Alfredo Li Bassi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfredo Li Bassi nei casting a San Giovanni Rotondo.

Alfredo Li Bassi (Palermo, 24 febbraio 1971) è un attore e regista italiano.

Conosciuto a livello nazionale per aver interpretato la parte di Carmelo Vella nei due film diretti da Marco Risi (Mery per sempre e Ragazzi fuori).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il debutto nel cinema: 1989 - 1994[modifica | modifica sorgente]

Alfredo LI Bassi insieme a Gianni Celeste, Salvatore Termini e Filippo Genzardi nel film Vite Perdute

Ha iniziato per caso interpretando la parte di Carmelo Vella nei film di Marco Risi Mery per sempre (1989) e Ragazzi fuori (1990) vincendo al Festival di Venezia il premio Ciak d'oro al miglior attore[1], dopodiché ha girato il video della canzone Chiama piano di Pierangelo Bertoli.

Nel 1992 interpreta due ruoli nei film Vite perdute con il cantante neomelodico Gianni Celeste e in Ultimo respiro con Francesco Benigno e Massimo Dapporto.

Ha un piccolo ruolo nel 1994, nel film Le buttane di Aurelio Grimaldi[2].

La pausa fuori dal cinema e il ritorno nel 2001 - 2008[modifica | modifica sorgente]

Dopo la carriera cinematografica è diventato imprenditore fondando una casa cinematografica intitolata Assonorecinematografica situata a Palermo, ma è rimasto amico di Salvatore Termini, il King Kong di Mery per sempre e Ragazzi fuori. Nel 2001 interpreta un piccolo ruolo nel film L'attentatuni - Il grande attentato.

Torna nel 2004 nella fiction su Canale 5 Ultimo 3 - L'infiltrato con Raoul Bova e Tony Sperandeo, interpretando il ruolo di Vito. Nel 2006 recita in un piccolo cameo nel film Eccezzziunale... veramente - Capitolo secondo... me nella scena con Diego Abatantuono e Nino Frassica.

Nel 2008 ha una parte da protagonista nel film È tempo di cambiare regia di Fernando Muraca con Tony Sperandeo e Annalisa Insardà. Recita anche nella fiction Il capo dei capi interpretando il ruolo di Salvatore.

Sempre nel 2008 come tanti altri attori dei due film di Marco Risi, tra i quali Maurizio Prollo e Francesco Benigno, ha partecipato alle riprese del video della canzone Pensa di Fabrizio Moro.

Altri ruoli[modifica | modifica sorgente]

Nel 2009 grazie alla sua casa cinematografica Assonorecinematografica, è protagonista del film commedia I Picciuli con Salvatore Termini, Tony Sperandeo, Lello Musella, Franco Ricciardi e il protagonista della quarta edizione del reality del Grande Fratello Patrick Ray Pugliese. Inoltre ha partecipato nella prima puntata della fiction Squadra antimafia - Palermo oggi insieme a Simona Cavallari nel ruolo del Zoppo.

Inizia nel 2012 a lavorare in due produzioni in USA e in Italia, con la regia di Carlo Fusco recita nel ruolo del Killer nel film Sins Expiation, insieme ad attori come: Danny Glover, John Savage, Steven Bauer, Michael Madsen e altri attori americani e italiani.

Sempre nel 2012 recita ancora nel ruolo del killer nel film The Wait con Gianmarco Tognazzi, Luigi Maria Burruano e Antonio Catania.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Alfredo Li Bassi in Mery per sempre (1989)

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Cortometraggi[modifica | modifica sorgente]

Altri[modifica | modifica sorgente]

  • 2012 - Vent'anni dopo, regia di Alfredo Li BassI e Luca Fortino

Musica[modifica | modifica sorgente]

Videoclip[modifica | modifica sorgente]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Festival di Venezia 1990 my movies
  2. ^ Scheda di Alfredo Li Bassi

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]