Alfred Runggaldier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfred Runggaldier
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 165 cm
Peso 60 kg
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Carabinieri Carabinieri
Ritirato 1994
Palmarès
Campionati italiani 2 5 3
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Alfred Runggaldier (o Alfredo; Bressanone, 3 gennaio 1962) è un allenatore di sci nordico ed ex fondista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Carriera sciistica[modifica | modifica sorgente]

In Coppa del Mondo ottenne il primo risultato di rilievo il 15 gennaio 1986 a Bohinj (11°), il primo podio il 17 marzo 1990 a Vang (3°) e l'unica vittoria il 1º marzo 1991 a Lahti[1].

In carriera prese parte a due edizioni dei Giochi olimpici invernali, Sarajevo 1984 (squalificato nella 30 km, 7° nella staffetta) e Albertville 1992 (11° nella 50 km), e a una dei Campionati mondiali, Lahti 1989 (45° nella 15 km il miglior risultato)[1].

Carriera da allenatore[modifica | modifica sorgente]

Nel 1993 divenne allenatore presso il Centro Sportivo Carabinieri e in seguito, chiamato da Marco Albarello, della squadra juniores della nazionale italiana[1].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 22º nel 1990
  • 2 podi (1 individuale, 1 a squadre[2]):
    • 1 vittoria (a squadre)
    • 1 terzo posto (individuale)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Località Nazione Spec.
1 marzo 1991 Lahti Finlandia Finlandia 4x10 km
(con Silvio Fauner, Maurilio De Zolt e Giorgio Vanzetta)

Campionati italiani[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i Profilo su Fondoitalia.it. URL consultato il 18 agosto 2012.
  2. ^ Fino al 2000 dati parziali per le prove a squadre.
  3. ^ a b Albo d'oro della 15 km ai Campionati italiani (1909-2006) su Losportitaliano.it. URL consultato il 18 agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]