Alexandre Kucharsky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alexandre Kucharsky, o Kucharski (Varsavia, 18 marzo 1741Parigi, 5 novembre 1819), è stato un pittore polacco, che visse gran parte della sua vita in Francia.

Primi anni[modifica | modifica sorgente]

Da ragazzo rivestì il ruolo di paggio presso Stanislao II di Polonia, ultimo re di Polonia. Iniziò ad andare a bottega a Varsavia nello studio di Marcello Bacciarelli. Con una borsa di studio donatagli dal re Stanislao, Alexandre poté andare a Parigi per lavorare con Joseph-Marie Vien e Charles-André van Loo all'Académie Royale, dal 1760 al 1769.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Il re di Polonia desiderava che Kucharsky diventasse un pittore di scene storiche, ma lui preferì seguire la strada di ritrattista sotto la protezione del re di Francia. Tra il 1776 e il 1778 Alexandre Kucharsky fu al servizio del principe di Condé.

Kucharsky amava realizzare mezzibusti a pastello o ad olio, ma lavorò anche a guazzo e realizzò delle miniature. I suoi clienti erano per lo più nobili francesi o polacchi, aumentati in seguito al matrimonio tra Luigi XV con la principessa Maria Leszczyńska.

Quando scoppiò la rivoluzione la pittrice di corte Élisabeth Vigée-Le Brun emigrò all'estero e Kucharsky divenne il pittore ufficiale della regina Maria Antonietta, della quale aveva già realizzato alcuni ritratti. Oltre a ritrarre Maria Antonietta e i suoi figli, Kucharsky ebbe modo di dipingere i ritratti della principessa de Lamballe, del conte d'Artois (futuro Carlo X di Francia) e di Caterina II di Russia.

I suoi ritratti più famosi sono quelli del giovane Luigi Carlo, futuro Luigi XVII e di sua madre Maria Antonietta, nei quali si può notare il precoce invecchiamento che colpì la regina nei quattro anni della rivoluzione.

Ultimi anni[modifica | modifica sorgente]

Durante gli anni della rivoluzione Alexandre Kucharsky rimase fedele alla causa monarchica e ciò gli permise di ricevere, sino alla morte, una pensione da parte di Luigi XVIII.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura