Alfa Equulei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfa Equulei A / B
Classificazione Stella binaria
Classe spettrale G2III / A5V[1]
Distanza dal Sole 186 anni luce
Costellazione Cavallino
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 21h 15m 49,432s
Declinazione +05° 14′ 52,24″
Dati fisici
Massa
2,1 / 1,9 M
Temperatura
superficiale
5500 / 8500 K (media)
Luminosità
45 / 30 L
Età stimata 500 milioni di anni[2]
Dati osservativi
Magnitudine app. +3,92 (combinata)
Parallasse 17,14 mas
Moto proprio AR: 59,88 mas/anno
Dec: -94,09 mas/anno
Velocità radiale -16,12 km/s
Nomenclature alternative
CD+04 4635, HD 202447, HIP 104987, HR 8131, SAO 12662

Alfa Equulei (α Equulei / α Equ) è la stella più brillante della costellazione del Cavallino. Situata a 186 anni luce dal sistema solare, la sua magnitudine apparente è +3,92 ed è conosciuta anche con il suo nome tradizionale Kitalpha, dall'arabo قطعة الفرس (Qit'at al Faras) che significa "parte del cavallo": questo nome si spiega perché solo la testa e le spalle della costellazione alla quale la stella appartiene sono rappresentate nel cielo.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica sorgente]

Si tratta in realtà di una binaria spettroscopica, formata da una gigante gialla di classe spettrale G2III e da un stella bianca di sequenza principale di classe A5V. Le due componenti si muovono attorno un'orbita quasi circolare ad una distanza di 0,99 UA in un periodo di 99 giorni[2].

Entrambe sono nate come stelle di classe A circa 500 milioni di anni fa; Kitalpha A, un po' più massiccia (2,1 volte il Sole) si è evoluta più rapidamente e si trova già nello stadio di gigante, mentre la compagna, Kitalpha B, di 1,9 masse solari, è ancora una stella di sequenza principale di classe A V.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ SB9: 9th Catalogue of Spectroscopic Binary Orbits (Pourbaix+ 2004-2011)
  2. ^ a b KITALPHA (Stars, Jim Kaler)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni