Alice (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alice
Alice.png
Titolo originale Alice
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1976-1985
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 9
Episodi 202
Durata 25 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Robert Getchell
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzione Columbia Broadcasting System
Warner Bros. Television
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 31 agosto 1976
Al 19 marzo 1985
Rete televisiva CBS
Opere audiovisive correlate
Spin-off Flo

Alice è una sitcom americana trasmessa negli USA dalla CBS tra il 31 agosto 1976 ed il 2 luglio 1985 interpretata da Linda Lavin nel ruolo di Alice. La serie trae ispirazione dal film Alice non abita più qui di Martin Scorsese (1974), in cui invece il ruolo di Alice era interpretato da Ellen Burstyn che per quella interpretazione ricevette un Academy Award. Inizialmente l'unico attore del film ad essere presente nella serie TV fu Vic Tayback nel ruolo di Mel Sharples, il burbero proprietario del Mel's Diner.

Nel 1980 fu raggiunto da Diane Ladd, che nel film aveva interpretato Flo e che invece nella serie TV interpretò Belle.

Trama[modifica | modifica sorgente]

[modifica | modifica sorgente]

Alice Hyatt (Linda Lavin) resta vedova dopo che suo marito Donald muore in un incidente alla guida del suo camion: così, insieme al figlio di 12 anni, Tom Hyatt (Philip McKeon), decide di lasciare il New Jersey per Los Angeles con l'intenzione di costruirsi una carriera come cantante. Ma durante il viaggio l'auto ha un guasto (presumibilmente un incendio al motore, come si vedrà in seguito nella sigla iniziale) nei pressi di Phoenix, Arizona. La serie TV inizia appunto mentre Alice trova lavoro come cameriera presso il Mel's Diner, nella periferia di Phoenix: con questo impiego cercherà di mantenere sé e suo figlio Tommy nell'attesa di trovare un ingaggio come cantante...

Personaggi e ambientazioni[modifica | modifica sorgente]

All'interno del ristorante, Alice lavora con Mel Sharples (Vic Tayback), il burbero proprietario nonché cuoco bisunto del locale, ideatore del famoso Chili di Mel, uno dei maggiori fattori d'attrazione per la fedele clientela; Florence Jean "Flo" Castleberry (Polly Holliday), la cameriera veterana, energica, schietta e un po' grezza (la sua espressione tipica è "Kiss my grits", letteralmente “baciami gli interstizi tra le dita”, reso in italiano con un più eloquente "vai a farti fottere!"), mangiauomini ma dal cuore tenero; e Vera Louise Gorman (Beth Howland), che invece è la cameriera più giovane, ingenua e sbadata, anche se un po' nevrotica. La trama di ogni episodio cominciava sempre all'interno del ristorante e spesso e volentieri vi si svolgeva anche la parte restante. Una delle poche eccezioni era il monolocale di Alice presso il Phoenix Palms Apartments, dove Tommy dormiva nel letto e Alice sul divano. Raramente si sono visti anche gli appartamenti di Vera, Mel e la roulotte di Flo. La tavola calda aveva una sua clientela affezionata, tra i quali l'allenatore di basket di Tommy, Earl Hicks (Dave Madden) ed Henry Beesmeyer (Marvin Kaplan), un operaio della compagnia telefonica che si divertiva a prendere in giro le capacità culinarie di Mel. A volte si è vista anche Marie, compagna occasionale di Mel. Spesso viene citata anche la moglie di Henry, Chloe, che però è apparsa in un solo episodio (interpretata da Ruth Buzzi). Una caratteristica della serie era anche l'apparizione di guest-star, spesso nel ruolo di loro stessi.

La partenza di Flo[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Flo (serie televisiva).

Polly Holliday abbandonò lo show per dare avvio alla sua serie personale, lo spin-off Flo. Nell'episodio trasmesso il 24 febbraio 1980, Flo parte dicendo di andare a fare la hostess a Houston, nel Texas. Tuttavia lo spin-off si svolge a Fort Worth, città natia del personaggio che lei stessa chiama "città delle vacche", come fanno molti abitanti della località anche nella realtà. Mentre va a trovare i suoi parenti a Houston, Flo decide di comprare e poi di gestire un ristorante sulla strada, in via di fallimento. Polly Holliday non fece più apparizioni in Alice una volta cominciata Flo, tuttavia nell'ultimo episodio vengono mostrati diversi flashback; al contrario, Vic Tayback fece un'apparizione in Flo.

L'arrivo e la partenza di Belle[modifica | modifica sorgente]

Per sostituire Flo, Mel assunse Isabelle "Belle" Dupree (Diane Ladd), una donna del Mississippi che scriveva canzoni country e western e che viveva nello stesso stabile di Alice, il Phoenix Palms Apartments. In questo modo Diane Ladd, che aveva ricevuto una nomination per l'Academy Award per l'interpretazione di Flo nel film (il premio fu poi vinto da Ingrid Bergman), si unì al cast di Alice proprio nei panni della cameriera sostituta di Flo. Una donna dal carattere tagliente ma di buon cuore, che (secondo il racconto) era stata già cameriera di Mel in passato, con cui aveva pure avuto una relazione. Nonostante la Ladd abbia vinto un Golden Globe per la sua interpretazione di Belle, questo personaggio non fece particolarmente breccia nei fans della sitcom, in particolare perché ritenevano che la sua figura stridesse un po' con quella degli altri protagonisti: non a caso, nell'ultimo episodio non furono mostrati flashback riguardanti il personaggio di Belle. All'inizio del 1981 la Ladd decise di abbandonare la serie: fece un'ultima apparizione in cui telefona al ristorante per avvisare che si sarebbe trasferita a Nashville per sostituire un cantante in un gruppo.

L'arrivo di Jolene[modifica | modifica sorgente]

Al posto di Belle venne assunta la gentile e vivace camionista Jolene Hunnicutt, interpretata dall'attrice di teatro Celia Weston. Jolene fa il suo ingresso tramite una litigata con il suo compagno di viaggio per via delle sue avances indesiderate: una discussione che si conclude con il lancio e la conseguente rottura di molti piatti del Mel's Diner. Mel le acconsente così di assumerla temporaneamente come forma di risarcimento per i piatti, ma alla fine resterà fino alla fine della serie, per oltre 4 anni. Jolene spesso afferma di essere una lontana parente di Jefferson Davis "Boss" Hogg, il personaggio interpretato da Sorrell Booke in Hazzard: questi fece anche un'apparizione in un episodio. Jolene parla spesso anche di sua nonna, Granny Gums, con soli tre o quattro denti rimasti in bocca.

Avanzamento della serie[modifica | modifica sorgente]

Con il passare del tempo, la serie si concentrò sempre più sullo sviluppo dei personaggi, come nel caso del frettoloso corteggiamento e matrimonio di Vera con il poliziotto Elliot Novak (Charles Levin). Tommy, cresciuto, comincia ad andare al college e compare sempre meno negli episodi. Addirittura lo stesso personaggio di Alice è spesso assente nell'ultima stagione, essendo la Lavin impegnata in diverse attività di regia e nella recitazione del ruolo di Mrs. Walden. Dopo il divorzio arriva a Phoenix anche Carrie, l'invadente e chiacchierona madre di Mel, che si stabilisce a casa del figlio e diventa una presenza fissa anche nel ristorante. E con lei di fianco anche il coriaceo Mel si "ammorbidisce". Nell'autunno 1983, dopo uno strenuo corteggiamento, la timida Vera si sposa con il poliziotto Elliot. L'autunno successivo è la volta di Alice a trovare un nuovo fidanzato, Nicholas Stone. La storia si avviò alla conclusione all'inizio dell'estate 1985, quando il cantante country Travis Marsh (interpretato da Kip Niven, marito della Lavin nella vita reale) si innamora di Alice e la rapisce portandosela a Nashville, dicendole che era giunto il momento di realizzare il proprio sogno di diventare cantante. Frastornata dalla possibilità di esaudire il suo massimo desiderio, Alice si dice d'accordo non senza però strappare una promessa a Travis: cioè quella di riportarla a Phoenix per sistemare i suoi affari, e per chiudere una relazione con uno scrittore.

Ultimo episodio[modifica | modifica sorgente]

Nell'ultimo episodio originale della serie, trasmesso il 2 luglio 1985, com'era tipico delle sitcom dell'epoca venivano forniti degli elementi sui cambiamenti nella vita futura dei personaggi. Finalmente Alice dopo 9 anni di tentativi ottiene un contratto discografico e si trasferisce a Nashville; Vera resta incinta e decide di fare la mamma a tempo pieno, dopo che Elliot era stato promosso da ufficiale a detective; Granny Gums, la nonna di Jolene, muore e le lascia in eredità il denaro sufficiente per aprire un negozio di bellezza nella sua città natale. Ma cosa ne sarebbe stato del Mel's Diner con le tre cameriere ad andarsene contemporaneamente? Per una coincidenza, Mel aveva appena venduto il ristorante per una grande somma a un imprenditore edile e avrebbe comunque chiuso nel giro di pochi giorni. A sorpresa, contrariamente alla fama di tirchio che si era guadagnato nel corso degli anni, Mel diede ad ogni cameriera un bonus d'addio di 5.000 dollari. Gran parte della parte restante dell'episodio è dedicato a numerosi flashback di avvenimenti importanti o divertenti o di importanti personaggi apparsi negli episodi passati, compresa Flo. Infine, mentre riordina le sue cose, Alice trova il cartello "Cercasi cameriera" che l'aveva portata al ristorante 9 anni prima. I clienti fissi del locale, come Henry, danno il loro commovente addio, come anche Elliot e infine i protagonisti principali: Tommy, Jolene, Vera per chiudere con Alice. L'ultima scena dell'episodio vede Mel che attacca alla porta il cartello "Chiuso" e chiude la porta a chiave.

Cast[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

Altre guest star furono: Eve Arden, Desi Arnaz, Fred Berry, George Burns (nei panni di se stesso), Robert Goulet (nei panni di se stesso) , Joel Grey (nei panni di se stesso), Florence Henderson, Nancy McKeon (la sorella di Philip, è apparsa due volte in ruoli differenti), Frank Nelson, Donald O'Conner (nei panni di se stesso), Ruth Buzzi (come Chloe Beesmeyer, la moglie di Henry), Jerry Reed, Debbie Reynolds, Telly Savalas (nei panni di se stesso) e Jerry Stiller. Un giovane Jay Leno recitò nella parte di un vanitoso e fastidioso motociclista che si innamora di Alice. Dean Devlin impersonò un ragazzo che consegna la pizza tenuto in ostaggio da un rapinatore con Jolene nel suo appartamento, insieme ad Alice, Mel, Vera ed Henry.

Sigla[modifica | modifica sorgente]

La sigla si intitola "There's a new girl in town", è scritta da Alan Bergman, Marylin Bergman e David Shire ed è cantata dalla protagonista, Linda Lavin. Nel corso della serie appare con diversi arrangiamenti.

Episodi e ascolti[modifica | modifica sorgente]

Sono state prodotte nove stagioni per un totale di 202 episodi (di cui 4 doppi, della durata di un'ora).

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia Classifica ascolti[1]
Prima stagione 24 1976-1977 30
Seconda stagione 24 1977-1978 8
Terza stagione 24 1978-1979 13
Quarta stagione 24 1979-1980 4
Quinta stagione 20 1980-1981 7
Sesta stagione 24 1981-1982 5
Settima stagione 23 1982-1983 non nelle prime 30
Ottava stagione 23 1983-1984 27
Nona stagione 16 1984-1985 27

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ TV Ratings in ClassicTVHits.com. URL consultato il 4 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione