto è stato lievemente aggiornato rispecchiando l'altro pyronita introdotto nella saga, Alan Albright. In omniverse inferno e simile a quello apparso in ultimate alien.Nella puntata "Il negozio 23" il Ben della dimensione 23 rivela di possedere questa forma con il nome di Uomocarbone.

Forme aggiuntive[modifica | modifica sorgente]

Nella seconda stagione, Ben inizia a scoprire le nuove forme aliene come risultati di trasformazioni casuali. Accedere a questi alieni sembra essere molto più difficile che alle prime dieci forme, ma diventa facile accedervi dopo la prima trasformazione. Durante la terza stagione, Ben ha accesso a nuove forme aliene grazie all'abilità dell'Omnitrix di assorbire e integrare DNA alieno tramite il contatto.

Rotolone[modifica | modifica sorgente]

Rotolone (Cannonbolt) è un alieno di razza Rotolone Neburiano. Questa specie è ora per la maggior parte (se non completamente) estinta. La Grande Zecca distrusse il loro pianeta poco prima che Ben ne scoprisse la forma.

Rotolone è un grande alieno dalle larghe spalle ricoperto da placche corazzate sulla sua schiena, le sue spalle e la parte posteriore delle sue braccia. Rotolone può rotolare sotto forma di palla come un armadillo per proteggersi con le sue placche. C'è abbastanza spazio nel guscio durante il movimento che Ben può proteggere o trasportare tranquillamente persone o oggetti. Sotto forma di palla, Rotolone può aumentare il suo momento rotazionale e rotolare contro i nemici come attacco oppure rimbalzare contro praticamente ogni superficie. Comunque, è soggetto alle leggi fisiche della riflessione e della conservazione del momento, ciò significa che ha difficoltà a fermarsi e a controllare la propria direzione se prende velocità.

Il guscio corazzato di Rotolone è estremamente resistente. Le placche sono resistenti alla corrosione e riflettono gli attacchi basati sull'energia. Il guscio è abbastanza durevole per permettergli di sopravvivere dopo una caduta dai limiti estremi dell'atmosfera della Terra, includendo il calore generato dal rientro atmosferico, e permette a Rotolone e a chiunque si trovi al suo interno di sopravvivere a ciò e rimanere completamente illesi.

Quando non usa le sue abilità, Rotolone è estremamente grosso e lento. Il suo grosso e alto centro di gravità e le sue corte gambe impacciano i suoi movimenti, rendendogli difficile rimanere semplicemente in equilibrio, causandogli frequentemente di cadere sul dorso o sulla faccia.

Le informazioni su Rotolone trovate nel suo profilo sono abbastanza contraddittorie con quelle ricavate dalla serie. Il profilo si riferisce alla sua specie come a delle Tortughe Vulpiniche (tortuga è la parola spagnola per tartaruga) dal pianeta Vulpin, lo stesso dal quale ha origine Bestiale. Si sostiene che dopo la distruzione di Neburian da parte della "Grande Zecca", di cui si fa cenno nell'episodio "La Grande Zecca", la razza dei Neburiani fu clonata dai Galvanici su Vulpin grazie ad un campione genetico ricavato su Primus.

Rotolone appare per la prima volta in "La Grande Zecca" come trasformazione accidentale. Rotolone è il primo nuovo alieno ad apparire nell'Omnitrix. Nonostante la prima impressione non proprio favorevole della forma, da quel momento Rotolone è diventata una delle forme più utilizzate nella serie e rimpiazza anche Pelle d'Oca nella sigla d'apertura quando l'Ectonurita scappa dall'Omnitrix.

Rotolone torna anche in Ben 10 - Forza aliena, sbloccato da Azmuth insieme al Controllo Principale dell'Omnitrix nell'ultimo episodio della seconda stagione, "Guerra dei Mondi". Appare in omniverse dove non presenta nessun cambiamento.Nella puntata "Il negozio 23" il Ben della dimensione 23 rivela di possedere questa forma chiamandola Rotolavia.

Vite Elastica[modifica | modifica sorgente]

Vite Elastica(Wildvine) è un Florauna (combinazione di flora e fauna) dal pianeta Flors Verdance (una combinazione di flora e verdens, dal latino "verde"). Sono alieni con caratteristiche simili a quelle di una pianta con cinque gambe simili a delle radici, braccia che terminano con quattro dita artigliate e risvolti velenosi simili a trappole per insetti che coprono le loro teste. Quando vengono esposti al freddo, privati della luce del sole, o privati di una fonte d'acqua, comunque, appassiscono velocemente. Questo non sembra essere un problema per Vite Elastica, però, grazie ai limitati periodi di tempo in cui l'Omnitrix è attivo.

Essendo un Florauna, Vite Elastica può far crescere qualsiasi parte del suo corpo a piacimento, permettendogli di allungare i suoi arti a dismisura e permettendogli anche di far crescere delle spine su di essi. Essendo principalmente una pianta, Vite Elastica ha l'abilità di comunicare con le piante terrestri. Può anche scavare con relativa facilità ed estendere le sue radici sottoterra per attaccare e muoversi. Vite Elastica ha anche dei semi che ricrescono periodicamente sulla sua schiena che possono essere usati come vari tipi di proiettili simili a delle granate, sia letali che non. I risvolti sulla sua testa sono anche sufficientemente potenti da intrappolare e tenere una persona al suo interno.

Vite Elastica fa la sua prima apparizione in "Il Campeggio Della Paura" come trasformazione accidentale.Appare in omniverse dove e simile alla serie originale con indosso una cintura bianco e verde.

Blitzwolfer[modifica | modifica sorgente]

Blitzwolfer inizialmente chamatoBenwolf è un Loboan (da lobo, parola spagnola per "lupo") dal pianeta Luna Lobo (traducendo letteralmente dallo spagnolo sarebbe "Lupo della Luna", riferimento al suo essere una sorta di Lupo Mannaro). Assecondando il suo aspetto fisico simile a quello di un Lupo Mannaro, Blitzwolfer ha una forza, una velocità e un'agilità superiori. Ha anche sensi simili a quelli di un cane, più acuti rispetto a quelli degli esseri umani; come i cani, comunque, i Loboan non possono distinguere i colori. Le armi primarie di Blitzwolfer sono i suoi artigli e le sue zanne. Come gli altri Loboan, Blitzwolfer ha una bocca mandibolare divisa in quattro sezioni. Aprendo completamente la sua bocca, Blitzwolfer può emettere un ululato ultrasonico ad ampio raggio, che è capace di causare molti danni. Questo ululato è capace di spaccare le rocce e può dare una spinta a Blitzwolfer verso l'alto grazie alla ripercussione.

Ben ottiene la forma in "Il Lupo Alieno" dopo che un alieno della stessa specie graffia l'Omnitrix, causando l'inserimento del suo DNA alieno tra le selezioni a disposizione di Ben. A differenza delle sue altre trasformazioni, Ben si trasforma gradualmente in Blitzwolfer piuttosto che cambiare repentinamente. Durante la trasformazione, Ben assume varie tendenze animalesche, come grattarsi con la propria gamba. Cosa questo comporti a Benwolf non è chiaro a causa delle sue apparizioni limitate. Nella prima serie viene chiamato semplicemente Benwolf ma apparira in omniverse con il nome di Blitzwolfer.

Faraon[modifica | modifica sorgente]

Faraon chiamato inizialmenteBenMummia è un alieno simile ad una mummia composto quasi interamente di un materiale simile a delle bende, che ricorda il lino usato sulle mummie vere. La sua razza si chiama Thep Khufan, mentre il loro pianeta si chiama Anur Khufos. Possono adattare le loro bende a grandi lunghezze e controllarle anche se vengono separate dal corpo principale. Questa configurazione permette al loro corpo anche di mutare forma a piacimento, dividendosi per evitare gli attacchi e riformandosi per contrattaccare. Comunque, il materiale di cui è composto il corpo è relativamente debole, permettendogli di essere deformato con relativa facilità da esseri abbastanza forti o altre forze equivalenti. Per compensare la sua forma relativamente debole, questi alieni possono recuperare da praticamente qualsiasi danno, anche essere fatti a pezzi, quasi istantaneamente e senza ripercussioni notevoli. Quando Ben usa per la prima volta questa forma, ha dei problemi nel capire come controllarla; Ben scopre velocemente come allungare le sue bende, ma non sembra avere conoscenza delle avanzate tecniche di mutaforma.

Le bende di Faraon la rendono estremamente leggera, permettendole di essere scagliata da esseri con forza pari a quella umana o spazzate via da forti raffiche di vento. Nonostante la sua struttura, comunque, Faraon è incredibilmente forte, e può lanciare cose pesanti come Diamante con poco sforzo. In più, Faraon ha un incredibile velocità e agilità (abbastanza da scalare muri e schivare attacchi con relativa facilità). La sua composizione le permette anche di sopravvivere nello spazio aperto.

L'aspetto di Faraon è leggermente diverso da quello dell'altra mummia aliena vista nella serie. I suoi occhi e gli spazi tra le bende sono verdi invece che viola. Faraon ha anche delle protezioni nere che proteggono gambe e braccia, una maschera più piccola ed il simbolo dell'Omnitrix sulla spalla sinistra. Faraon può parlare, al contrario di quella originale che non sembra riuscirci.

Ben guadagna la forma in "La Mummia Aliena", quando l'altra mummia aliena aggiunge inavvertitamente il suo DNA all'Omnitrix, ma Ben si trasforma per sbaglio in Plusultra invece che in Faraon. Ben usa per la prima volta la forma in "Una Brutta Sorpresa per Ben" per combattere lo Yenaldooshi. Nella prima serie l'alieno di Ben viene semplicemente chiamato "La Mummia", senza che Ben gli dia un nome particolare. Appare in omniverse in cui il suo nome vienne cambiato.

Frankenstrike[modifica | modifica sorgente]

Frankenstrike inizialmente chiamato FrankenBen è un alieno basato sul Mostro di Frankenstein, tratto dal "Frankenstein" di Mary Wollstonecraft Shelley. In Ben 10: Protector of Earth, viene spiegato che la razza di Frankenstrike si chiama Transylian (dal nome della Transilvania) ed ha origine su Anur Trasyl. La specie di Frankenstrike sembra essere di origine robotica; questo gli permette di sopravvivere nello spazio e passare ad un livello superiore aggiornandosi con dispositivi meccanici. Come la sua specie, Frankenstrike possiede l'abilità di generare e proiettare un fascio di energia simile ad un fulmine, che è capace di diffondersi nello spazio senza bisogno di un conduttore. Questo gli dà inoltre l'abilità di caricare magneticamente il proprio corpo di metallo in modo da aderire perfettamente alle superfici di metallo. Il corpo di metallo rende Frankenstrike forte e durevole.

Frankenstrike differisce leggermente da Doctor Vicktor, il suo "donatore" di DNA. Frankenstrike esibisce capelli più lunghi, un occhio sinistro più piccolo (quello di Vicktor sembra meccanico) e genera fulmini verdi anziché viola.

Ben guadagna questa forma durante il combattimento contro Doctor Vicktor in "La Terra è in Pericolo", nel quale Vicktor afferra involontariamente l'Omnitrix. Ben usa la forma successivamente nello stesso episodio per combattere contro Pelle d'Oca. Ben si riferisce alla forma come "FrankenBen" nella prima serie, anche se non viene mai chiamata effettivamente così, il suo nome ufficiale Frankenstrike,vienne rivelato nella serie omniverse.

Vomito[modifica | modifica sorgente]

Vomito un Gourmand (dalla parola francese significante "ghiottone") dal pianeta Peptos XI (Peptos è la parola greca che sta ad indicare "cucinato" o "digerito"). Vomito ha quattro fortissime lingue adesive che possono estendersi a grandi lunghezze, permettendogli di raggiungere grandi oggetti e avvolgerli senza problemi. La bocca e lo stomaco di Vomito possono estendersi anch'essi, permettendogli di inghiottire e digerire oggetti anche più grandi di lui. Nell'aspetto, inoltre, Vomito assomiglia notevolmente a Bub, il drago verde protagonista di "Bubble Bobble".

Come Gourmand, Vomito possiede vari stomaci pieni di potenti acidi che dissolvono qualsiasi forma di materiale eccetto, ironicamente, il materiale organico (come l'ordinario cibo umano). Gli oggetti ingeriti sono convertiti in palle esplosive di liquido che possono essere espulse a piacimento con grande precisione. Vomito sembra essere anche piuttosto resistente agli attacchi per un essere della sua taglia, capace di essere investito da una macchina e poi lanciato attraverso un muro senza risentirne più di tanto.

Vomito appare per la prima volta nell'episodio "Una Vecchia Fiamma", quando un alieno chiamato Xylene inserisce un codice nell'Omnitrix, attivando la forma.

Vomito torna nel sequel Ben 10 - Forza aliena, essendo tra le forme selezionabili da Ben nell'episodio finale della seconda stagione "Guerra dei Mondi", dopo che il Comando Principale dell'Omnitrix era stato attivato da Azmuth. Viene riutilizzato anche in Ultimate Alien. In Omniverse viene spiegato che esistono due razze di Gourmand: una, i Perk, simili al Vomito della prima serie e un'altra, i Murk, come quello della seconda e terza. Si scopre anche l'origine dei suoi poteri, difatti tutti i Gourmand hanno lo stomaco collegato a una loro dimensione "vuota", ed essendo tutti "collegati" in tal modo uno di loro può "sentire" la fame degli altri. Inoltre, Vomito è in grado di sopravvivere nello spazio.Nella puntata "Il negozio 23" vienne rivelato che il Ben della dimensione 23 possieda questo alieno con il nome di Uomovomito.

Idem[modifica | modifica sorgente]

Idem è un alieno di razza Splixson (probabilmente dall'inglese split, dividere) dal pianeta Hathor. Hathor è un pianeta simile alla Terra, ma con 12 continenti. È un piccolo alieno umanoide con l'abilità di clonarsi senza limiti. Ogni clone agisce indipendentemente, che Ben lo voglia o no, ed ogni clone è indistinguibile dagli altri. Anche se i cloni sono autonomi, il dolore sentito da uno di loro si trasmette anche agli altri, mentre la morte di uno finirebbe per essere la morte di tutti, come dimostrato dai mutanti simili a Pungiglione del Dr Animus, dotati del potere di Idem. Gli Idem clonati possono anche fondersi nuovamente in un'unica entità se lo desiderano.

Quando l'Omnitrix si scarica, i cloni di Idem vengono costretti a ricombinarsi in una sola entità prima che la trasformazione si interrompa. Se uno o più cloni sono isolati dagli altri quando l'Omnitrix si scarica, comunque, il timer si resetterà e Ben non tornerà alla sua forma umana finché non saranno riuniti. Questo sembra avvenire solo quando un clone non può ricongiungersi fisicamente con gli altri; all'aria aperta, i cloni voleranno l'uno verso l'altro anche per grandi distanze per facilitare il ricongiungimento. È implicato in ciò il fatto che se il timer dell'Omnitrix si resetta, la trasformazione successiva terminerà molto prima del solito, a causa del dispendio di energia causato dal rimanere attivo per più trasformazioni.

Anche se l'abilità di clonarsi di Idem è illimitata, ogni clone non è più veloce o più forte di quanto la sua taglia suggerisca, necessitando di distrazioni e trucchetti per riuscire ad avere la meglio sul proprio avversario. Inoltre, la debolezza condivisa da ogni singolo Idem in qualche modo nega la possibilità di fare un grande numero di cloni. In altre parole, il gioco non vale la candela.

Idem appare per la prima volta in "Divisi Vinciamo" come trasformazione accidentale. Appare in omniverse con una colorazione verde e nero.

Milleocchi[modifica | modifica sorgente]

Milleocchi è un alieno di razza Opticoid (probabilmente dal latino opticus, ottico), proveniente dal pianeta Sightra (dall'inglese sight, vista). È in parte pipistrello in parte rettile. La parte superiore del suo corpo è completamente ricoperta da occhi, da cui il nome. Ha piedi con tre dita e mani con quattro. Ironicamente, non ha occhi sulla sua testa, che consiste di una bocca e di un enorme paio di orecchie.

Milleocchi è capace di sparare raggi di energia dai suoi occhi, l'occhio posto sul suo petto ne spara la versione più potente. Inoltre, può fondere tutti i suoi occhi in quello sul suo petto per formare un raggio di energia ancora più potente. In omniverse è stato rivelato che i suoi occhi gli consentono una visione a 360 gradi. Nell'episodio "Ben 10 Contro i Terribili 10 (Seconda Parte)", Milleocchi si dimostra capace di sparare un raggio congelante facendo convergere i tre occhi posti sulla sua spalla destra.

Milleocchi appare per la prima volta in una delle due versioni alternative di "Ben 10: Il segreto dell'Omnitrix", rimpiazzando Inferno durante il combattimento con il Dr Animus. Come Ben abbia ottenuto Milleocchi non viene spiegato. Appare in omniverse con un abbignamento simile alla prima serie ma di colore verde con indosso dei bracciali.

Gigante[modifica | modifica sorgente]

Gigante è un To'kustar, nome che probabilmente viene dal fatto che il suo aspetto ricorda in qualche modo i supereroi tokusatsu, richiamando in particolar modo la serie TV di Ultraman. La taglia di Gigante gli conferisce una forza inimmaginabile e invulnerabilità alla stragrande maggioranza degli attacchi; comunque, in proporzione alla sua taglia, Gigante non sembra essere più resistente del normale, poiché Vilgax gli provoca dolore affondando i suoi artigli taglienti nella sua mano. Gigante può anche rilasciare un poderoso raggio di energia dalle mani. Non ha inoltre un pianeta natale: i To'kustar nascono infatti durante le tempeste cosmiche.

Gigante appare per la prima volta in "Ben 10: Il segreto dell'Omnitrix", quando Azmuth lo attiva sull'Omnitrix, così da permettere a Ben di combattere Vilgax ed il suo esercito.

Gigante torna anche in "Forza Aliena", sbloccato da Azmuth insieme al Controllo Principale dell'Omnitrix nell'ultimo episodio della seconda stagione, "Guerra dei Mondi".

Gigante riappare in Ben 10: Ultimate Alien, nell'episodio "La sfida", in cui distrugge il robot creato da Will, un giornalista pazzo. Il Gigante che appare in Ultimate Alien non mostra alcuna differenza con quello apparso in Forza Aliena. Infine Gigante riappare in omniverse dove è leggermete uguale alla prima serie.Nella puntata "Il negozio 23" viene rivelato che il Ben della dimensione 23 possieda questo alieno con il nome di Supergigante.

Eon[modifica | modifica sorgente]

Eon è un alieno che nel film dal vivo Ben 10: Corsa contro il tempo usa l'Omnitrix per trasformare Ben in una versione più giovane di se stesso. Disattiva anche il sistema di sicurezza dell'orologio, così che il suo DNA possa sopraffare la personalità di Ben, essenzialmente trasformando Ben in un clone di se stesso. Come Eon, Ben attiva la Mano dell'Armageddon, ma torna normale quando Gwen riesce a raggiungere il Ben presente all'interno di Eon.

Come l'Eon originale, il clone dell'Omnitrix ha vasti poteri di manipolazione del tempo, poiché anche Ben ne mostra alcuni. L'Eon di Ben ha il simbolo dell'Omnitrix sul lato destro della vita.

Eon appare per la prima volta nella serie animata in Ultimate Alien, nell'episodio Ben 10,000 Returns. I suoi scopi sono analoghi all'Eon cinematografico, così come i suoi poteri: può emettere un fascio di energia che invecchia all'istante cose e persone, arrivando a distruggerle, può sfruttare le capacità dell'Omnitrix per prendere possesso del suo utilizzatore e può viaggiare tra le varie dimensioni temporali grazie alla Mano dell'Armageddon.

Bengax[modifica | modifica sorgente]

Bengax è un alieno Chimera Sui Generis nominato solo da Ben in un episodio della serie , "Il lupo alieno", quando Ben scopre la sua abilità nell'assorbire gli alieni. Infatti in quell'episodio Ben dice che se l'avesse saputo prima avrebbe preso il DNA di Vilgax,ma non è possibile che Bengax abbia gli stessi impianti bionici di Vilgax,il che vuol dire che assomignerebbe ad un normale Chimera Sui Generis con le stesse sembianze di Vilgax.

Forme aliene fuse[modifica | modifica sorgente]

In alcuni episodi Ben inizia ad ottenere forme fuse per a causa della rottura dell'omnitrix oppure apparendo per un secondo sullo schermo in seguito al passaggio da un alieno all'altro.

Pungi2x2[modifica | modifica sorgente]

Pungi2x2 è un alieno fuso tra Pungiglione e 2x2 ma estremamente debole.

Mastinferno[modifica | modifica sorgente]

Mastinferno è un alieno fuso tra Mastica ed Inferno anch'esso molto debole.

Diamante grigio[modifica | modifica sorgente]

Diamante grigio è un alieno fuso tra Materia Grigia e Diamante. Stranamente non perde i poteri come le altre forme e si dimostra abbastanza forte.

Altre forme fuse[modifica | modifica sorgente]

Altre fusioni sono:

  • Ultraroide (Pungiglione+Plus Ultra)
  • Pelle Grigia (Pelle d'oca+Materia Grigia)
  • Diamante d'oca (Diamante+Pelle d'oca)

Forme di Forza aliena[modifica | modifica sorgente]

Nel seguito Ben 10 - Forza aliena, un Ben più grande di cinque anni ottiene dieci nuove forme aliene grazie alla ricalibratura dell'Omnitrix.[1] I nuovi alieni furono concepiti mischiando e combinando i poteri degli alieni di Ben della serie originale.[2] Nell'ultimo episodio della seconda stagione, "Guerra dei Mondi", Ben ottiene brevemente l'accesso al comando principale dell'Omnitrix. Dopo essere stato resettato, la sua selezione di forme aliene viene alterata, così da includere nuove forme ed alcune della serie originale.

Forme originali[modifica | modifica sorgente]

Mutante[modifica | modifica sorgente]

Mutante è un alieno Polymorph (da Polimorfo, cioè multiforma) dal pianeta Viscosia (un gioco di parole da "viscoso"). Ha l'aspetto di un blob verde in grado di cambiare forma e di rigenerarsi. Nonostante le apparenze, pesa più di novanta chili. Mutante controlla la sostanza gelatinosa di cui è composto tramite un generatore di gravità artificiale, simile ad un piccolo UFO che gravita sopra la testa di Mutante. L'UFO permette alla sostanza di assumere qualunque forma e di levitare. Inoltre, come mostrato durante l'episodio Bella copia, Brutta copia, questa sostanza è un composto acido in grado di sciogliere facilmente oggetti. I bordi dell'UFO si sono dimostrati abbastanza taglienti da poter passare attraverso diverse cose, ad esempio il corpo di Fangofiammante. La debolezza principale di Mutante consiste nel fatto che se l'UFO e la sostanza vengono separati anche da una breve distanza, quest'ultima diverrà inerte fin quando l'UFO non la riattiverà.

Mutante appare per la prima volta nell'episodio Il Guanto Robotico, in cui Ben combatte contro un Techadon.

In Primus, Vilgax riesce ad attivare Mutante sull'Omnitrix e a trasformarvisi, ma Ben spegne l'UFO, privando Mutante della sua gravità artificiale e riducendolo ad una sostanza inerte. Si riappropria quindi dell'Omnitrix, ritrasformando Mutante in Vilgax. Viene sbloccato in omniverse in cui ha la forma di un'ameba e ha una sorta di becco adunco. Il simbolo dell' omnitrix è sul proiettore antigravità.

Fangofiammante[modifica | modifica sorgente]

Fangofiammante è un Methanosiano e viene dal pianeta Methano (in riferimento al gas metano, che è continuamente sprigionato dal corpo dell'alieno). Fangofiammante è un alieno simile ad una pianta, con la testa modellata sulla forma di una fiamma. Viene descritto come una palude in fiamme vivente.

Dispone di forza sovrumana, vasti poteri rigenerativi, l'abilità di controllare la flora tramite uno speciale gas (come viene mostrato in Un Altro Inferno) e l'abilità di emettere fuoco dalle sue mani, che può anche essere usato per lanciare il suo corpo in volo (similmente a come accadeva per Inferno). Il fuoco viene creato grazie al metano prodotto naturalmente all'interno del suo corpo, cosa che però lo porta ad emettere un forte odore. Può anche produrre semi che crescono velocemente e divengono liane, che Fangofiammante può controllare agevolmente. La sua abilità rigenerativa gli permette di alterare il suo stesso corpo, ad esempio scavando dei tunnel nel sottosuolo sotto forma di radici, facendo crescere i suoi piedi per ancorarsi al terreno, guarire gli arti altrui o passare attraverso delle sbarre di una prigione.

Appare per la prima volta in Il Ritorno di Ben 10 per fermare Kevin ed un gruppo di Cavalieri Immortali. Ritorna in omniverse in cui generalmente non è cambiato , la sua faccia ha una forma più curva e il simbolo dell' omnitrix è sul ventre.Nel 5 arco narrativo cambia completamente aspetto.

Cromoraggio[modifica | modifica sorgente]

Cromoraggio è un alieno Crystalsapien dal pianeta Petropia. Cromoraggio è una forma di vita composta di silicio superdenso, capace di assorbire energia (come un conduttore) ed incanalarla in colpi d'energia o in luce naturale, ma meno intensa (anche conosciuta come colpo dello spettro). Cromoraggio può anche permettere all'energia di passare attraverso il suo corpo senza riportare danni (per effetto della rifrazione, grazie alla quale il colpo può essere rispedito al mittente). Cromoraggio può apparentemente emettere raggi d'energia anche senza assorbire energia, cosa che potrebbe accadere per via dell'assorbimento di energia radiante (come la luce del sole o dei lampioni stradali) o anche solo la luce dell'ambiente. Tuttavia, come rivelato dal suo donatore genetico, Sugilite, Cromoraggio può anche volare.

Appare per la prima volta in Non è Tutto Oro Quello Che Luccica per fermare un gruppo di zombie che attaccava i suoi amici.

Viene distrutto durante la battaglia con Vilgax in La Vendetta di Vilgax. L'Omnitrix assembla i resti di Cromoraggio e riforma Diamante. Ben riacquista la forma di Cromoraggio nell'episodio Il Segreto di Cromoraggio. Fa una breve apparizione in omniverse in cui è praticamente uguale alle seri precedenti.

Gelone[modifica | modifica sorgente]

Gelone è un Necrofriggian (da "necro", che significa morte, e "frigid", frigido, freddo) dal pianeta Kylmyys (parola nordica che significa "freddo"). Gelone è un alieno simile ad una falena, le cui ali ed antenne, quando non è in volo, possono ripiegarsi su se stesse, creando una sorta di tunica con cappuccio e dandogli l'aspetto di un fantasma.

Può diventare intangibile e volare, inoltre dispone di una forza sovrumana nonostante il suo fragile aspetto e può emettere dalla bocca un vapore con poteri di congelamento. Può inoltre congelare gli oggetti attraverso i quali passa a sua discrezione ed emettere raggi di ghiaccio dalle sue mani. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, Gelone è in grado di sopportare facilmente il calore, anche estremo, del quale sembra alimentarsi, al punto di bere del metallo fuso direttamente da un gigantesco calderone fumante. Infine, Gelone può emettere raggi di ghiaccio dalle proprie mani, come visto in Il principe Simian e Con una sola mano. Gelone non ha bisogno di respirare, il che gli permette di poter sopravvivere pressoché in qualsiasi ambiente, dal più mite al più ostile; ha inoltre dimostrato la capacità di sopravvivere nello spazio aperto e sott'acqua.

Appare per la prima volta in La Grande Rivincita Di Kevin per fermare Kevin, che aveva rubato la Vecchia carretta.Ritorna in Omniverse in cui è più muscoloso,ha una barbetta nera sotto il collo e indossa una cintura verde chiaro.

Omosauro[modifica | modifica sorgente]

Omosauro è un Vaxasauriano (da "sauro", lucertola), un dinosauro alieno umanoide dal pianeta Terradino (da "Terra" e "Dino", letteralmente "terra dei dinosauri"). Omosauro è alto più di sette metri, dispone di una forza enorme e di uno spesso strato di pelle che gli fornisce una notevole resistenza alle ferite.

Omosauro ha anche il potere di incrementare la propria stazza e la propria massa facendo uso del dislocamento dimensionale (secondo Dwayne McDuffie), potendo arrivare a raggiungere i diciotto-venti metri. La sua forza aumenta man mano che Omosauro cresce, mentre le sue caratteristiche da dinosauro diventano più accentuate, poiché gli crescono placche simili a quelle degli Stegosauri sulla schiena, una cresta sulla fronte e spuntoni sulla coda. In Above and Beyond, Omosauro ha dimostrato di essere abbastanza forte da poter sopravvivere nello spazio per almeno pochi minuti. Le sole altre sue forme aliene capaci di ciò sono FrankenBen, Pelle d'Oca, Tigre, Plusultra, La Mummia e Gelone.

Appare per la prima volta in Il Ritorno di Ben 10 per affrontare prima uno stuolo di Umalieni e poi un Comandante dei Supremi. Ben non parla mai per tutto il tempo in cui è trasformato in Omosauro in Ben 10: Alien Swarm.Ritorna in omniverse in cui è più alto , ha le narici sulla fronte,il che lo accomuna a un brachiosaurus. Indossa una fascia verde sul petto in cui si trova il simbolo dell' omnitrix e dei pantaloncini neri.

Cervellotico[modifica | modifica sorgente]

Cervellotico è un Cerebrocrostaceo dal pianeta Encefalonus IV (dal prefisso "Encefa-" che indica il cervello). Cervellotico è un crostaceo alieno geniale con l'abilità di controllare l'energia elettrica e proiettare campi di forza intorno a se stesso ed altri tramite il pensiero, cosa che gli riesce aprendo le placche esoscheletriche poste sul suo cranio. Possiede inoltre il potere della levitazione. Cervellotico può generare energia elettrica anche dalle sue chele, senza la necessità di aprire le placche esoscheletriche. Quando si trasforma in Cervellotico, Ben parla in modo molto più colto del solito e con un accento tipicamente inglese.

Appare per la prima volta in Appuntamento con Julie, come trasformazione accidentale causata dalla distruzione di un molo, cosa che ha portato ad una brusca rotazione dell'Omnitrix.Ritorna in ben 10 omniverse in cui ha una striscia verde sul petto e sul bacino e ha dei baffetti simili a quelli del dottor Phsyco.

Pinnajet[modifica | modifica sorgente]

Pinnajet è un Aerofibio (un incrocio tra "aereo" e "anfibio") dal pianeta Aeropela. Pinnajet è un alieno simile ad una manta capace di volare e di nuotare alle stesse velocità di XLR8, essendo in grado di raggiungere frazioni significative della velocità della luce. Può emettere raggi neuroshock dai propri occhi e dalla coda, che sono abbastanza forti da penetrare la roccia. Pinnajet è inoltre molto resistente, potendo subire numerosi colpi da Vilgax senza poi riportare nemmeno un graffio. Pinnajet è la forma più usata da Ben in Forza aliena, anche se viene scelto principalmente per spostamenti e compiti brevi.

Appare per la prima volta in Un altro inferno per fermare Alan Albright, metà Pyronita e metà umano. Potrebbe apparire in omniverse.

Scimparagno[modifica | modifica sorgente]

Scimparagno è un Aracnascimpa (un gioco di parole tra aracnide e scimpanzé) dal pianeta Aranhascimmia (anche chiamato Arachna,detto da Simian). Come suggerisce il suo nome, è un alieno con sei arti molto simile ad una scimmia, con quattro occhi verdi, un corpo peloso ed una linea che percorre il suo corpo dal simbolo dell'Omnitrix alla sua schiena. Quando Ben si trasforma in Scimparagno parla con un tono eccitato ed infantile, adottando un comportamento dispettoso e occasionali urla simili a quelle delle scimmie. Ha un'agilità sovrumana e, come un ragno, può emettere ragnatele dalle quali appendersi o lanciarsi o creare reti dalla sua coda. Inoltre, può aderire alle pareti.

Appare per la prima volta in Nonna Verdona per combattere nonna Verdona che voleva distruggere il corpo umano di Gwen per rivelare la sua vera forma di Anodite presente sotto di esso.In omniverse e simile ad un babbuino ed ha una pettinatura simile a quella di Wolverine e ha due cinture verdi che si incrociano sul petto su cui vi è il simbolo dell'omnitrix.È stato rivelato che il Ben della dimensione 23 possieda questo alieno con il nome di Signor Sudicio.

Eco-Eco[modifica | modifica sorgente]

Eco-Eco è un Sonorosiano dal pianeta Sonorosia (entrambi un gioco di parole con la parola sonar). Eco-Eco è una forma di vita basata sul silicio. È un piccolo alieno bianco, il cui corpo è un amplificatore vivente.

Non essendo adatto al combattimento corpo a corpo, può gridare a frequenze ultrasoniche in grado di sovraccaricare macchinari e fermare proiettili a mezz'aria. Ha inoltre l'abilità di potersi duplicare, non diversamente da Idem, ma la differenza sta nel fatto che i cloni non sono legati tra loro in alcun modo, permettendo che interi gruppi di Eco-Eco siano messi fuori combattimento senza che gli altri ne siano condizionati in alcun modo. Combinando queste due capacità, Ben può creare un "muro del suono", grazie al quale lui ed i suoi cloni possono ridirezionare i proiettili verso la loro fonte, facendoli rimbalzare verso di essa grazie a dei cloni posizionati strategicamente. Può anche usare l'ecolocalizzazione, come visto in Soli Insieme e può incanalare le vibrazioni per aumentare il proprio potere. Può trasmettere le proprie onde sonore anche tramite gli altoparlanti, ad esempio tramite il telefono.

Appare per la prima volta in Il ritorno di Ben 10 per distruggere un drago meccanico e fermare un gruppo di Cavalieri Immortali. Appare in omniverse con l'Omnitrix sopra la testa.

Alienics[modifica | modifica sorgente]

Alienics è un Celestialsapien ("celestial" in lingua inglese si riferisce a qualcosa di sovrannaturale, "sapien" significa "saggio" in latino) proveniente dalla Fucina della Creazione. Ha un corpo nero ricoperto di piccole stelle bianche, piedi neri, occhi verdi e tre corna che si protraggono dalla sua fronte. E di certo la forma aliena più potente di Ben visto che Alienics può fare qualsiasi cosa data la sua onipotenza.Kevin spiega che un Alienics nasce quando due galassie maschio e femmina si innamorano.Appare per la prima nella puntata "Alienics" per fermare l'acqua della diga andata distrutta.Riappare in Ultimate Alien dove la sua forma vienne sbloccata nell'Ultimatrix.Riappare infine in Omniverse per salvare l'universo da una bomba.

Forme aggiuntive[modifica | modifica sorgente]

Fulmiraggio[modifica | modifica sorgente]

Fulmiraggio è un Biosovortian dal pianeta Magnetos. Ha il potere di creare campi magnetici, che gli permette di respingere, attirare e controllare gli oggetti metallici. Può anche emettere impulsi magnetici. È inoltre dotato di superforza, come si può notare nell'episodio La sfida. Se viene distrutto, Fulmiraggio è capace di attrarre i vari frammenti del suo corpo e ricomporsi.

Fulmiraggio ha la pelle nera con strisce gialle, grandi spalle a spillo, e pinze per le mani che possono diventare vere e proprie mani. A quanto pare Fulmiraggio è anche capace di lanciare scariche elettrostatiche. La sua testa, che ruota sui campi magnetici, sembra essere fatta di grandi rettangoli di metallo piegato, con gli occhi verdi e una bocca che non si muove quando parla. La sua voce è metallica e robotica. La testa levita tra le spalle.

Appare per la prima volta nell'episodio Semplice, anche se il suo ologramma viene mostrato brevemente alla fine della Guerra dei Mondi quando l'Omnitrix si resetta. Appare in omniverse come prima trasformazione della serie dal Ben di 16 anni dove può muovere la bocca.

Tigre[modifica | modifica sorgente]

Tigre è un Appoplexian dal pianeta Appoplexia (dal latino apoplexĭa, "colpire"). Il suo aspetto è quello di una grossa tigre umanoide senza coda. A quanto pare, la specie di Tigre soffre di aggressione intensificata e non è molto intelligente, con una necessità di combattere tutto ciò che respira, rendendo Tigre altrettanto suscettibile nell'attaccare o provocare i suoi amici così come i suoi nemici. Secondo Kevin, il problema degli Appoplexian può essere risolto colpendolo. Tigre si riferisce sempre a qualcuno utilizzando sia il loro nome e cognome, indipendentemente dalla situazione, ed i suoi modi di fare e di parlare ricordano il famoso wrestler Hulk Hogan.

Nanomech[modifica | modifica sorgente]

Nanomech è un Nanomechian, proveniente dai pianeti dell'Alveare, che appare nel film dal vivo Ben 10: Alien Swarm. È una forma di vita fatta di silicio e basata sul carbonio, di dimensioni ridotte. Nanomech è stato creato scannerizzando il DNA di un microchip alieno attivo. In questa forma, Ben può rimpicciolire a dimensioni minuscole, emettere colpi d'energia ed alterare il suo corpo per adattarsi a qualunque situazione. Essere parte della mente dell'Alveare dei chip, tuttavia, lo rende vulnerabile al legame che la Regina ha con gli altri chip, anche se, al contrario degli altri, Nanomech possiede una sua individualità.

Vale la pena notare che la forma che assume Ben è drasticamente differente dall'alieno donatore del DNA, che, come gli altri chip, ha un aspetto simile a quello di un insetto, mentre Nanomech assume la forma di un umanoide (Ben si definisce "metà drone e metà umano"). Anche la Regina richiama l'attenzione su questa caratteristica di Nanomech, ammettendo che Ben è più forte di un normale drone.

In Ben 10: Ultimate Alien, l'aspetto di Nanomech è leggermente differente. La sua testa non sembra umana, le sue gambe sono più sottili, anche il suo collo e le sue spalle sono cambiate e non ci sono più così tanti cavi sul suo corpo. Appare in omniverse dove l'Omnitrix e posto sull'occhio.

Bensmoothy[modifica | modifica sorgente]

Bensmoothy è un alieno misterioso disponibile come alieno giocabile in "Ben 10: Alien Force - The Videogame: Vilgax Attacks" dopo aver finito la trama principale ,ma solo nella versione per NDS. Bensmoothy non è altro che la mascotte del negozio preferito da Benjamin Kirby Tennyson, Mr. Smoothy. Bensmoothy è un alieno gigantesco e le sue capacità sono quelle di lanciare frullato dalla sua cannuccia gigante, forza sovrumana e la sua grandezza tale a quella di un cartellone pubblicitario. Il suo aspetto è come quello del Mr. Smoothy di Ben 10: Alien Force e di Ben 10: Ultimate Alien e non come quello della nuova serie Ben 10: Omniverse dove è più grassoccio e verde. Bensmoothy appare anche in un Cartoon Network Action Pack.

Forme di Ultimate Alien[modifica | modifica sorgente]

L'Ultimatrix dà accesso a Ben a versioni evolute (definite "Ultra") dei suoi alieni più forti schiacciando il simbolo dell'Omnitrix quando si trova nella forma aliena designata. Nel corso della serie l'Ultimatrix acquisirà come di consueto il DNA nuovi alieni, tra cui quelli rapiti da Aggregor nella Galassia di Andromeda.

Forme evolute[modifica | modifica sorgente]

Ultra Eco-Eco[modifica | modifica sorgente]

Ultra Eco-Eco è un Sonorosiano evoluto del pianeta Sonorosia. Il suo aspetto è più robotico, la colorazione è blu con occhi verdi e linee nere lungo tutto il corpo. È più alto e più forte della sua forma non evoluta, ma ha perso la capacità di moltiplicarsi: se si trasforma nella forma Ultra quando è sdoppiato, i cloni di Eco-Eco spariscono lasciando posto ad un'unica forma evoluta, come si può vedere nell'episodio Il nemico del mio nemico. Le onde soniche di Ultra Eco-Eco sono più potenti rispetto alla forma non evoluta conferendogli nuove abilità, quale quella di volare molto velocemente usandole come propulsione.

Oltre alle normali onde soniche, Ultra Eco-Eco può lanciare potenti dischi sonici che gli permettono di "delocalizzare" i suoi attacchi. Può distaccare i dischi da più parti del suo corpo, generandone diversi contemporaneamente; una volta lanciati, può moltiplicare i dischi infinitamente ricordando l'abilità dell'Eco-Eco originale. Ultra Eco-Eco si dimostra essere una delle trasformazioni più potenti della prima stagione di Ultimate Alien, è infatti l'unico alieno con cui Ben riesce a mettere Kevin K.O. nel finale della stagione Potere assoluto (seconda parte).Appare in omniverse dove vienne usato per la prima volta da Albedo.

Ultra Omosauro[modifica | modifica sorgente]

Ultra Omosauro è un Vaxasauriano evoluto del pianeta Terradino. Ultra Omosauro è più forte della sua versione originale e ha occhi verdi. Ora dispone di corna su testa, braccia, petto, dorso e sulla fine della sua coda. Ultra Omosauro ha anche un elmetto sulla sua testa di colore blu. Può trasformare le sue mani e le sue dita in armi simili a lanciamissili. È così forte da poter mettere al tappeto Omosauro con solo pochi colpi e può crescere fino a quasi quaranta metri. Questa forma viene usata per la prima volta da Albedo nell'episodio finale di Ben 10 - Forza aliena "La battaglia finale: Parte 1". Appare in omniverse dove viene usato per la prima volta da Albedo.Diversamente da quello che è apparso in forza aliena e in ultimate alien, Ultra Omosauro in omniverse ha una specie di maschera che gli copre la faccia dandogli un aspetto più minaccioso.

Ultra Gelone[modifica | modifica sorgente]

Ultra Gelone è un Necrofriggian evoluto dal pianeta Kylmyys. È ora di colore rosso invece che blu. Può ancora diventare intangibile e respirare sott'acqua, manipolare il ghiaccio e volare, con maggiore velocità rispetto alla forma non evoluta. Invece del soffio congelante, può ora creare "fiamme di ghiaccio" descritte come "ghiaccio così freddo che ustiona".

Ultra Fangofiammante[modifica | modifica sorgente]

Ultra Fangofiammante è un Methanosiano evoluto dal pianeta Methanos. Ora ha più la forma di un albero con tre scudi appiccicosi che contengono le fiamme blu che Ultra Fangofiammante è in grado di generare. È più basso del Fangofiammante originale e può creare una grande esplosione di fiamme blu (nova). Può creare bombe piriche, emettere delle nove, creare tornado di fiamme blu (come Inferno)può ancora controllare la flora. Perde tuttavia la capacità di rigenerarsi, che viene rimpiazzata con una resistenza sovrumana. Ben diventa per la prima volta Ultra Fangofiammante per combattere Vilgax in "La battaglia finale", rendendolo la sua prima trasformazione Ultra. Interessante notare come la versione originale di Fangofiammante era stata la sua prima trasformazione in Forza aliena dopo la ricalibrazione dell'Omnitrix.

Ultra Scimparagno[modifica | modifica sorgente]

Ultra Scimparagno è un Aracnascimpa evoluto dal pianeta Aranhascimmia. Sembra aver perso la coda e quindi emette le ragnatele dalla bocca. Il Corpo è più simile ora a quello di un gorilla con sei occhi e quattro lunghi arti di ragno attaccati al suo dorso che lo mantengono in posizione eretta, sollevato da terra. Appare per la prima volta nell'episodio pilota della serie, Ben diventa famoso. Appare in omniverse dove viene usato per la prima volta da Albedo.In omniverse Ultra Scimparagno al posto delle zampe da ragno ora presenta delle braccia da gorilla.

Ultra Rotolone[modifica | modifica sorgente]

Ultra Rotolone è un Rotolone Neburiano evoluto. Invece del suo classico scudo corazzato, ora dispone di un'armatura con spuntoni che lo rende molto più resistente, oltre ad aumentarne considerevolmente il potenziale offensivo. È di colore grigio-azzurro. Viene usato da Ben per la prima volta in "Un'insolita cassaforte".

Ultra Bestiale[modifica | modifica sorgente]

Ultra Bestiale è un Vulpimancer evoluto dal pianeta Vulpin. Il suo manto è di colore magenta-violaceo con una cresta biancastra lungo la schiena; sembra aver perso gli aculei ed avere una pelle molto liscia, ha inoltre una coda di cui Bestiale è sprovvisto. Non sono chiare le abilità di questa trasformazione, anche se è sicuramente più possente della forma non evoluta, oltre ad aver guadagnato la capacità di parlare. Fa il suo debutto in "Prisoner Number 775 is Missing", episodio che segna anche il ritorno di Bestiale in Ultimate Alien. Quando Bestiale sta per essere sopraffatto dal misterioso alieno-camaleonte, preme il simbolo dell'Ultimatrix (ora posto al centro del petto come accade per tutte le trasformazioni da Forza aliena in poi) evolvendosi nella forma "Ultra".

Ultra Gigante[modifica | modifica sorgente]

Nell'episodio finale di Ben 10: Ultimate Alien appare la forma evoluta di Gigante, Ultra Gigante. Una volta trasformato nella forma ultra, Gigante diventa di colore blu,rosso e bianco,diventa più grande e inoltre gli crescono 2 corna simili ad Alienics. Ultra Gigante acquisisce la capacità di volare e può anche lanciare dei dischi d'energia.

Alieni della Galassia di Andromeda[modifica | modifica sorgente]

Sparacqua[modifica | modifica sorgente]

Sparacqua è un Orishan proveniente dal pianeta Hydrosia (dal prefisso "hydro", riferito all'acqua), situato nella Galassia di Andromeda. L'Ultimatrix acquisisce il suo DNA da Bivalvan, uno dei cinque alieni rapiti da Aggregor, nell'episodio Ben diventa famoso.

Sparacqua è un alieno anfibio, ovvero si muove e respira agevolmente sia sulla terraferma che sott'acqua; è dotato di un resistentissimo esoscheletro corazzato simile a quello di un crostaceo ed ha la capacità di sparare getti d'acqua ad altissima pressione dalle mani, caratteristica che lo rende il primo tra gli alieni acquatici di Ben (Mastica, Pinnajet, Anfibio fulminante) a poter controllare questo elemento. Come visto nell'episodio L'ora dell'eroe, i fori sui palmi delle mani dell'alieno, oltre a sparare acqua possono assorbire l'umidità nell'aria circostante.

Sparacqua viene selezionato da Ben per la prima volta in Un'insolita cassaforte, in cui l'eroe finge di essere l'alieno Bivalvan per cercare di convincere P'andor a lasciare il pianeta Terra. Appare in omniverse con un aspetto leggermente diverso.

Vortice[modifica | modifica sorgente]

Vortice è un Geochelone Aerio (ipotetica specie "aerio" - da aria - di "geochelone", un genere di tartarughe) del pianeta Aldabra (come l'atollo "Aldabra" dell'Oceano Indiano), situato nella Galassia di Andromeda. Galapagus è il secondo tra gli alieni rapiti da Aggregor ad essere scansionato dall'Ultimatrix, nell'episodio Fuga da Aggregor.

Nonostante abbia le fattezze di una grossa tartaruga, Vortice dispone di una discreta agilità. I fori che ha sul torso e i grossi arti appiattiti gli permettono di alzarsi in volo e produrre forti raffiche di vento, che può usare per spostarsi velocemente o per attaccare gli avversari generando dei tornado. Può rifugiarsi all'interno del suo resistente guscio usandolo come scudo, e gli arti superiori possiedono degli artigli retrattili che usa come dita. Il carapace dei Geocheloni Aerio è immune agli attacchi di mana, come dimostrato da Aggregor a Gwen in La mappa dell'infinito (ne è al corrente avendo assorbito i poteri di Galapagus). L'aspetto di tartaruga e l'abilità di volare roteando ad alta velocità ricordano fortemente il mostro giapponese Gamera.

Il pianeta Aldabra, terra natia della razza di Vortice, viene descritto da Galapagus in Fuga da Aggregor come un luogo pacifico, i cui abitanti non fanno mai ricorso alla violenza, « mangiano erba tutto il giorno e volteggiano sui prati, discutendo di filosofia e godendo di quel grande regalo che è la vita ». Quando viene chiuso in una cella con gli altri 4 alieni rapiti, Galapagus mostra di non conoscere il concetto di menzogna né di sapere cosa sia una prigione. Questa attitudine non violenta è riscontrabile anche in Vortice, il cui stile di combattimento è molto meno aggressivo e "fisico" rispetto ad altre trasformazioni di Ben.

Vortice viene selezionato per la prima volta per combattere un robot dei Cavalieri Immortali attivato accidentalmente da Cash nell'episodio Gloria riflessa. Appare in omniverse dove il suo aspetto non cambia di molto.

Fondiraggio[modifica | modifica sorgente]

Fondiraggio (NRG - pronunciato en·er·gy, energia) è un personaggio della serie animata statunitense Ben 10: Ultimate Alien. L'alieno è un Prypiatosian-B (da Prypjat', una città evacuata nel 1986 dopo il disastro di Cernobyl), una pericolosa forma di vita radioattiva proveniente dal pianeta Nucleria, nella Galassia di Andromeda. È il terzo alieno acquisito dall'Ultimatrix tra quelli rapiti da Aggregor; il suo DNA è stato campionato da P'andor nell'episodio Un'insolita cassaforte.

Come rivelato nello stesso episodio, i Prypiatosian-B sono esseri composti di energia pura altamente concentrata; per evitare che le radiazioni danneggiassero gli altri esseri viventi, P'andor è stato sigillato in un'armatura isolante simile ad una stufa, forgiata con uno speciale materiale praticamente indistruttibile. Curiosamente benché il DNA di P'andor sia stato acquisito quando era libero dall'armatura, quando Ben si trasforma in Fondiraggio è sempre rinchiuso in essa.

Nonostante questa forte limitazione, Fondiraggio rimane una trasformazione molto potente: può emettere raggi di energia particolarmente intensa dai fori della visiera, e può surriscaldare il suo corpo e l'armatura in cui è racchiuso ad elevatissime temperature (nell'episodio Potere assoluto è in grado di fondere il vialetto di casa di Gwen trasformandolo in magma e provocarvi un'eruzione lavica, con il solo calore trasmesso attraverso i guanti dell'armatura).

Fondiraggio viene selezionato accidentalmente in La Fucina della Creazione (l'alieno scelto era Gelone) per fermare il giovane Ben trasformato in Inferno. Il primo utilizzo intenzionale è proprio in Potere assoluto, dove viene selezionato per ben due volte (per inibire Gwen e per salvare Alan dal Kevin impazzito). Appare in omniverse dove la sua armatura non cambia di molto.

Armadillo[modifica | modifica sorgente]

Armadillo (Armodrillo - da "armor" armatura e "drill" trivellare) è un personaggio della serie animata statunitense Ben 10: Ultimate Alien. L'alieno è un Talpaedan proveniente dal pianeta Terraexcava, nella Galassia di Andromeda. È il quarto alieno acquisito dall'Ultimatrix tra quelli rapiti da Aggregor; il suo DNA è stato campionato da Andreas nell'episodio Il sacrificio di Andreas.

Come suggerisce il nome, ricorda un grosso armadillo corazzato di colore giallo, con innesti biomeccanici in varie parti del corpo (avambracci, fianchi e gambe) caratteristici della sua razza; la sua testa è simile ad un elmo degli antichi romani ed ha una lunga coda grigia. Le possenti braccia che funzionano come martelli pneumatici gli conferiscono notevoli capacità di scavo ed una forza sovrumana: come visto più volte nella serie può sprofondare nel terreno molto velocemente, anche attraversando un'intera montagna in pochi secondi, inoltre è in grado di generare scosse, potenti onde d'urto e terremoti. Armadillo non è particolarmente agile in combattimento, ma la sua incredibile forza bruta ne fa una trasformazione molto utile, è infatti il più usato tra gli alieni di Andromeda (seguito da Vortice e Fondiraggio).

Armadillo viene scelto da Ben per la prima volta in L'ora dell'eroe per distruggere i robot sguinzagliati da Capitano Nemesi. Appare in omniverse dove il suo aspetto non cambia di molto.

Anfibio fulminante[modifica | modifica sorgente]

Anfibio fulminante è un Amperi (da "ampere", unità di misura dell'intensità elettrica) proveniente dal pianeta Amperia, situato nella Galassia di Andromeda. È l'ultimo alieno acquisito dall'Ultimatrix tra quelli rapiti da Aggregor; il suo DNA è stato campionato da Ra'ad nell'episodio Fusione.

Anfibio fulminante è un alieno che ricorda una medusa antropomorfa con quattro arti superiori simili a tentacoli. Gli Amperi sono «maestri nell'uso del campo magnetico» e possiedono dunque numerose abilità basate su questo elemento. Anfibio fulminante può sparare raffiche elettriche dai suoi tentacoli, che può potenziare assorbendo elettricità (ad esempio dai fili dell'alta tensione) per convogliarla nei suoi colpi; può diventare intangibile e viaggiare rapidamente attraverso aria, acqua e cavi elettrici trasformando il suo corpo in elettricità pura. Come tutti gli Amperi può inoltre leggere nella mente, in quanto i pensieri non sono altro che impulsi elettrici.

Benché acqua ed elettricità non vadano d'accordo, Anfibio fulminante è un essere anfibio e come tale può spostarsi agevolmente sott'acqua; pare tuttavia che non vi possa usare i suoi poteri elettrici senza rimanerne coinvolto, come accade all'inizio dell'episodio Fusione.

L'Amperi sembra essere la forma di vita più intelligente tra le cinque rapite da Aggregor, in quanto Ra'ad è l'unico a comprendere appieno il piano del nemico e a cercare di distruggere l'Ultimatrix, tramite il quale Aggregor è stato in grado di localizzare gli altri quattro alieni fuggitivi. Quando ci prova causa però un cortocircuito nel dispositivo e finisce per rimanere intrappolato in esso: si dimostra nuovamente molto furbo, cercando di prendere il controllo della mente di Ben per fuggire con il suo corpo, e rimanere così nascosto da Aggregor.

Anfibio fulminante viene selezionato per la prima volta intenzionalmente in Nel profondo, in cui Ben sfrutta la sua capacità di buon nuotatore per sopravvivere tra le acque del pianeta Piscciss. Appare in omniverse dove il suo aspetto è un po' differente.

Forme aggiuntive[modifica | modifica sorgente]

Scattofelino[modifica | modifica sorgente]

Scattofelino è un Citrakayah dal pianeta Chalybeas che effettua la sua prima apparizione nell'episodio "Il corso d'addestramento", in cui salva Tack e Magister Hulka da una granata malfunzionante, benché questa forma sia stata usata per la prima volta da Ben fuori campo. Il suo nome non viene rivelato nell'episodio, poiché Ben si trasforma durante un cambio di scena dell'episodio; tuttavia, lo sceneggiatore dell'episodio "Il prigioniero numero 775 è scomparso" ha confermato il nome, la specie ed il pianeta di provenienza.[3] I poteri di Scattofelino comprendono supervelocità e probabilmente anche superforza, poiché si dimostra in grado di sollevare allo stesso tempo Magister Hulka e Tack. È stato confermato dai produttori della serie che è più forte di XLR8. Sarà inoltre uno dei personaggi del gioco di corse in uscita dedicato a Ben 10 Ben 10: Galactic Racing. Nell'episodio "A Knight to Remember" fa un'apparizione lievemente meno fugace, anche se non mostra nessuna nuova capacità oltre alla supervelocità di cui disponeva anche XLR8. Nella serie "Ben 10: Omniverse" verrà nuovamente sostituito da XLR8 come alieno principale nello spostamento e non apparirà nei primi quaranta episodi.

Camaleontide[modifica | modifica sorgente]

Camaleontide è un Merlinisapien (come confermato dall'Ultimatrix stesso quando il DNA dell'alieno viene scannerizzato) che appare per la prima volta alla fine dell'episodio "Il prigioniero numero 775 è scomparso" dopo che il suo DNA viene scannerizzato dal prigioniero numero 775, l'unico Merlinisapien ancora in vita. Il pianeta natale dei Merlinisapien non esiste più, in quanto è stato distrutto quaranta/cinquanta anni prima della scoperta della sua incarcerazione nell'area sottostante all'Area 51. Inizialmente viene chiamato nel doppiaggio inglese "Overkill" da Ben, ma il suo nome è stato confermato in Camaleontide. Possiede l'abilità di scalare muri, camuffarsi con l'ambiente circostante e far crescere un pungiglione sulla punta della sua coda. Torna nell'episodio "L'Oridne dei Custodi della Fiamma", in cui cerca di scoprire nuove informazioni su Dagon, che si rivela essere Vilgax.

Mangione[modifica | modifica sorgente]

Mangione è un nuovo alieno robotico simile ad uno scarabeo, di colore blu scuro con un grande corno sulla testa. Può mangiare oggetti ed emettere colpi d'energia come Vomito, ma i raggi di energia sono emessi dal suo corno, non dalla bocca. Inoltre, la sua forza può raggiungere livelli incredibili. Sembra anche esserne più resistente e pesante. Effettua la sua prima breve apparizione nell'episodio "A Knight to Remember" per sconfiggere Vilgax ed impedirgli di impadronirsi del potere di Dagon, ma finisce per essere sconfitto perché Ben non conosce ancora i suoi poteri. Viene usato successivamente nella serie "Ben 10: Omniverse" dove il suo aspetto cambia di molto assomigliando ad un grosso insetto.

Diavoletto[modifica | modifica sorgente]

Diavoletto è un alieno molto piccolo ed ha un aspetto simile a quello di un goblin. L'unica cosa che si sa di lui finora è che è in grado di causare un "caos metallico".[4] Il suo aspetto potrebbe essere ispirato a quello dei Gremlin. Ben lo usa per la prima volta per fermare il Dr. Animus nell'episodio "Il ritorno dei rettili". Appare in omniverse dove indossa un abbignamento da aviatore,il che lo fa assomigniare praticamente ad un Gremlin.

Forme di Omniverse[modifica | modifica sorgente]

Forme originali[modifica | modifica sorgente]

Shocksquatch[modifica | modifica sorgente]

Shocksquatch è un nuovo alieno apparso in "Heroes United", una speciale puntata crossover di Generator Rex con la partecipazione di Ben Tennyson. Shocksquatch ha l'aspetto di uno yeti con una pelliccia bianca e folta e i suoi poteri sono di tipo elettrico. Ha anche un'eccellente forza e molta agilità e resistenza, il che lo renderà molto utilizzato nella quarta serie. Il suo nome è un gioco di parole tra shock, chiaramente di provenienza elettrica, e sasquatch, termine con il quale si definisce lo yeti o bigfoot in America del Nord.

Nella serie di Ben 10 Shocksquatch appare per la prima volta in Ben 10: Omniverse,l'aspetto di Shocksquatch è molto diverso da come era apparso in Heroes United,la sua pelliccia e di colore giallo ed ora più muscoloso.Nella puntata "Il negozio 23" Shocksquatch si fa chiamare dal Ben della dimensione 23 Yeti Elettrico.

Mangiaenergia[modifica | modifica sorgente]

Mangiaenergia è un alieno umanoide di colore nero comparso nel primo episodio di Ben 10: Omniverse. Ha la capacità di assorbire e reindirizzare energia attraverso le connessioni sulle dita e la testa, oltre a un'elevata agilità. Viene usato per la prima volta da Ben di 11 anni contro Malware, un alieno della stessa razza di Plusultra. Mangiaenergia è l'alieno preferito del Ben di 11 anni e lo usava molte volte. Il Ben di 16 anni non lo ha mai usato e nella prima parte dell'episodio Showdown viene spiegato il motivo: quando aveva 11 anni Malware lo ha rimosso dall'Omnitrix e a causa di un difetto causato dalle molte volte in cui lo ha usato l'Omnitrix non ha accettato il DNA di altri Conductoid (la specie di Mangiaenergia) ma nella seconda parte dell'episodio il Ben di 16 anni lo risblocca.Nella puntata "Il negozio 23" è stato rivelato in un grattacielo l'immagine di Mangiaenergia,inizialmente si chiamava UomoSpina ma il Ben della dimensione 23 lo ha rinominato Mangiaenergia.

Costruttore[modifica | modifica sorgente]

Costruttore è un alieno mutaforma fatto di blocchi capace di ricostruire il suo corpo e trasformarsi in qualunque cosa, come una catapulta o uno scudo. Mostra anche la capacità di rigenerare parti del corpo.Dimostra una certa forza tanto da sollevare ua macchina e sopravvivere anche a esplosioni . Può essere indebolito dall' acido.

Planetario[modifica | modifica sorgente]

Planetario è un vero e proprio piccolo pianeta vivente con un nucleo che gli permette di aumentare o diminuire la forza di gravità dell'ambiente circostante. Inoltre ha lui stesso una propria orbita che gli permette di far ruotare gli oggetti intorno a sé. Essendo relativamente grande e fatto di roccia, è molto forte e resistente.Può diventare Ultra.

Crestabestia[modifica | modifica sorgente]

Crestabestia è un nuovo alieno simile a un pollo che appare in Ben 10: Omniverse . Crestabestia ha un'elevata forza e agilità e tramite i suoi artigli può tagliare qualunque cosa.Al contrario di Liam,Crestabestia assomiglia di più ad un falco piuttosto che ad un pollo.

Super Insetto[modifica | modifica sorgente]

Super Insetto è un insetto umanoide che appare in Ben 10: Omniverse . Ha un'agilità sovrumana e la capacità di creare delle esplosioni soniche (sonic boom) ad ogni suo salto. È anche molto resistente, perché lo si è visto prendere un razzo in collisione con la Terra di testa senza riportare lesioni.

Pallamalvagia[modifica | modifica sorgente]

Pallamalvagia è un nuovo alieno di "Ben 10: Omniverse" molto simile a un piccolo scarabeo giallo.Ha la capacità di sputare materiale solido che può esplodere.

Fondiraggio[modifica | modifica sorgente]

Fondiraggio è lo stesso di Alien Ultimate ,ma adesso Ben lo usa nella sua forma originale senza armatura. Senza di essa fondiraggio può volare ed è più agilè di prima.

Forme aggiuntive[modifica | modifica sorgente]

Il Peggiore[modifica | modifica sorgente]

Il Peggiore è uno dei quattro alieni dati da Blukic e Driba a Ben. È una specie di sgorbietto giallo e obeso. Il suo nome gli è stato dato perché è l'alieno più debole e inutile di Ben.

Polvere Fastidiosa[modifica | modifica sorgente]

Polvere Fastidiosa è un altro degli alieni messi nell'Omnitrix di Ben da Blukic e Driba. È simile a una fatina rosa, un alieno molto femminile e debole. Può creare della polvere capace di addormentare il nemico, per poi manovrarne il sogno. Questo potere è utile per estorcere informazioni.

GambaTrota[modifica | modifica sorgente]

GambaTrota è un pesciolino alieno messo nell'Omnitrix da Driba e Blukic. È un piccolo pesce blu ed è estremamente debole. L'unica abilità che possiede è la sua pelle scivolosa.

Baffi di Talpa[modifica | modifica sorgente]

Baffi di Talpa è un alieno messo nell'Omnitrix da Blukic e Driba. È un castoro talpa molto debole. Probabilmente può scavare come le talpe.È stato rivelato che il Ben della dimensione 23 non ha questo alieno nel suo Omnitrix.

Toepick[modifica | modifica sorgente]

Toepick è una specie di orco vichingo con un elmo che gli copre il volto, estremamente orribile. Era stato già annunciato da Ken Tennyson (figlio di Ben del futuro della dimensione parallela distrutta da Eon) in Ben 10: Classic ,ma il suo aspetto era rimasto un mistero e solo tre serie dopo è stato confermato per apparire nella serie televisiva ,ma non prima dell'episodio 20 di Omniverse ,anche se il suo giocattolo è già in vendita anche in Italia.

Astrovolante[modifica | modifica sorgente]

Astrovolante è un nuovo alieno volante annunciato da Derrick J. Wyatt per Omniverse. Secondo lui sostituirà Pinnajet e sarà usato in diverse occasioni. Ha la forma di uno pterodattilo con uno zaino jet incorporato grazie al quale può volare e sparare scudi di energia mentre vola. Da dei bracciali sui polsi può anche far uscire una frusta di energia. Apparirà durante la terza stagione della serie.È stato rivelato che le specie di Astrovolante e Omosauro vivono entrambe su Terradino.

Atomix[modifica | modifica sorgente]

Atomix è un nuovo alieno nominato nell'episodio della serie classica "10 eroi per Ken" ,ma annunciato da Derrick J. Wyatt per la nuova serie "Ben 10: Omniverse". Il suo aspetto ricorda molto un robot umanoide e i suoi poteri sono legati di sicuro sull'atomica ed è per certo il secondo alieno dopo Alienics più potente dimostrando di battere facilmente le forme Ultra degli alieni. La sua potenza è enorme e il grande Ben cerca di evitare che Ken lo usi.Appare per la prima volta in omniverse per battere facilmente Albedo nelle forme di Ultra Omosauro e Ultra Scimparagno.

Sandbox[modifica | modifica sorgente]

Sandbox è un nuovo alieno nominato nell'episodio della serie classica "10 eroi per Ken" ,ma annunciato da Derrick J. Wyatt per la nuova serie "Ben 10: Omniverse". Il suo aspetto è ancora un mistero. I suoi poteri sono collegati in qualche modo alla sabbia.

Snakepit[modifica | modifica sorgente]

Snakepit è un nuovo alieno nominato nell'episodio della serie classica "10 eroi per Ken" ,ma annunciato da Derrick J. Wyatt per la nuova serie "Ben 10: Omniverse". Il suo aspetto è ancora un mistero. Secondo i fans potrebbe essere un serpente multi teste antropomorfo e arancione.Potrebbe essere della stessa specie di Ssserpent.

Shellhead[modifica | modifica sorgente]

Shellhead è un nuovo alieno. Nell'episodio "10 eroi per Ken" era brevemente decritto come una tartarugona che non sa fare altro che nascondersi nel suo guscio. Derrick J. Wyatt lo ha però confermato per la serie Omniverse.

Forme aliene del futuro[modifica | modifica sorgente]

In vari episodi della serie i giovani protagonisti entrano in contatto con delle possibili versioni future di Ben, ormai adulto e famoso in tutto l'universo, il cui Omnitrix ha accesso a 10.000 diversi alieni (da cui il soprannome Ben 10.000); nonostante il grande numero di trasformazioni a sua disposizione, il futuro Ben usa molto spesso gli alieni già visti nelle serie regolari, tuttavia vengono mostrati alcuni nuovi alieni mai utilizzati dal giovane Ben.

Nella serie originale[modifica | modifica sorgente]

Spitter[modifica | modifica sorgente]

Spitter è un alieno di razza Spheroid, grandi alieni simili a rane verdi, con il potere di sputare acqua sporca ad alta pressione. Usato per la prima volta nell'episodio Il portale del tempo. E un alieno usato da Ken nella puntata "10 eroi per Ken",nella stessa puntata il grande Ben rivela il suo nome.

BuzzShock[modifica | modifica sorgente]

BuzzShock è un Megawhatt verde, molto simile ad una pila alcalina, con il potere di emettere e controllare l'elettricità, clonarsi e viaggiare attraverso i fili elettrici. Usato per la prima volta nell'episodio Il portale del tempo. Appare in omniverse dove l'Omnitrix e posizionato sulla punta della testa.

Arcticguana[modifica | modifica sorgente]

Arcticguana o Iguana Artica è un Polar Manzardill, un alieno azzurro simile ad una lucertola e ad uno squalo che può emettere vapori e raggi congelanti. Usato per la prima volta nell'episodio Il portale del tempo. Appare in omniverse dove il suo aspetto non cambia molto e vienne usato per la prima volta dal Ben di 16 anni nella puntata"Ondata di caldo" per congelare della lava. Nella puntata "il negozio 23" appare un Arcticguana chiamato dal Ben della dimensione 23,Lucertola Artica.Può diventare Ultra.

Alieni di Ken 10[modifica | modifica sorgente]

Un numero di forme aliene viene menzionato nell'episodio 10 eroi per Ken anche se nessuna di esse fa la sua apparizione nella serie. SandBox, ShellHead e SnakePit sono tra le dieci forme aliene di partenza di Ken. Di queste tre viene descritto solo ShellHead, un grande alieno simile ad una tartaruga il cui unico potere è nascondersi all'interno del suo guscio per difendersi. Un altro degli alieni di partenza di Ken era ToePick, finché, su insistenza di Ken, non viene rimpiazzato da Ben con Materia Grigia (poiché Ken afferma che ToePick gli "fa venire il vomito"). Ken menziona anche un alieno chiamato Atomix, esprimendo disappunto per non averlo tra le sue forme di partenza.

In Ben 10: Ultimate Alien[modifica | modifica sorgente]

Ultra Ben[modifica | modifica sorgente]

Nell'episodio Ben 10,000 Returns, il futuro Ben mostra l'abilità di trasformarsi in una forma "Ultra" di sé stesso, probabilmente merito di una versione aggiornata dell'Omnitrix/Ultimatrix. Quando Ben 10.000 attiva questa funzione, il dispositivo scompare dal polso trasferendosi sul suo petto come accade con le trasformazioni normali, quindi Ben può usare i poteri di tutti i suoi alieni senza dover cambiare aspetto, semplicemente premendo il simbolo dell'Ultimatrix.

RaggioTempo[modifica | modifica sorgente]

RaggioTempo è un alieno Cronosapien, che può controllare lo scorrere del tempo e puo sparare raggi. Non viene selezionato direttamente, ma nell'episodio Ben 10,000 Returns Ultra Ben usa i suoi poteri per contrastare l'offensiva di Eon. Verrà usato dal giovane Ben anche in alcuni successivi episodi di Ben 10: Ultimate Alien e in Ben 10: Omniverse.In omniverse il suo aspetto non cambia molto.Viene usato anche dal Ben di 11 anni nella puntata "di nuovo Ben" dove indossa una maglietta bianco e nero ed è più picolo del raggiotempo usato dal Ben di 16 anni.

Forme di Power of the Omnitrix[modifica | modifica sorgente]

Forme originali[modifica | modifica sorgente]

Squidstrictor[modifica | modifica sorgente]

Squidstrictor è un alieno giallo simile a una medusa o a un polpo. Appare solo nello spettacolo americano "The Power of the Omnitrix" e in quello europeo "La vendetta di Vileon".

Rocks[modifica | modifica sorgente]

Rocks è un alieno roccioso e giallo. Appare solo in "The Power of the Omnitrix" nella battaglia finale contro Vilgax e Supremo e in "La vendetta di Vileon" durante la battaglia contro Vileon (fusione tra Eon e Vilgax).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pagina dedicata a Ben 10 - Forza aliena su Cartoon Network
  2. ^ Glen Murakami su Ben 10 - Forza aliena - Newsarama.com. 25 aprile 2008.
  3. ^ Rivelazioni sull'episodio "Il prigioniero numero 775 è scomparso"
  4. ^ Cartoon Network promo card

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]