Alexandru Vlahuță

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il comune omonimo della Romania nel distretto di Vaslui, vedi Alexandru Vlahuță (Vaslui).
Alexandru Vlahuţă

Alexandru Vlahuţă (Pleşeşti, 5 settembre 1858Bucarest, 19 novembre 1919) è stato uno scrittore romeno.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un piccolo proprietario terriero, frequentò le scuole superiori a Bârlad e si iscrisse alla Facoltà di Giurisprudenza all'Università di Bucarest, ma dopo un anno dovette abbandonarla a causa della precaria condizione economica.

Iniziò quindi a lavorare prima come istitutore e poi come insegnante a Târgovişte, per svolgere quindi la propria attività di insegnante in diversi istituti scolastici di Bucarest tra il 1884 ed il 1893 e per essere infine nominato ispettore scolastico per i distretti di Prahova e di Buzău.

Vlahuţă collaborò con George Coşbuc alla realizzazione ed edizione delle riviste Vieaţa (1893-1896) e Sămănătorul (1901).

Durante la Prima guerra mondiale abitò prima a Iaşi e poi a Bârlad; in questo periodo diversi giovani scrittori, tra cui Vasile Voiculescu, che gli chiedevano consigli e di visionare le loro opere.

Vlahuţă morì a Bucarest e la casa dove abitò ospita oggi un museo a lui dedicato.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Romania pitoreasca - Bucarest - Cartea Romanesca - 1939
  • Versuri şi proza - Bucarest - Albatros - 1971
  • În viitoare - Bucarest - Tineretului - 1960
  • Dan - Bucarest - Tineretului - 1960
  • Pictorul N. I. Grigorescu: viaţă şi opera lui - Craiova - Scrisul Romanesc - 1939
  • Poezii - Bucarest - Editura pentru literatura - 1968
  • Schite şi Nuvele - Bucarest - Tineretului - 1953
  • De-a baba oarba - Bucarest - Tineretului - 1965

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 15917397 LCCN: n/91/51491