Alfonso V di Ribagorza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stemma di Alfonso IV di Ribagorza, duca di Gandia

Alfonso d'Aragona e d'Eiximenis, detto il Giovane. Alfonso anche in spagnolo e in asturiano, Alfons in catalano, Afonso in galiziano e in portoghese, Alifonso in aragonese e Alfontso in basco e Alphonse in francese. Adefonsus o Alfonsus in latino (dopo il 1358 – 29 novembre 1435), fu conte di Denia, conte di Ribagorza, duca di Gandía e Barone di Arenós dal 1412 alla sua morte. Nel 1412, fu anche tra i cinque aspiranti alla Corona d'Aragona.

Origine[1][2][modifica | modifica sorgente]

Figlio terzogenito del conte di Denia, marchese di Villena, conte di Ribagorza e duca di Gandía ed anche conestabile di Castiglia, Alfonso IV di Ribagorza[3] e di Violante Jiménez, Signora della baronia di Arenós, figlia di Gonzalo Diaz e della moglie María Cornel.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Alfonso, il 20 gennaio del 1393, a Tudela, si impegnò a sposare Maria di Navarra (1355-dopo il 1420), figlia del re di Navarra, Carlo II[4] e di Giovanna di Francia[5][1].
Con un contratto datato 25 novembre 1396, Carlo II di Navarra si impegnava a fornire a Maria una dote di 30.000 fiorini (30.000 florines de oro)[1].
La data esatta del matrimonio non è conosciuta[1].

Quando, nel 1410, morì il re della corona d'Aragona e re di Sicilia, Martino il Vecchio, lontano cugino di suo padre Alfonso IV (il nonno di Alfonso IV, Giacomo II il Giusto era anche bisnonno di Martino il Vecchio), suo padre fu tra i pretendenti al trono aragonese e nei due anni che seguirono, conosciuti come interregno aragonese, non disdegnò di prendere le armi, per difendere i suoi interessi.
Prima che si arrivasse ad una guerra civile, le cortes di Catalogna, di Valencia e d'Aragona decisero per un arbitrato, che Alfonso IV non poté seguire sino al termine, poiché, prima della sentenza morì.
Allora Alfonso come Alfonso V di Ribagorza, gli subentrò nei titoli di conte di Denia, conte di Ribagorza, duca di Gandía e Barone di Arenós e lo sostituì come pretendente al trono di Aragona[1].
L'arbitrato portò al Compromesso di Caspe, sempre nel 1412[1].

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Compromesso di Caspe.

Il candidato, dei cinque, che ottenne la corona fu Ferdinando di Trastámara o d'Antequera. Il verdetto fu accettato da tutti, meno che dal candidato che forse sulla carta, aveva le credenziali maggiori, Giacomo II di Urgell, che non riconobbe la decisione di Caspe e diede inizio ad una guerra civile, nella quale Alfonso si schierò con Ferdinando I. La guerra terminò il 31 ottobre 1413, quando, a Balaguer, Giacomo si arrese[6].

Rimasto vedovo, nel 1420 circa, Alfonso, non molto tempo dopo, si sposò, in seconde nozze, con Aldonza March e Vilarig, figlia di Giovanni March e Violante Vilarig[1].

Alfonso morì nel 1425[1]. La contea di Ribagorza ritornò alla corona d'Aragona, mentre il ducato di Gandia andò a Ugo di Cardona.

Discendenza[1][2][modifica | modifica sorgente]

Alfonso non ebbe figli né da Maria né da Aldonza. Ebbe però un figlio illegittimo da un'amante di cui non si conosce né il nome né gli ascendenti:

  • Giacomo (?- in prigione a Jàtiva, 1465), che sposò una figlia di Bernardo di Vilaragut, che gli diede quattro figli:
    • Giacomo (?- giustiziato a Barcellona, 1477),
    • Giovanni,
    • Pietro,
    • Una figlia di cui non si conosce il nome che sposò Antonio Navarra.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Rafael Altamira, Spagna, 1412-1516, in Storia del mondo medievale, vol. VII, 1999, pp. 546-575.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i (EN) Conti di Ribagorza
  2. ^ a b (EN) Casa di Barcellona- genealogy
  3. ^ Alfonso IV di Ribagorza era il figlio primogenito del conte di Ribagorza e di Empúries Pietro IV di Ribagorza e di Giovanna di Foix-Béarn, figlia del conte di Foix Gastone I di Foix-Béarn e di Giovanna d'Artois
  4. ^ Carlo II di Navarra era il figlio maschio primogenito della regina di Navarra Giovanna II (figlia a sua volta di Luigi X di Francia) e del conte d'Évreux Filippo III (a sua volta nipote di Filippo III di Francia)
  5. ^ Giovanna di Francia era la figlia del re di Francia, Giovanni II il Buono e di Bona di Lussemburgo, figlia del conte Giovanni I di Lussemburgo e di Elisabetta di Boemia.
  6. ^ (EN) Conti di Urgell

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]