Alexis Dziena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alexis Gabbriel Dziena

Alexis Gabbriel Dziena (New York City, 8 luglio 1984) è un'attrice statunitense di origine polacca, italiana ed irlandese[1] attiva sia in campo televisivo che cinematografico.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

In Italia è nota soprattutto per il ruolo di Kira Underlay nel telefilm Invasion.

Ha lavorato poi in altre serie televisive (tra cui Law and Order) e in alcuni film come Broken Flowers (2005), dove interpreta un ruolo sexy e appare "senza veli". È apparsa poi, tra l'altro, anche in una puntata della soap opera Una vita da vivere (One life to live).

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Per quanto riguarda la vita privata, ha avuto una love story con l'attore Michael Pitt (Formula per un delitto, The Dreamers).

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Film[modifica | modifica sorgente]

Anno Film Ruolo Note
2003 Season of Youth
Mimic 3: Sentinel Rosy Montrose
Bringing Rain Lysee Key DVD
Rhinoceros Eyes Bird Girl
Wonderland Ragazza di Gopher
2004 She's Too Young Hannah Vogul LMN (TV network)
2005 Strangers with Candy Melissa
Jesse Stone Candace Pennington
The Great New Wonderful Angie Scene cancellate
Broken Flowers Lolita
Pizza Emily
Havoc - Fuori controllo Sasha
2007 Sex and Breakfast Heather
2008 Tutti pazzi per l'oro Gemma Honeycutt
Tenderness Maria
Nick & Norah - Tutto accadde in una notte Tris
2010 La fontana dell'amore Joan

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Anno Serie Ruolo Episodi
2002 Witchblade Bola "Parabolic"
2003 Law & Order: Unità Speciale Mia Van Wagner "Pandora, stagione 4"
Law & Order - I due volti della giustizia Lena Parkova "House Calls, stagione 13"
2005 Joan of Arcadia Bonnie "Secret Service"
Trial and Error"
2005-
2006
Invasion Kira Underlay 21 episodi
2007 One Life to Live Ragazza carina Episode #1.9839
2009 Entourage Ashley Brooks Personaggio ricorrente

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Alexis Dziena Interview, Fool's Gold - MoviesOnline

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 47055746 LCCN: no/2006/62166