Alfonso De Lucia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfonso De Lucia
De Lucia.jpg
Alfonso De Lucia, con la maglia della Nocerina nel 2013
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Squadra Template:Svincolato
Carriera
Giovanili
1995-1996
1997-2000
2000-2003
Nola Nola
Napoli Napoli
Parma Parma
Squadre di club1
2001-2003 Parma Parma 1 (-3)
2003-2004 Salernitana Salernitana 11 (-20)
2004-2007 Parma Parma 17 (-33)
2007-2013 Livorno Livorno 109 (-119)[1]
2013 Nocerina Nocerina 11 (-9)[2]
2013-2014 Livorno Livorno 0 (-0)
Nazionale
2002-2003 Italia Italia U-20 1 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 giugno 2013

Alfonso De Lucia (Nola, 12 novembre 1983) è un calciatore italiano, portiere svincolato.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Giovanili ed esordio in Serie A[modifica | modifica sorgente]

Cresce nelle giovanili del Nola, nel 1997 poi approda al Napoli. In azzurro riesce ad ottenere le prime convocazioni in prima squadra, ma la difficile situazione economica partenopea, fa sì che nel settembre del 1999, venga ceduto con Paolo Cannavaro al Parma per una cifra totale di ben 7 miliardi di lire. In Emilia debutta in Serie A il 30 marzo 2002 a 18 anni, al quindicesimo minuto di un delicatissimo Milan-Parma (3-1) per un infortunio del portiere del Parma Cláudio Taffarel venendo anche premiato a fine partita come il migliore in campo TELE+.[senza fonte]

Prestito alla Salernitana[modifica | modifica sorgente]

Quella dell'esordio fu solo una bella parentesi, infatti dopo l'unica presenza di Milano Alfonso De Lucia non collezionò presenze e nella stagione 2003-2004 fu girato in prestito alla Salernitana dove totalizzò 11 presenze in Serie B.

Il ritorno a Parma[modifica | modifica sorgente]

Nella stagione 2004-2005 torna a Parma dove nelle ultime due stagioni conquista altre 4 presenze nella massima serie italiana.

Nella prime partite della stagione 2006-2007 è diventato il primo portiere del Parma, prendendo l'eredità da Luca Bucci, diventato a sua volta secondo. Dopo 11 giornate di campionato dove il giocatore aveva avuto problemi con la tifoseria ducale, il tecnico Stefano Pioli, gli preferisce di nuovo Luca Bucci che, alla fine della stagione, nonostante l'avvicendamento in panchina tra Pioli e Claudio Ranieri, risulterà decisivo per la salvezza.

L'approdo a Livorno[modifica | modifica sorgente]

Il 12 luglio 2007 è passato a titolo definitivo al Livorno in cambio di Stefano Morrone che ha firmato un quadriennale con i crociati. La prima stagione è il secondo portiere alle spalle del nazionale azzurro Marco Amelia, tuttavia complice la cessione di quest'ultimo al Palermo Calcio alla fine del campionato, diventa titolare per la stagione successiva. Nella stagione sportiva 2008-2009 contribuisce alla promozione in Serie A.

Nella stagione 2009-2010 alla settima giornata di campionato para il suo primo rigore in serie A a Siena contro Maccarone risultante decisivo per il risultato finale di 0-0. Alla nona di campionato a Roma contro la Roma riceve anche il suo primo cartellino rosso al 20 del secondo tempo dal suo compaesano, l'arbitro Russo di Nola. Viene espulso di nuovo, dopo aver fatto una parata prodigiosa al limite in area ed un successivo intervento di mani subito fuori da quest'ultima, nell'incontro perso dal Livorno per 2-0 in casa contro il Napoli.

Nel 2010-2011 è il portiere titolare dei toscani in Serie B. La stagione seguente litiga con il presidente Spinelli[3] che in chiusura di mercato lo propone al Cagliari[4] e poi il suo posto viene preso dal giovane Francesco Bardi, restando così ai margini della squadra amaranto.

Il passaggio alla Nocerina[modifica | modifica sorgente]

Nel mercato invernale scende il Lega Pro Prima Divisione, approdando alla Nocerina in cambio di Gabriele Aldegani[5][6].

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Convocato in tre occasioni con la nazionale Under-20, giocò la sua unica partita contro i pari età della Romania il 17 settembre 2003[7] allo stadio A. Nardini di Castelnuovo Garfagnana[8].

Squalifiche[modifica | modifica sorgente]

Coinvolto nel calcioscommesse, il 31 maggio 2012 patteggiando viene squalificato per 5 mesi.[9]

A Giugno 2013 ha ricevuto ulteriori 6 mesi di squalifica (con un’ammenda di 10mila euro) per violazione dell'articolo 1 del Codice di giustizia sportiva.[10]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 2 giugno 2013.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001-2002 Italia Parma A 1 -3 CI 0 -0 CU 0 -0 - - 1 -3
2002-2003 A 0 -0 CI 0 -0 CU 0 -0 SI 0 -0 0 -0
2003-2004 Italia Salernitana B 11 -21 CI 1 -3 - - - - - - 12 -24
2004-2005 Italia Parma A 0 -0 CI 0 -0 CU 0 -0 - - - 0 -0
2005-2006 A 4 -7 CI 2 -1 - - - - - - 6 -8
2006-2007 A 13 -26 CI 2 -3 CU 6 -7 - - - 21 -36
Totale Parma 18 -36 4 -4 6 -7 0 -0 28 -47
2007-2008 Italia Livorno A 6 -12 CI 1 -1 - - - - - - 7 -13
2008-2009 B 41+2[11] -37 + -2[11] CI 2 -0 - - - - - - 45 -39
2009-2010 A 23 -32 CI 1 -0 - - - - - - 24 -32
2010-2011 B 39 -38 CI 1 -0 - - - - - - 40 -38
2011-2012 B 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
2012-gen. 2013 B - - CI - - - - - - - - - -
gen.-giu. 2013 Italia Nocerina 1D 11+2[11] -9 + -1[11] CI+CI-LP - - - - - - - - 13 -10
2013-2014 Italia Livorno A - - CI - - - - - - - - - -
Totale Livorno 109+2 -119 + -2 5 -1 - - - - 116 -122
Totale carriera 149+4 -185 + -3 10 -8 6 -7 0 -0 169 -203

Cronologia delle presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Italia Italia Under-20
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
17-9-2003 Castelnuovo Garfagnana Italia Under-20 Italia 2 – 0 Romania Romania Under-20 Amichevole -
Totale Presenze 1 Reti 0

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 111 (-121) se si comprendono i play-off.
  2. ^ 13 (-10) se si comprendono i play-off.
  3. ^ youtube.com 24 dicembre 2011
  4. ^ ATAHOTEL EXECUTIVE - Spinelli al Cagliari: "Lo facciamo De Lucia?" tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2011
  5. ^ Nocerina. Ufficiale: De Lucia a Nocera, Aldegani a Livorno. URL consultato il 7 febbraio 2013.
  6. ^ Comunicato n.42: Altre operazioni di calcio-mercato. URL consultato il 7 febbraio 2013.
  7. ^ Scheda sul sito FIGC. URL consultato il 12 aprile 2013.
  8. ^ CALCIO: UNDER 20, AMICHEVOLE ITALIA-ROMANIA. URL consultato il 12 aprile 2013.
  9. ^ SCOMMESSE: L'ATALANTA RIPARTE DA -2 - Due anni a Doni e 20 mesi a Carobbio, sportmediaset.it, 31 maggio 2012.
  10. ^ figc.it, CGF: SQUALIFICA DI 6 MESI PER DE LUCIA, figc.it, 27 Giugno 2013.
  11. ^ a b c d Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]