Alfa Microscopii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfa Microscopii
Classificazione Gigante gialla
Classe spettrale G7III
Distanza dal Sole 380 anni luce
Costellazione Microscopio
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 20h 49m 58.08
Declinazione 33° 46′ 47.00
Dati fisici
Raggio medio 17,5 R
Massa
Temperatura
superficiale
4920 K (media)
Luminosità
163 L
Età stimata 420 milioni di anni
Dati osservativi
Magnitudine app.
+4.90[1] (media)
Magnitudine ass. -0,45
Parallasse 8.62
Moto proprio Ar: +0.76 mas/anno
Dec: -21,07mas/anno
Velocità radiale -14.5 km/s
Nomenclature alternative
Algenubi, ε Leo, 17 Leo, HR 7965, HD 198232, SAO 212472, HIP 102831, CD −34 14660,.

Alfa Microscopii (Alpha Mic, α Microscopii, α Mic) è una stella della costellazione del Microscopio. Ha una magnitudine apparente di 4,89 e, nonostante il nome, è la quarta stella della costellazione per luminosità. Se vista al telescopio si nota vicino un'altra stella di 10ª magnitudine, si pensava fosse una compagna di Alfa Microscopii ma approfondite osservazioni hanno stabilito che non sono legate gravitazionalmente.[2].

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

Alfa Microscopii è una gigante gialla, nata poco più di 400 milioni di anni fa come una stella di classe B V, e nei suoi ultimi 70 milioni di anni si è espansa raggiungendo lo stadio di stella gigante. È più fredda del Sole, ma con un raggio 17,5 volte superiore è comunque 160 volte più luminosa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ alf Mic -- Star in double system, SIMBAD. URL consultato il 19 febbraio 2012.
  2. ^ Alpha Mic
stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni