Aleksandr Borisovič Buturlin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Alexander Buturlin)
Aleksandr Borisovič Buturlin
A.B. Buturlin (unknown, GIM).jpg

Governatore di Mosca
Durata mandato 12 dicembre 1742 –
1744
Capo di Stato Elisabetta I
Predecessore Vladimir Semënovič Saltykov
Successore Vasilij Yakovlevič Levašov

Durata mandato 9 giugno 1762 –
1763
Capo di Stato Caterina II
Predecessore Pëtr Borisovič Čerkasskij
Successore Nikolaj Grigor'evič Ščerezov

Conte Aleksandr Borisovič Buturlin, (in russo: Александр Борисович Бутурлин[?]) (Mosca, 28 luglio 1694Mosca, 10 settembre 1767), è stato un nobile e ufficiale russo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1714 divenne soldato della Guardia. Studiò presso l'Accademia Navale (1716-1720). Nel 1720 accompagnò Pietro I nelle campagne contro gli svedesi e i persiani, e godette della fiducia dello zar.

Venne nominato Kammerjunker da Caterina I e ciambellano da Elisabetta I.

Nel 1735 è stato nominato governatore di Smolensk. Nel 1738, sotto il comando di Münnich, servì nell'esercito operativo contro i turchi per poi tornare alla carica di governatore di Smolensk.

Anna Leopoldovna, nel 1740, lo nominò luogotenente generale, e Elisabetta I, nel 1741, lo nominò governatore della Rutenia; poi, in occasione della guerra con la Svezia, prese il comando delle truppe situate nell'Estonia, Livonia e Pskov e nominato comandante in capo.

Dal 1742 venne nominato senatore e Governatore di Mosca (anche se per la maggior parte dell'anno viveva a San Pietroburgo).

Nel 1747 ricevette il titolo di aiutante generale, nel 1749 venne promosso a tenente colonnello del reggimento Preobraženskij e nel 1756 a maresciallo.

Nel 1760 venne elevato al titolo di conte. Durante la Guerra dei Sette anni venne sconfitto dall'esericito di Federico II.

Matrimoni[modifica | modifica sorgente]

Primo matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Nel 1720 sposò la principessa Anna Michajlovna Golicyna (1699-1727), figlia del maresciallo Michail Michajlovič Golicyn. Non ebbero figli.

Secondo matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Nel 1730 sposò la principessa Ekaterina Borisovna Kurakina (1703-1772), figlia del principe Boris Ivanovič Kurakin. Ebbero tre figli:

Morte[modifica | modifica sorgente]

Morì il 30 agosto 1767 a Mosca e fu sepolto nel Monastero di Alexander Nevsky.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea
Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]