Alfonzo Dennard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfonzo Dennard
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 178 cm
Peso 93 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Cornerback
Squadra Stemma New England Patriots N.E. Patriots
Carriera
Giovanili
Stemma Nebraska Cornhuskers Nebraska Cornhuskers
Squadre di club
2012- Stemma New England Patriots N.E. Patriots
Statistiche aggiornate al 2 aprile 2014

Alfonzo Dennard (Rochelle, 9 settembre 1989) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di cornerback per i New England Patriots della National Football League. Fu scelto nel corso del settimo giro (224° assoluto) nel Draft NFL 2012 dai Patriots. Al college ha giocato a football all'Università del Nebraska-Lincoln.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

New England Patriots[modifica | modifica wikitesto]

2012[modifica | modifica wikitesto]

Dennard era considerato una potenziale seconda scelta del Draft 2012[1][2]. Valutato uno dei migliori cornerback disponibili, egli incontrò una serie di imprevisti che fecero crollare le sue quotazioni. Nella sua gara finale coi Cornhuskers, Dennard fu espulso per una rissa col ricevitore di South Carolina Alshon Jeffery[3]. Successivamente nel corso dello stesso mese egli giocò una prestazione negativa al Senior Bowl. Il 21 aprile, Dennard fu accusato di aver colpito un ufficiale di polizia fuori da un bar a Lincoln (Nebraska) venendo fermato per aggressione[4]. Alla fine, Dennard scese fino al settimo giro del draft, dove fu scelto come 224° dai New England Patriots. Il 18 maggio firmò il suo contratto quadriennale con la franchigia.

Nella settimana 11 contro gli Indianapolis Colts, Dennard mise a segno il suo terzo intercetto stagionale ai danni di Andrew Luck[5]. La sua stagione da rookie si concluse con 10 presenze, 7 delle quali come titolare, con 35 tackle, 3 intercetti e 7 passaggio deviati.

2013[modifica | modifica wikitesto]

Nella settimana 2, Dennard mise a segno il suo primo intercetto stagionale su Geno Smith dei New York Jets[6]. La sua stagione regolare si concluse con 40 tackle in 13 presenze, di cui 9 come titolare.

Nel secondo turno di playoff, Dennard intercettò due volte Andrew Luck contribuendo alla netta vittoria della sua squadra sui Colts[7].

2014[modifica | modifica wikitesto]

Dennard fece registrare un intercetto nella prima settimana della stagione 2014 su Ryan Tannehill ma i Patriots furono sconfitti a sorpresa dai Miami Dolphins[8].

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Nessuno

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 23
Partite da titolare 16
Tackle totali 75
Sack 0
Intercetti 4
Touchdown 1
Fumble forzati 1

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "Draft Scout Profile".
  2. ^ (EN) "Alfonzo Dennard Draft Profile".
  3. ^ (EN) "Likely first-round picks Jeffery, Dennard ejected for bowl game fight".
  4. ^ (EN) "Alfonzo Dennard bond set at $5,000".
  5. ^ (EN) Game Center: Indianapolis 21 New England 59, NFL.com, 18 novembre 2012. URL consultato il 19 novembre 2012.
  6. ^ (EN) Game Center: New York 10 New England 13, NFL.com, 13 settembre 2013. URL consultato il 13 settembre 2013.
  7. ^ (EN) Patriots trounce Colts, advance to AFC title game, NFL.com, 11 gennaio 2014. URL consultato il 12 gennaio 2014.
  8. ^ (EN) Game Center: New England 20 Miami 33, NFL.com, 7 settembre 2014. URL consultato l'8 settembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]